in

Come sostituire gli altoparlanti vecchi, soffiati o usurati

Se l’audio nella tua auto suona fangoso e noioso, ci sono buone probabilità che i tuoi altoparlanti abbiano soffiato. Ecco come sostituire i vecchi altoparlanti per auto.

Uno dei migliori aggiornamenti per la tua auto è sugli altoparlanti, in quanto sono facili da sostituire e si adattano a tutti i tipi di budget. Per un motivo o per l’altro, alla fine arriverà un punto in cui gli altoparlanti spediti con la tua auto dalla fabbrica non saranno più utilizzabili. Anche se questo potrebbe sembrare un processo complicato per alcuni, scambiare gli altoparlanti dell’auto è un compito piuttosto semplice e universale nella maggior parte dei veicoli.

Ecco come sostituire gli altoparlanti dell’auto.

Scelta degli altoparlanti: component vs. full-range

Il primo passo per cambiare gli altoparlanti è trovare sostituti appropriati per loro. Con una pletora di altoparlanti sul mercato tra cui scegliere, trovare quello giusto può essere difficile, quindi ecco le basi.

Esistono principalmente due diversi tipi di altoparlanti: component e full-range. Gli altoparlanti full-range sono un sistema di altoparlanti a 2 vie con tweeter e woofer. Questi sono i più comunemente usati grazie alla loro semplicità e capacità di produrre una buona qualità del suono. Tuttavia, gli altoparlanti componenti possono produrre suoni più dinamici, grazie a un amplificatore dedicato.

Questi due tipi di altoparlanti differiscono drasticamente nel processo di installazione e nel prezzo, quindi ecco come scegliere quello migliore per te.

Cosa sono gli altoparlanti full-range?

Questi tipi di altoparlanti sono i più comuni e più facili da usare come sostituto. Gli altoparlanti full-range sono un sistema di altoparlanti a 2 vie costituito da un tweeter e un woofer. In questo modo, può produrre una gamma dinamica di suoni. Ci sono anche altoparlanti full-range a 3 vie, che sono semplicemente un’estensione degli altoparlanti full-range a 2 vie. Tuttavia, questo non suggerisce che gli altoparlanti a 3 vie siano migliori, poiché un altoparlante a 2 vie di buona qualità supererebbe l’altro.

Questo aggiornamento degli altoparlanti è più semplice poiché può produrre una buona qualità del suono senza molte modifiche. Inoltre, costano drasticamente meno rispetto alla sostituzione degli altoparlanti di fabbrica con altoparlanti componenti.

Cosa sono gli altoparlanti component?

Questi tipi di altoparlanti sono per audiofili o appassionati del suono. Richiederanno un piccolo sforzo in più per farli funzionare con il tuo veicolo, anche se produrranno un suono drasticamente migliore e più ampio. A causa dell’amplificatore dedicato richiesto per fornire la potenza necessaria agli altoparlanti secondo necessità, c’è un lavoro aggiuntivo al processo di installazione.

Puoi scegliere di mettere insieme le tue parti o acquistare un kit. Come si potrebbe presumere, l’acquisto del kit semplificherebbe il processo. Tuttavia, se si sceglie di mettere insieme le parti, il che va bene, è necessario determinare quanto potente è necessario un amplificatore per utilizzare gli altoparlanti. Questo calcolo per selezionare l’amplificatore appropriato avviene selezionando un amplificatore che fornisce da 1,5x a 2x la potenza nominale continua degli altoparlanti.

Strumenti necessari per cambiare gli altoparlanti

Affinché questa installazione avvenga nel modo più fluido possibile, è necessario riunire alcuni strumenti. Prima di iniziare a lavorare sul veicolo, assicurarsi di scollegare la connessione di terra alla batteria e assicurarsi che non vi sia alimentazione che la attraversi. Rimanere scioccati da 12 volt non è esattamente divertente. Probabilmente li hai già nella tua cassetta degli attrezzi, ma ecco un elenco di ciò di cui avrai bisogno e sai come usare.

  • Stripper di fili
  • Dighe o tagliafili
  • Nastro elettrico
  • Philips Testa Cacciavite
  • Connettori a filo assortiti (opzionale)
  • Saldatore (opzionale)
  • Flux Core Solder (opzionale)
  • Strumenti del pannello del corpo (opzionale)

Assicurati di averli raccolti e pronti per l’uso prima di procedere.

Installazione dell’amplificatore

L’amplificatore di fabbrica non ti sarà di alcuna utilità ora poiché gli altoparlanti che inserisci avranno bisogno di più potenza. È qui che entra in gioco l’amplificatore dedicato. Questo processo di installazione è noioso e difficile, ma non deve esserlo.

La maggior parte delle configurazioni degli amplificatori sono piuttosto unanimi nel design. Sono montati dietro i sedili posteriori del veicolo o sul pavimento del bagagliaio. In entrambi i casi, trova una posizione sicura per il tuo amplificatore e assicurati che non possa muoversi durante il funzionamento del veicolo. Tuttavia, non montare ancora in modo permanente l’amplificatore sull’apparecchio, poiché si desidera testare il lavoro prima di assemblare qualcosa che non funziona.

L’amplificatore avrà bisogno di una potenza di 12 volt per alimentare gli altoparlanti componenti. Questo viene fatto facendo funzionare un filo da 4 AWG dal terminale della batteria positivo nel vano motore alla posizione dell’amplificatore. Questo passaggio varierà poiché le configurazioni di ognuno saranno diverse. Con il cavo collegato, infilare i fili di alimentazione e audio sotto il rivestimento e la moquette necessari per ripulire l’interno.

Ottenere l’accesso ai tuoi altoparlanti

Dopo aver trovato gli altoparlanti più adatti alle tue esigenze, dovrai accedere agli altoparlanti attualmente presenti nel tuo veicolo. Questi possono essere in varie posizioni, anche se si trovano principalmente sul fondo delle porte. I design degli altoparlanti sono diversi a seconda del tipo di veicolo, quindi assicurati di consultare un manuale o una guida del proprietario per individuarli.

Indipendentemente dallo stile del tuo veicolo, molto probabilmente dovrai rimuovere le schede delle porte per accedere agli altoparlanti. Ci saranno viti che sono nascoste dal rivestimento del tuo veicolo, quindi assicurati di rimuoverle prima di progredire.

Dopo che tutte le viti sono state rimosse, è possibile iniziare a rimuovere la scheda della porta. La scheda della porta è collegata utilizzando più clip per il corpo e queste possono essere sganciate utilizzando strumenti del pannello del corpo o altri piccoli dispositivi indiscreti.

Sostituzione dei vecchi altoparlanti

Ora che hai accesso ai vecchi altoparlanti, in genere sono tenuti in posizione da tre o quattro viti a testa Philips che devono essere rimosse. Al momento della rimozione, è possibile estrarre il vecchio altoparlante dal suo alloggiamento, ma non completamente. L’altoparlante avrà un cablaggio o due fili collegati ad esso, che consente all’altoparlante di ricevere segnali sonori. Sganciare l’imbracatura o i fili dal vecchio altoparlante e sostituirlo. Potrebbe essere necessario tagliare le connessioni esistenti per crearne di nuove in alcuni casi.

Rimuovi i vecchi altoparlanti e scartali o mettili di lato. Prendi uno dei tuoi nuovi altoparlanti e identifica che tipo di connessioni ha. Spesso usano connettori a filo che semplificano il processo. L’unica parte che devi fare è unire la connessione nel cablaggio dell’altoparlante esistente.

Prendi nota del positivo e del negativo (la polarità) degli altoparlanti. Se collegato inversamente, il diaframma dell’altoparlante andrà verso l’interno e non verso l’esterno, producendo un suono inadeguato o scadente. Un modo semplice per controllare è riprodurre musica dopo aver collegato l’imbracatura dell’altoparlante ai nuovi altoparlanti. Puoi vedere o sentire l’altoparlante per vedere in quale direzione stanno andando.

Il tema qui è quello di controllare sempre il tuo lavoro dopo in modo da non dover perdere tempo a smontarlo di nuovo, se non è corretto.

Riassemblaggio dei pannelli e della tappezzeria del veicolo

Ora che il nuovo altoparlante è collegato al veicolo, invertire i passaggi precedenti ricollegando gli altoparlanti al veicolo. Molti produttori forniscono nuove viti con l’acquisto di altoparlanti, anche se non tutti lo fanno. Utilizzare le viti appropriate e montare l’altoparlante sull’alloggiamento esistente sulla scheda della porta.

Il prossimo è quello di montare la scheda della porta sulla porta. Allinea tutte le clip del corpo sui fori della tua porta e fai clic saldamente su di esse in posizione. Assicurati che queste clip siano allineate, poiché sono fragili e rischiano di rompersi con l’uso ripetuto.

Metti alla prova il tuo lavoro!

Ora che tutto questo noioso lavoro è finito, è il momento di mettere alla prova i tuoi nuovi altoparlanti. Assicurarsi che ogni altoparlante nelle schede delle porte funzioni correttamente. Non dovresti trovare un problema così lontano nel processo di installazione poiché abbiamo controllato il nostro lavoro in precedenza, ma risolvi i problemi secondo necessità. Dopo aver verificato che ciascuno dei tuoi nuovi altoparlanti funzioni correttamente, puoi goderti il tuo nuovo sistema di altoparlanti!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Browser predefinito di Windows 11, trasforma il tuo telefono in un PC e risolvi i problemi di congelamento di Windows 10

4 modi per costruire il crypto mining rig completo