in

Le 7 migliori alternative gratuite a Microsoft Office per Mac

Hai bisogno di un’alternativa gratuita a Microsoft Office per Mac? Dai un’occhiata a queste fantastiche suite per ufficio Per Mac che puoi utilizzare gratuitamente.

È abbastanza facile lasciarsi alle spalle Windows. Basta comprare un Mac, prendere un paio di giorni per sistemarsi e non guardare mai indietro. Ma per gli utenti di Microsoft Office che non hanno un abbonamento a Microsoft 365, la necessità di acquistare nuovamente Office per Mac può essere una seccatura costosa.

Se lavori in un ambiente di ufficio tradizionale che gira su Excel e Word, potresti dover mordere il proiettile per placare i tuoi colleghi. Ma se hai superato quel mondo e hai ancora bisogno di modificare e inviare documenti di Office di tanto in tanto, hai opzioni alternative.

Se non sei pronto per acquistare Microsoft Office, ecco le tue migliori alternative gratuite a Office e Microsoft Word per Mac.

1. Suite Google

Se hai intenzione di lasciare andare il mondo Microsoft e stai cercando un elaboratore di testi gratuito per Mac, la soluzione migliore è unirti all’alleanza di Google. Documenti, Fogli e Presentazioni Google sono gli equivalenti per Mac e Windows e le tre alternative dirette a Microsoft Word, Excel e PowerPoint: sono essenzialmente Office gratuiti per il tuo Mac!

Non esiste una vera alternativa a Outlook oltre a Gmail e puoi ottenere OneNote su Mac gratuitamente.

La suite di Google è davvero buona e si integra bene con il tuo account Google. Sarai in grado di aprire un file Excel che hai ricevuto tramite Gmail in Fogli Google, che è essenzialmente solo una versione gratuita di Excel.

Puoi facilmente importare i file di Microsoft Office per lavorarci, quindi esportarli di nuovo nei formati di Microsoft Office per passarli in giro. E se quello che stai facendo è abbastanza semplice, con caratteri e formattazione standard, puoi farla franca. L’altra parte non scoprirà mai che non stai usando Microsoft Office correttamente.

In un certo senso, Google Documenti è più potente di Microsoft Word. C’è un’ampia galleria di componenti aggiuntivi, bellissimi modelli, strumenti di ricerca superiori integrati e funzionalità di ricerca di Google per l’avvio. Tutte queste incredibili funzionalità rendono essenzialmente Google Docs una versione gratuita di Word per Mac.

Inoltre, c’è il vantaggio dell’abilità cloud di Google. Collaborare con più utenti contemporaneamente in un documento è pura gioia. È un piccolo vantaggio, ma fa miracoli per la produttività.

L’intera suite è gratuita e ottieni 15 GB di spazio di archiviazione inclusi. L’unico problema è che non esiste una vera app desktop per nessuno di questi (anche se puoi lavorare offline sui documenti in Chrome, utilizzando la modalità Offline).

Anche le app di accompagnamento per iPhone e iPad sono fantastiche.

2. LibreOffice

LibreOffice è ampiamente riconosciuto come la migliore alternativa open source alla suite Microsoft Office. Ciò significa che è completamente gratuito e disponibile su una serie di piattaforme. È di gran lunga una delle migliori alternative a Microsoft Office per Mac.

Se siete abituati all’interfaccia utente di Microsoft Office (era pre-Ribbon), non ci vorrà molto per adattarvi a LibreOffice. A differenza delle app di Google, la suite LibreOffice è dotata di app desktop offline ricche di funzionalità con tutte le funzionalità professionali che ti aspetti.

Per rendere l’affare ancora più dolce, LibreOffice ha recentemente aggiunto un componente online. Quindi puoi sincronizzare i file da Google Drive o OneDrive e modificarli direttamente in LibreOffice (non c’è alcuna funzione di collaborazione, però).

LibreOffice fa anche un buon lavoro per quanto riguarda la formattazione durante l’importazione di documenti di Microsoft Office. Anche i fogli di calcolo Excel complessi importati in LibreOffice Calc funzionano come dovrebbero.

LibreOffice in realtà è nato da OpenOffice, che era l’alternativa de facto a Microsoft Office. Ma OpenOffice non ha visto alcun aggiornamento significativo di recente, e la sua direzione sta considerando di ritirare il progetto. Quindi ti consigliamo di stare lontano da OpenOffice. Al contrario, il track record di LibreOffice nel recente passato è stato fantastico.

3. Suite iWork

Il Mac include la suite iWork: Pages, Numbers e Keynote. Queste sono le alternative di Apple a Word, Excel e PowerPoint. Pages, ad esempio, è una delle migliori alternative a Word per Mac.

Poiché si tratta di app incentrate sul Mac, l’interfaccia utente è molto diversa. Invece di essere pesanti, le opzioni vengono visualizzate in un menu contestuale sul lato. E non hai tante opzioni come la suite Microsoft Office. Poiché tutte e tre le app sono ora mature, tutte le nozioni di base sono coperte.

Una volta che ti abitui a loro, sono effettivamente piacevoli da usare (qualcosa che non possiamo necessariamente dire di Microsoft Office). Mentre le opzioni di personalizzazione sono limitate, tutto ciò che è disponibile è abbastanza lucido.

Quando crei qualcosa in Keynote, è probabile che finirai per creare qualcosa di bello. Lo stesso vale per Pages: spostare testo, immagini e grafici è un’esperienza senza soluzione di continuità che non ti fa venire voglia di tirare fuori i capelli.

La suite iWork ti consente di importare ed esportare documenti nei formati di Microsoft Office (verrà salvato nel formato iWork per impostazione predefinita, però). E finché non usi un font specifico per Mac, andare avanti e indietro con i documenti di Office non dovrebbe essere un grosso problema.

iWork ha anche opzioni di collaborazione online ma, francamente, non consiglierei di usarle. Non sono affatto affidabili come l’offerta di Google.

4. Office Online

Quando nient’altro funzionerà e hai ancora bisogno di una versione gratuita di Office per Mac, apri Office.com. Essenzialmente ti dà accesso a Microsoft Office per Mac ma è gratuito, anche se con funzionalità limitate. Office Online è il servizio Microsoft Office gratuito e di base di Microsoft, che funziona in qualsiasi browser.

Sebbene il set di funzionalità sia limitato, le nozioni di base sulla modifica dei documenti, le formule dei fogli di calcolo e le opzioni di presentazione sono tutte coperte. Avrai accesso a Microsoft Word, Excel, PowerPoint e OneNote gratuitamente. Vai al link office qui sotto e quindi seleziona Iscriviti per la versione gratuita di Office.

5. Modifica documenti di Office in Dropbox

La partnership di Dropbox con Microsoft significa che puoi aprire un documento Word, Excel o PowerPoint condiviso con te su Dropbox. Non è necessaria una licenza di Office 365, ma è necessario un account Microsoft gratuito.

Utilizzando questa opzione si apre il documento in Office Online.

6. Abbandona PowerPoint per migliori strumenti online

PowerPoint è potente, ma è anche piuttosto vecchio stile. Se vuoi distinguerti dalle tue presentazioni, prova alcuni strumenti di presentazione online più moderni:

  • Diapositive: Questo è il mio preferito per creare facilmente bellissime presentazioni. L’account gratuito ti consente di creare e presentare documenti online. Per esportare, dovrai eseguire l’upgrade a un account a pagamento.
  • Prezi: Mentre questo servizio è orientato più verso le startup, gli strumenti visivi offerti da Prezi sono al di là di tutto ciò che puoi ottenere con PowerPoint.
  • Canva: Canva è un editor di immagini online, ma ha una vasta libreria di modelli di presentazione. Inoltre, Canva ti offre tutti gli strumenti importanti per creare una presentazione personalizzata.

7. Abbraccia Markdown

Questa è un’idea puramente fuori dal campo di sinistra. Se hai rinunciato a Windows e stai abbracciando la piattaforma Mac, devi aver iniziato ad apprezzare la semplicità di macOS ormai. Se vuoi di più per la creazione e la modifica di documenti di testo normale, dovresti provare a usare Markdown.

Markdown è una sintassi come HTML, ma è molto più semplice. Quando usi un’app Markdown per scrivere, non ti perdi in dozzine di opzioni di menu. Tutta la formattazione avviene utilizzando shortcode. Quindi, ad esempio, per rendere una parola in corsivo, la avvolgi con asterischi.

È possibile creare un documento formattato complesso senza mai allontanare le mani dalla tastiera. Inoltre, Markdown esporta come HTML pulito e puoi generare bellissimi PDF utilizzando app come Ulisse.

Se necessario, utilizzare Microsoft Office senza pagare

L’acquisto dell’ultima versione di Microsoft Office ti costerà qualche centinaio di dollari (o un abbonamento a Microsoft 365). Il più delle volte, le opzioni sopra elencate saranno sufficienti per te.

Google Documenti funziona come un’ottima alternativa a Word, e lo stesso vale per Fogli ed Excel. Se stai cercando alternative offline, LibreOffice dovrebbe essere più che sufficiente.

Ma potrebbero esserci momenti in cui è necessario usare Office per una particolare attività o per un periodo di tempo limitato. In questo caso, potresti essere in grado di acquistare una licenza office economica o, con alcune ricerche, potresti ottenere Word per Mac gratuitamente.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Le 5 migliori estensioni di monitoraggio del tempo per Google Chrome

Come utilizzare la nuova funzione di scrittura assistita di Google Documenti