in

Centro di valutazione

I centri di valutazione sono istituiti dai datori di lavoro per osservare come reagisci a una serie di test e per determinare le tue abilità sul posto di lavoro.

Invece di essere seduto in una stanza con uno o due intervistatori, sei con un intero gruppo di candidati in lizza per la stessa posizione. E anche se potresti temere di perderti nella folla, in realtà sono un posto eccellente in cui brillare.

Ecco la nostra guida ai centri di valutazione.

Com’è?

I centri di valutazione generalmente si svolgono nel corso di una giornata e un gruppo di candidati (incluso te, ovviamente) mostrerà come affronterebbero le attività lavorative.

Ci sono varie attività che testano i punti chiave come il lavoro di gruppo, la leadership e la presentazione . Piuttosto che dire all’intervistatore cosa puoi fare, puoi mostrare loro cosa puoi fare.

Probabilmente sarai valutato da diverse persone durante il giorno e sarai giudicato in base a un elenco di competenze , attraverso una serie di esercizi. Il tuo punteggio finale probabilmente determinerà se verrai assunto.

Cosa aspettarsi

Ogni azienda avrà il proprio modo di fare le cose, ma ci sono attività generali che affioreranno nella maggior parte dei centri di valutazione, quindi puoi ancora fare qualche ricerca in anticipo per uscirne vincitore. Dovresti sapere cosa aspettarti, ma ecco una guida alle attività più comuni.

Esercizi di gruppo

Questa attività mostra le tue capacità di comunicazione e che puoi lavorare in modo produttivo in una squadra. Esistono vari tipi di attività di gruppo, dalla discussione di un argomento, all’avere un problema specifico da risolvere e agli esercizi “rompighiaccio”.

Indipendentemente dal compito effettivo, ci sono considerazioni chiave da tenere a mente. In primo luogo, questo è un esercizio di gruppo, quindi sei visto nel contesto di un gruppo. Anche se pensi di essere il prossimo Donald Trump, non vacillare e prendere il sopravvento. Ovviamente devi dimostrare di avere idee e un contributo da dare, ma fallo in modo calmo e premuroso. Puoi dimostrare capacità di leadership in altri modi, ad esempio tenendo tutti sull’argomento o assicurandoti che l’attività sia completata in tempo.

Presentazioni

Sebbene suscitino paura in molte persone, i datori di lavoro spesso usano le presentazioni per valutare le capacità di comunicazione e informazione di un candidato.

La chiave per una buona presentazione è la preparazione . In primo luogo, scopri il più possibile sulla presentazione in anticipo. Prova a scoprire quale attrezzatura avrai bisogno / utilizzerai, quanto dura la presentazione e a chi presenterai. Conoscere tutto ciò ti consentirà di iniziare a visualizzare la presentazione e di calmarti.

Alcuni datori di lavoro vogliono che tu crei la presentazione in anticipo, mentre altri aspettano fino al giorno del centro di valutazione. Qualunque sia lo scenario, ci sono passaggi da utilizzare quando ci si avvicina a una presentazione. Ecco i nostri migliori consigli:

  • Ogni storia ha bisogno di un inizio, una parte centrale e una fine e così ogni presentazione
  • Inizia con una breve introduzione, passa al contenuto principale e quindi termina con un riepilogo
  • Mantieni il contenuto preciso
  • Non leggere dalle carte
  • Stabilisci un contatto visivo con il pubblico

I nervi fanno sì che le persone si accelerino quando parlano, quindi costringiti a prendere fiato e fermarti tra le diapositive.

Esercizi nel vassoio

Immagina di presentarti per un lavoro per ricevere una casella di posta piena di attività urgenti. Come faresti a farcela? Questo è il punto di questo compito: vedere come gestisci il tuo tempo e affronti lo stress.

Dovrai dare la priorità a contenuti come e-mail, messaggi telefonici e rapporti, quindi spiegare come affronteresti ciascuna attività.

Leggi rapidamente tutta la corrispondenza. Identifica quelli che richiedono un’azione immediata, quelli che delegheresti e poi quelli che potrebbero essere ritardati. Quindi esegui le attività immediate ed evidenzia cosa faresti e quanto velocemente lo faresti. Per i compiti delegati, dì a chi lo consegneresti. Per le attività che ritarderesti, spiega cosa faresti una volta arrivato.

La prova scritta

Se la posizione per la quale ti stai candidando prevede la scrittura di rapporti o la comunicazione con i clienti tramite e-mail, puoi scommettere che ci sarà un’attività scritta.

Potrebbe essere qualcosa come dover leggere un caso di studio e quindi offrire idee per la prossima linea di condotta o riassumere il contenuto per un collega. Stai testando la tua capacità di comunicare e valutare i dati più importanti in un documento, quindi assicurati di capire cosa richiede l’attività e scegli il contenuto che desideri includere.

Quindi presenta il tuo testo in modo logico, concentrandoti prima sulle questioni più importanti e assicurandoti che il tono sia pertinente per il destinatario previsto. Infine, lasciati del tempo alla fine per controllare gli errori di ortografia e grammatica.

Colloquio con il manager

Solo perché sei in un centro di valutazione non significa che ti tirerai fuori da un colloquio individuale ! La maggior parte dei centri avrà un colloquio come parte della giornata. Sarà come una tipica intervista , con l’unica differenza che tutte quelle abilità di cui ti vantavi verranno messe alla prova.

Avvicinati a questo come faresti con qualsiasi altra intervista.

Gioco di ruolo

A seconda del settore per il quale stai intervistando, potresti avere un compito di ruolo. Potrebbe trattarsi di qualcosa come gestire un cliente insoddisfatto o cercare di risolvere un problema in una riunione e verrà utilizzato per testare le tue capacità di risoluzione dei problemi e le capacità di comunicazione.

Il trucco è mantenere la calma in qualunque situazione si presenti. Mantieni una mente logica e sii sicuro di poter affrontare un problema. Pensa ad alcuni possibili scenari e fai pratica con quello che diresti. Anche se l’argomento reale non assomiglia a nulla a cui hai pensato, avresti preso l’abitudine di formare argomenti.

Test psicometrici

Questi sono usati per avere un’idea della tua cultura e del tuo stato psicologico. La migliore linea d’azione con questi è rispondere onestamente. Se indovini cosa dovresti dire, diventerà presto evidente e potrebbe significare che sei fuori gioco. Se sei nervoso per questo, prendi parte ad alcuni di quelli online per abituarti al tipo di domande che ti verranno poste.

Trucchi extra per superare un centro di valutazione

Sii consapevole del linguaggio del corpo

Sei sempre osservato in un centro di valutazione, quindi fai qualche ricerca sul linguaggio del corpo e assicurati di esibirti per tutto il tempo lì. Non agitarti, siediti dritto, guarda negli occhi e sorridi. Dimostra di essere una persona fiduciosa e simpatica con cui stare.

Essere entusiasta

Affronta tutti i compiti con una mente aperta e mostra interesse per i tuoi colleghi candidati. Saresti stupito di quante persone si comportano come adolescenti imbronciati in un centro di valutazione, quindi puoi metterti in una luce positiva semplicemente sorridendo!

Essere preparato

Proprio come faresti per una serie di preparativi per un colloquio, preparati per il centro di valutazione. Ad esempio, consultare l’organizzatore del centro e scoprire il più possibile, e fare una corsa di prova al centro per diminuire il rischio di arrivare in ritardo.

Se sei incline ai nervi, essere preparato ti aiuterà ad alleviare alcuni nervi. Ma i centri di valutazione possono effettivamente avvantaggiare le persone che si innervosiscono durante le interviste, perché vieni giudicato per vari compiti, non solo per quanto bene intervisti.

Sii te stesso

Può sembrare banale, ma sii te stesso durante la giornata. I centri di valutazione sono molto più coinvolti delle normali interviste ed è più difficile mettere in atto un atto.

Cose da fare e da non fare dei centri di valutazione

  • Preparati e cerca il più possibile
  • Vestiti in modo professionale
  • Sorridi e presentati
  • Non lasciare che siano tutti gli altri a parlare
  • Non perdere di vista il tempo e non riuscire a completare le attività
  • Non parlare costantemente degli altri

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Suggerimenti per l’intervista di Nick Hewer

Cosa dovrebbe essere incluso in una presentazione durante il colloquio?