in

Quali sono i lavori che potrebbero subire una riduzione dello stipendio durante il Coronavirus?

L’epidemia non ha solo effetti sulla salute delle persone, ma anche sul luogo di lavoro, e questo è il motivo per cui è necessario molto più tempo per riprendere il normale lavoro di routine. Dietro questo scenario ci sono problemi di sopravvivenza aziendale e salari.

Molte industrie hanno dovuto affrontare aggiustamenti durante l’epidemia e diverse industrie sono state duramente colpite dal COVID-19, di conseguenza le loro operazioni stanno affrontando grandi ostacoli, che hanno portato a molti tagli salariali e persino alla disoccupazione. Durante il periodo del coronavirus, quali lavori potrebbero subire un taglio di stipendio?

1. dirigenti aziendali

Bass Pro Shops, una popolare catena di caccia e pesca, ha tagliato gli stipendi dei manager che gestiscono centri di distribuzione e negozi, anche se sono rimasti aperti durante la pandemia di coronavirus. I gestori dei negozi, i gestori dei centri di distribuzione e altri dipendenti salariati vedranno i loro stipendi ridotti dal 7% al 15%, secondo una nota ai dipendenti ottenuta da Forbes.

Gli altri alti dirigenti di McDonald’s, tra cui il suo chief financial officer, il presidente di McDonald’s USA, il presidente delle operazioni internazionali di McDonald’s e il consigliere generale e il segretario, vedranno la loro paga base ridotta del 25%. I dirigenti delle compagnie aeree e degli hotel sono stati tra i primi ad annunciare tagli salariali durante la crisi della pandemia di coronavirus poiché molti dei loro dipendenti hanno dovuto affrontare licenziamenti. Yum Brands ha anche annunciato che l’amministratore delegato David Gibbs salterà il suo stipendio base di $ 900.000 quest’anno e utilizzerà i soldi per pagare $ 1.000 di bonus ai dirigenti di Taco Bell, Pizza Hut e KFC. Tim Boyle, Presidente e CEO di Columbia sportswear, ha tagliato il suo stipendio a $ 10.000 in modo che i 3.500 dipendenti dell’azienda possano continuare a ricevere la loro paga regolare.

2. lavoratori automobilistici

Il settore continua ad adattarsi all’impatto degli aggiornamenti di Covid-19. Le case automobilistiche hanno sospeso le linee di produzione in tutto il Nord America per garantire la sicurezza dei lavoratori durante la 19esima crisi (e per evitare la sovrapproduzione durante un calo della domanda), inoltre ai lavoratori automobilistici è stato chiesto di presentare domanda di sussidio di disoccupazione, prendere congedo per malattia retribuito e prendere altre insolite Azioni. A partire dal 13 aprile, Tesla ha annunciato che tutti i “dipendenti non essenziali” sarebbero stati licenziati e gli altri dipendenti avrebbero subito una riduzione dello stipendio. Reuter riferisce che i tagli salariali – 10 per cento per i lavoratori, 20 per cento per i direttori e 30 per cento per i vicepresidenti – dureranno fino alla fine di giugno.

3. assistenti di volo

Delta prevede di tagliare le ore e i salari dei lavoratori nonostante la protezione dello stimolo del coronavirus, secondo i promemoria trapelati. United e altre compagnie aeree stanno facendo la stessa cosa, e Delta, American, United, Southwest e altri stanno effettivamente portando a casa meno soldi di prima, nonostante i sussidi salariali nello stimolo al coronavirus. A seconda dell’orario di lavoro normale degli assistenti di volo, la loro paga da portare a casa diminuirà di circa il 20-35%.

4. Proiezionista

I cinema sono stati duramente colpiti dallo scoppio. Il leader sindacale ha affermato che un nuovo contratto approvato dai proiezionisti in 49 teatri Plitt nell’area di Chicago prevede una riduzione dello stipendio del 25% per i 325 proiezionisti che vi lavorano e circa 120 licenziamenti. I tagli ai posti di lavoro e ai tagli salariali verranno introdotti gradualmente per tutta la durata del contratto. Le entrate orarie saranno ridotte da $ 16,25 a $ 18 in quattro anni e da $ 25.000 a $ 30.000 nel quarto anno.

5. Giocatori di calcio

Le squadre di calcio si affidano alla vendita dei biglietti, alle visite ai musei e alla vendita di magliette, ma tutti questi ricavi sono diminuiti drasticamente. La crisi avrà un impatto negativo sull’industria del calcio e sull’industria sportiva nel suo complesso. L’assenza di eventi sportivi durante l’epidemia porterà a un forte calo dei ricavi del club e ad un taglio salariale per i giocatori.

6. chef

Mentre l’epidemia continua, l’industria della ristorazione offline ha subito un duro colpo. Gli stipendi degli chef potrebbero diminuire.

7. camerieri

Come gli chef, i servizi offline sono stati duramente colpiti, con la maggior parte delle persone che ha optato per l’isolamento a casa piuttosto che uscire. I camerieri dovrebbero affrontare una riduzione dello stipendio.

8. venditori di biglietti / agenti di viaggio

Durante l’epidemia, la maggior parte delle persone ha scelto di rimanere a casa piuttosto che viaggiare. Non solo l’industria del turismo, i cinema, l’industria dei trasporti a lunga distanza sono stati colpiti, i conduttori di punti panoramici, i conduttori di cinema, i conduttori della metropolitana e così via stanno affrontando la situazione dei tagli salariali e persino della disoccupazione. A breve termine, questi lavori possono essere pagati male.

9. Le guide turistiche

Una prolungata flessione del turismo lascerà molte guide turistiche in gravi difficoltà, affrontando tagli salariali o disoccupazione.

10. Zookeepers

Lo zoo di Oakland in California ha speso un terzo dei suoi 4,5 milioni di dollari di fondi di riserva per fornire le cure e il cibo necessari ai suoi animali.

Da quando lo zoo ha chiuso a metà marzo, ha licenziato 110 lavoratori part-time, quasi i due terzi del suo personale. Secondo il San Francisco Gate, i salari per allevatori di animali e veterinari sono stati ridotti del 20% e gli stipendi per i manager sono stati ridotti del 40%.

Il presidente e amministratore delegato ha detto: “i tagli avevano lo scopo di garantire che i 700 animali dello zoo fossero ancora nutriti e curati”.

11. Dirigenti dello zoo

Come i guardiani dello zoo, anche loro devono affrontare una riduzione dello stipendio.

Ci sono voci di sostegno e di opposizione al taglio dei salari. Di fronte al disastro, l’intero paese è ai denti, anche i negozi di marito e moglie al piano di sotto stanno cercando di sopravvivere, ogni industria, dal capo allo staff, sta discutendo attivamente delle contromisure.

Ma alcuni economisti affermano che con la spesa discrezionale fortemente ridotta dalla chiusura, è facile determinare di quanti soldi hai assolutamente bisogno per vivere. Questo dovrebbe lasciare più spazi vuoti. Questo divario può essere utilizzato per colmare una parte del divario di investimento.

Forse questa è anche una buona opportunità per pensare alla vita, il che significa l’adeguamento della carriera e la scelta del settore. Forse le persone che hanno tagliato i loro stipendi dopo questo focolaio avranno una visione diversa della vita e una scelta diversa. Nel caso del covid-19, una serie di lavori sono soggetti a modifiche e, a prescindere, lo stipendio è sempre una considerazione quando si sceglie una carriera.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come candidarsi per un lavoro durante la pandemia di coronavirus

Suggerimenti sull’utilizzo di alcol per sterilizzare il luogo di lavoro