in

Psicologia del colore del marchio: perché i colori sono importanti nel marketing del marchio

Il colore ha connessioni psicologiche con le emozioni umane e questa connessione può influenzare il marketing. L’utilizzo dei colori giusti nelle tue campagne di marketing può innescare determinate emozioni per i clienti, portandoli a effettuare un acquisto o saperne di più sul tuo prodotto. Comprendere le emozioni associate a ciascun colore può aiutarti a sviluppare un marchio che probabilmente si differenzierà sul mercato e reagirà positivamente con il tuo pubblico.

In questo articolo, discutiamo cos’è la psicologia del colore del marchio, spieghiamo perché è importante, elenchiamo i suoi benefici nel marketing, discutiamo il significato psicologico dei diversi colori e forniamo alcuni suggerimenti per la scelta di un colore di marca.

Cos’è la psicologia del colore del marchio?

La psicologia del colore del marchio è lo studio di come i colori influenzano il modo in cui i clienti attuali e potenziali percepiscono un marchio. I colori possono contribuire alle emozioni delle persone, così come ai loro comportamenti o decisioni di acquisto. L’uso della psicologia del colore del marchio è uno strumento potente nel design del marchio. Fornisce un quadro per capire come e perché gli individui interagiscono con i marchi, che possono variare in base alle diverse caratteristiche, Demografia e preferenze. La maggior parte dei colori rappresenta sentimenti specifici, quindi è meglio scegliere i colori del marchio che evocano le emozioni che vorresti che i clienti provassero quando vedono il tuo marchio.

Perché la psicologia del colore del marchio è importante?

Per molte aziende, il colore del marchio può avere un grande significato nei loro sforzi di marketing. Ad esempio, alcuni ristoranti popolari hanno loghi e colori familiari che aiutano i clienti ad associare facilmente il cibo delizioso con i colori inclusi nel logo del marchio. Ecco alcuni motivi per cui la psicologia del colore del marchio è importante:

  • Equipaggia i team di marketing: Poiché i professionisti del marketing utilizzano una varietà di strumenti per creare una strategia, la psicologia del colore è un altro strumento per contribuire al branding di un’azienda.

  • Contribuisce alla reputazione: Man mano che un marchio cresce in popolarità, i clienti iniziano ad associare il logo, colori inclusi, al prodotto stesso, che contribuisce alla costruzione in corso di un reputazione del marchio.

  • Aiuta il tuo marchio a distinguersi: L’uso dei colori giusti nei tuoi materiali di marketing può catturare l’attenzione del tuo pubblico, fargli desiderare di saperne di più e incoraggiarlo a rivedere gli altri tuoi contenuti.

Vantaggi dell’utilizzo della psicologia del colore del marchio nel marketing

È importante capire come funziona la psicologia del colore del marchio in modo da poter attrarre il tuo pubblico di destinazione, migliora la loro percezione del tuo marchio e trasmetti una certa immagine o messaggio attraverso i colori. Alcuni vantaggi dell’utilizzo della psicologia del colore includono:

  • Riconoscimento migliorato: Se usi colori specifici per ritrarre determinati messaggi, il tuo pubblico di destinazione potrebbe riconoscere più facilmente l’immagine del tuo marchio o comprendere i messaggi che stai cercando di trasmettere. Man mano che i clienti riconoscono il tuo marchio più spesso, potrebbero essere più propensi ad acquistare i tuoi prodotti o beni.

  • Migliore connessione con i clienti: Alcuni colori possono suscitare emozioni specifiche da parte di clienti potenziali o attuali. Puoi utilizzare combinazioni di colori per far sentire i clienti felici, nostalgici o eccitati, il che potrebbe portarli a fare un acquisto.

  • Percezione positiva del marchio: La giusta selezione del colore può cambiare il modo in cui i clienti si sentono positivamente nei confronti del tuo marchio. Se il contenuto è leggibile e visivamente accattivante, può anche apparire più professionale.

9 colori del marchio e loro significati

Ogni colore può suscitare determinate emozioni e comportamenti in vari tipi di pubblico, secondo il Giornale internazionale di ricerca in scienze socialiEcco nove colori comuni del marchio e il loro significato:

1. Blu

Secondo studi di psicologia del colore, il blu è il colore preferito più comune tra la popolazione mondiale. Questa preferenza globale e le sue associazioni ambientaliste rendono il blu non minaccioso, conservatore e tradizionale. D’altra parte, è tra i colori meno appetitosi a causa del fatto di essere un indicatore di deterioramento. Ad esempio, i piani di perdita di peso spesso suggeriscono di mangiare cibo da un piatto blu in quanto si rischia di mangiare di meno.

Associazioni positive Associazioni negative
Fiducia Freddezza
Lealtà Tristezza
Serenità Scortesia
Logica Poco appetitoso
Tranquillità Distacco

2. Giallo

Il giallo è comunemente usato per rappresentare nuove idee e progetti creativi. Rappresenta il sole, che può evocare ottimismo o felicità. È il colore più evidente, con la sua visibilità associata all’allegria e al calore. Molti marchi usano questo colore in estate per promuovere una vendita stagionale o una linea di prodotti. Alcuni lo usano anche per indicare un avvertimento, ma generalmente crea una sensazione positiva.

Associazioni positive Associazioni negative
Ottimismo Impulsività
Energia Paura
Gioia Cautela
Creatività Ansia
Intelletto Codardia

3. Viola

Viola significa regalità, che in genere lo collega al lusso, al potere o alla saggezza. La maggior parte dei marchi lo usa con moderazione o come colore d’accento. Le tonalità più chiare evocano sentimenti femminili o romantici mentre le tonalità più scure possono rappresentare tristezza e frustrazione. Alcune persone possono associare il viola al cosmo, allo spazio o al tempo.

Associazioni positive Associazioni negative
Saggezza Decadenza
Lusso Soppressione
Ricchezza Inferiorità
Curiosità Stravaganza
Sofisticazione Malumore

4. Grigio

Molte aziende usano questo colore come simbolo di equilibrio e neutralità. Prendi in considerazione l’utilizzo del grigio per completare altri colori poiché può sembrare noioso da solo. Puoi usarlo per intestazioni o per font in quanto si rivolge a un vasto pubblico. Molte persone interpretano questo colore come sofisticato, lussuoso e potente, quindi la tecnologia e le aziende automobilistiche lo usano comunemente.

Associazioni positive Associazioni negative
Bilancia Non sicuro di fiducia
Atemporalità Umidità
Neutralità Depressione
Affidabilità Ibernazione
Intelligenza Mitezza

5. Arancione

L’arancione può rappresentare il successo, la creatività e l’entusiasmo. Se desideri illuminare una grafica o ritrarre un’immagine giocosa, considera l’aggiunta di arancione. Puoi anche presentare inviti all’azione arancioni sul tuo sito web in quanto imposta un tono incoraggiante. Dal momento che potresti vedere l’arancione su foglie e zucche, molti lo collegano alla stagione autunnale per promuovere vendite o articoli autunnali.

Associazioni positive Associazioni negative
Ottimismo Asociale
Coraggio Frustrazione
Calore Immaturità
Innovazione Ignoranza
Amichevolezza Insincerità

6. Nero

Il nero può essere un simbolo di potere. Poiché il nero è l’assenza di luce, sembra inquietante, misterioso o elegante. A volte l’uso del nero da solo può far emergere sentimenti di tristezza o rabbia, quindi considera di combinarlo con colori più vivaci per fornire equilibrio. Alcuni marchi utilizzano testo nero in cima a colori vivaci per migliorare lo sfondo di un messaggio, ma può causare scarsa leggibilità. Il testo nero su sfondo bianco offre un contrasto di valore ottimale.

Associazioni positive Associazioni negative
Sofisticazione Depressione
Sicurezza Freddezza
Potenza Negatività
Eleganza Pesantezza
Autorità Cattivo

7. Verde

Molti elementi della natura sono verdi, quindi le persone tendono a pensarci quando vedono il verde. Le aziende rispettose dell’ambiente usano spesso il verde. Questo colore collega anche le persone al successo, in quanto rappresenta la generosità e la salute. Molte aziende di salute e fitness lo usano nei loro materiali di marketing. Tuttavia, troppo o la tonalità sbagliata di verde può evocare sentimenti di stagnazione e isolamento.

Associazioni positive Associazioni negative
Speranza Noia
Ottimismo Invidia
Freschezza Materialistico
Logico Immaturità
Prosperità Malattia

8. Rosso

Il rosso è comunemente usato per evocare forti emozioni, generare eccitazione e azione tempestiva. Il rosso è consigliato per le aziende di successo che si sentono sicure delle loro strategie di marketing. Le tonalità più morbide del rosso aiutano i marchi ad apparire meno aggressivi. Prendi in considerazione la possibilità di rendere rossi i pulsanti dei tuoi prodotti o i tag di liquidazione per far emergere queste potenti emozioni.

Associazioni positive Associazioni negative
Energia Rabbia
Azione Vendetta
Passione Violenza
Potenza Pericolo
Eccitazione Dolore

9. Bianco

Il colore bianco è l’assenza e il riflesso di tutti i colori. Molte aziende sanitarie lo usano per significare pulizia per attirare i pazienti. Alcuni marchi tecnologici usano anche il bianco per rappresentare uno stile moderno. Poiché è il colore più minimale, aumenta la percezione dello spazio da parte delle persone e dà agli occhi un sacco di tempo per riposare, motivo per cui i tuoi materiali di marketing dovrebbero regolarmente presentare un sacco di spazio bianco.

Associazioni positive Associazioni negative
Pulizia Sterilità
Indipendenza Freddezza
Purezza Scortesia
Semplicità Isolamento
Innocenza Indecisione

Suggerimenti per la scelta di un colore di marca

Oltre a comprendere la psicologia del colore del marchio, ecco alcuni suggerimenti da considerare quando si scelgono i colori del marchio:

Scegli un colore che sembri autentico

È importante scegliere un colore che sembri appropriato al tuo settore e che sia autentico per la tua azienda. Questo è più importante in alcuni settori rispetto ad altri. Ad esempio, i servizi sanitari, in particolare gli ospedali, possono evitare il rosso poiché è spesso associato al dolore.

Scegli un colore che rifletta la personalità del tuo marchio

La personalità del marchio evoca emozioni umane, quindi il colore del marchio è uno dei modi più immediati per esprimere la personalità del marchio. Scegliere un colore che rifletta la personalità del tuo marchio aiuta a costruire un’esperienza di marca coerente e coesa per i clienti. Ad esempio, un’azienda di caramelle potrebbe scegliere il viola per rappresentare il suo ricco cioccolato come status symbol.

Scegli un colore che piaccia al tuo pubblico

Comprendere il tuo pubblico di destinazione è importante quando scegli un colore per il tuo marchio. Considera il tuo acquirente tipico e quale colore risuona con loro. Prendi in considerazione l’idea di allineare i tratti distintivi del tuo pubblico di destinazione con quelli del colore del tuo marchio.

Scegli un colore che faccia risaltare il tuo marchio

Scegli un colore diverso dai tuoi concorrenti per aiutarti a distinguere il tuo marchio. Un audit del marchio è un modo efficace per esaminare i colori che i tuoi principali concorrenti stanno utilizzando in modo da poter identificare le opportunità per essere diversi. Ad esempio, un’azienda tecnologica potrebbe andare con il bianco se la tonalità dominante utilizzata dai suoi concorrenti è il grigio.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Le migliori major non STEM con stipendi ben pagati

I migliori master IT da perseguire nel 2022 (e 11 scuole)