in

Proteggiti dal possibile Coronavirus su Fomites in ufficio

I ricercatori hanno scoperto che il coronavirus può essere trasmesso tra le persone attraverso il contatto indiretto. Recentemente, è stato diagnosticato un paziente con coronavirus in cui non aveva contatti diretti con alcun paziente confermato. Tuttavia, il vicino del piano di sotto del paziente era un paziente confermato e l’indagine epidemiologica ha rilevato che era probabile che l’infezione si fosse verificata a causa dell’uso della stessa tromba delle scale.

I virus comunemente muoiono subito dopo aver lasciato il corpo vivente, ma il coronavirus è così? Quanto tempo può sopravvivere il virus sugli oggetti? Se il nuovo coronavirus può sopravvivere al di fuori del corpo, come dovrebbero proteggersi le persone?

1. Quanto tempo può sopravvivere il nuovo coronavirus sugli oggetti?

Sono state condotte ricerche per determinare il tempo di sopravvivenza del virus. Un esperto del Montana ha pubblicato un rapporto di ricerca l’11 marzo affermando che il nuovo coronavirus può sopravvivere sulla superficie di determinati oggetti fino a 3 giorni.

I nuovi pazienti affetti da coronavirus presso il Rocky Mountain Laboratory del National Institutes of Health sono stati sottoposti a uno studio in cui hanno simulato tosse e starnuti per rilasciare il coronavirus in uno spazio contenuto. I risultati hanno mostrato che il virus può sopravvivere su particelle sospese nell’aria per 3 ore, su superfici di rame per 4 ore, su superfici di cartone per 24 ore e su superfici di plastica e acciaio inossidabile per 2-3 giorni.

2. Quali oggetti / luoghi in ufficio possono essere pericolosi

Data la ricerca sopra menzionata, esiste il rischio di contrarre il coronavirus se esposto a oggetti / luoghi in ufficio. Ecco i fomiti più probabili in ufficio:

Ascensore:

Gli ascensori offrono pochissima ventilazione o capacità d’aria. Dati gli spazi ravvicinati, condividere un ascensore con un portatore di coronavirus può quasi garantire la trasmissione se nessuna delle persone indossa una maschera.

In alternativa, se una persona sana prende un ascensore dopo che un portatore di coronavirus lo ha utilizzato, il virus può essere trasmesso attraverso il contatto indiretto. Se il trasportatore non indossa una maschera o non prende determinate precauzioni, starnutire o tossire durante la guida può contaminare qualsiasi parte dell’ascensore, come i pulsanti dell’ascensore, i corrimano nell’ascensore e persino le particelle d’aria. Se qualcuno tocca questi luoghi, può anche contrarre il virus.

Allora come si proteggono gli impiegati d’ufficio? Indossare sempre una maschera negli ascensori e non entrare in contatto diretto con nulla nell’ascensore (pulsanti, corrimano, ecc.).

Maniglia:

Molte persone vanno e vengono in ufficio e, molto probabilmente, tutti devono toccare la maniglia della porta per entrare e uscire. Non importa di cosa sia fatta la maniglia della porta, è probabile che il coronavirus sopravviva su di essa per almeno alcune ore.

Una società tecnologica in Australia ha sviluppato una “maniglia per il piede” per sostituire la maniglia esistente e ridurre la possibilità di trasmissione di virus. Quando le persone arrivano alla porta, non devono afferrare la maniglia della porta con le mani, ma piuttosto mettere il piede sulla parte superiore del movimento centrale e, con l’aiuto della forza del piede, possono aprire la porta. In questo modo, le persone non devono toccare la maniglia della porta con le mani e possono evitare di toccare il virus che potrebbe essere presente sulla maniglia della porta.

Fotocopiatrice e altri beni pubblici in ufficio:

In ufficio ci sono molti altri oggetti toccati di frequente, come fotocopiatrici e distributori d’acqua. Le aziende che scelgono ancora di lavorare in ufficio possono considerare di designare un determinato dipendente per eseguire attività come la stampa. Con un pool limitato di persone che toccano direttamente tali oggetti e la probabilità di infezione sarà notevolmente ridotta (insieme alla frequente disinfezione di questi oggetti).

3. Modi per proteggersi da possibili virus sui beni pubblici in ufficio

Indossa maschere e guanti.

Indossare una maschera è uno dei modi più efficaci per prevenire l’infezione e la trasmissione. Oltre a indossare maschere, è necessario indossare guanti. Ci sono molti beni pubblici in ufficio e il coronavirus può sopravvivere su di essi per almeno alcune ore. I guanti possono impedire efficacemente alle mani di entrare in contatto con il coronavirus, riducendo il rischio di infezione.

Lavarsi le mani più spesso.

La principale raccomandazione dell’Organizzazione mondiale della sanità per la protezione contro l’infezione da coronavirus è lavarsi le mani. I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno anche affermato che le persone devono lavarsi le mani con acqua e sapone, disinfettanti per le mani a base di alcol, ecc. Per almeno 20 secondi. Altre precauzioni includono evitare di toccare gli occhi, la bocca e il naso con le mani non lavate, poiché il coronavirus può essere trasmesso attraverso questi orifizi.

Disinfezione frequente.

Pulire e disinfettare gli oggetti toccati di frequente e le loro superfici; usa tovaglioli di carta quando tossisci o starnutisci in ufficio e gettali nella spazzatura. In questo modo, il virus non rimarrà facilmente sugli oggetti di uso comune o sulle particelle d’aria sospese.

Il tempo di sopravvivenza del coronavirus al di fuori del corpo è leggermente più lungo di quello di altri virus, che è anche una sfida per il controllo dell’attuale pandemia. Le persone che lavorano ancora in ufficio dovrebbero toccare meno i beni pubblici, disinfettare frequentemente e indossare maschere e guanti.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Industrie negli Stati Uniti fortemente colpite dal Coronavirus

Lo stato della ricerca del nuovo vaccino contro la polmonite da coronavirus