in

Industrie negli Stati Uniti fortemente colpite dal Coronavirus

Pensando ai danni del COVID-19, potresti immediatamente ricordare i numeri che riempiono gli ospedali e le strutture di assistenza urgente in tutto il mondo che hai sentito da ogni sorta di notizie e rapporti. Tuttavia, oltre al campo medico, ci sono altre industrie che sono state pesantemente colpite da COVID-19. Il danno arrecato a queste industrie potrebbe causare enormi conseguenze catastrofiche nell’economia statunitense.

L’industria della ristorazione

L’industria della ristorazione è stata colpita dalla diffusione della pandemia. Poiché pochi stati consentono incontri di persone, alla maggior parte dei ristoranti non è consentito aprire oltre per ordini da asporto. Con pochissimi clienti, molti ristoranti devono chiudere, non solo temporaneamente ma anche definitivamente, poiché non possono permettersi l’affitto senza alcuna fonte di reddito. Inoltre, camerieri, cameriere e altro personale del ristorante affrontano il dilemma di diventare disoccupati con un’apertura minima di opportunità di lavoro nel loro settore.

L’industria dei trasporti

Secondo la CNN, oltre 20 stati hanno implementato una politica che vieta i viaggi non essenziali. Con le persone che rimangono all’interno, c’è sempre meno richiesta di servizi di viaggio. Ciò significa che i servizi di prelievo come taxi, autobus e società come Uber saranno ridotti in larga misura o completamente chiusi. Anche la maggior parte dei servizi di trasporto pubblico è cessata durante la pandemia a causa del divieto.

Turismo

Ci sono diversi sotto-rami appartenenti alla categoria più generale del turismo: l’industria dei punti panoramici, l’industria alberghiera, l’industria dei servizi turistici e, in particolare, l’industria aerea. Al fine di prevenire la diffusione transnazionale del COVID19, il Ministero degli Affari Esteri ha chiuso le frontiere statunitensi agli stranieri, determinando una drastica diminuzione dei voli internazionali. Di conseguenza, le compagnie aeree su larga scala stanno subendo perdite dannose.

Inoltre, ci saranno meno profitti realizzati dai visitatori che viaggiano verso luoghi di interesse che pagano per l’ingresso. Per le destinazioni di proprietà del governo, meno visitatori equivalgono a meno entrate del governo. Per le destinazioni di proprietà privata, un minor numero di visitatori potrebbe portare al fallimento se la necessità di quarantena si estendesse nei prossimi mesi.

L’industria azionaria

Il settore azionario non è diverso dai settori di cui sopra. La pandemia indurrà individui e imprese a sviluppare preoccupazioni negative per quanto riguarda l’economia e il mercato azionario. In caso di dubbio, gli azionisti tendono a tenere i loro soldi in tasca e ritirare i loro investimenti nel mercato azionario. Il ritiro dei fondi ha il potenziale per causare una grande regressione nel settore azionario.

In particolare, dopo che il presidente Trump ha accennato a una recessione, l’indice Dow Jones è sceso del 12,9%, innescando il “meccanismo di interruzione del circuito” del mercato azionario. Le aziende e gli individui hanno perso il 10% del loro investimento azionario durante la notte.

Industrie pesanti nel settore secondario

Le industrie pesanti nel settore secondario riguardano la produzione di ruote per automobili, programmi di costruzione di edifici, produzione di mobili e così via. Poiché il governo ha vietato alle fabbriche in questi campi di eseguire lavori di produzione, molte forniture non vengono immesse sul mercato. Le aziende ora saranno bloccate con molto inventario che non saranno in grado di produrre e da cui trarre profitto.

Mentre le industrie sopra menzionate sono cadute in depressione, ci sono alcune altre industrie che prosperano durante la pandemia di coronavirus.

Il settore delle consegne

Poiché le persone sono tutte in quarantena a casa, i servizi di consegna avranno il compito di portare quasi tutto nelle nostre case. Per evitare di recarsi in ospedale per motivi non legati al coronavirus, le persone che necessitano della medicina ordinaria scelgono di farsi consegnare il farmaco dall’ospedale a casa loro. Molte persone che non sanno cucinare dipendono dalle consegne delle aziende di consegna di cibo, mentre alcune persone ordinano le necessità quotidiane dai servizi di consegna dei supermercati. Altri acquisteranno vari prodotti online utilizzando grandi piattaforme di shopping come Amazon.

L’industria dell’istruzione online

Anche il settore dell’istruzione online ha prosperato durante la pandemia di coronavirus. Milioni di studenti negli Stati Uniti sono costretti a rimanere a casa, ma sono ancora nel loro semestre scolastico e devono continuare la loro istruzione. Le piattaforme di formazione e riunioni online hanno fornito modi per mantenere la lezione in sessione in remoto e funzionare nel modo più fluido possibile.

L’industria del live streaming

Come sottoprodotto di Internet, il settore del live streaming è cresciuto negli ultimi anni. Le più alte velocità di navigazione su Internet hanno portato più spettatori sulle piattaforme di streaming online. Di conseguenza, la quantità di clic su alcune trasmissioni e stream in diretta porterà a maggiori entrate pubblicitarie e di sponsorizzazione per le persone del settore.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Gli 8 stipendi dei lavori principali tendono ad essere trattenuti durante il Coronavirus

Proteggiti dal possibile Coronavirus su Fomites in ufficio