in

Huawei MatePad 11: un’eccellente lavagna per l’uso quotidiano

Il portatile basato su HarmonyOS di Huawei offre un’esperienza fluida, con grandi prestazioni in un’ampia gamma di attività basate su tablet.

Huawei MatePad 11

9,00 / 10

Se stai cercando un tablet economico, allora il MatePad 11 da $ 400 di Huawei serve una moltitudine di utenti. Dagli studenti che si dirigono verso le lezioni, ai creativi seduti nei bar e tutto il resto, il MatePad 11 è un dispositivo eccellente per lavorare e giocare, assicurandoti di rimanere produttivo e goderti i tuoi tempi di inattività. Con un display straordinario, l’espansione della memoria e la compatibilità con stilo e tastiera, questa lavagna ha le braciole per far cadere anche alcuni degli iPad più economici di Apple, almeno in termini di specifiche.

INDICAZIONI

  • Marchio: Huawei ·
  • Memoria: 64, 128, 256 GB
  • CPU: Octa-core ( Uno x 2.84 GHz Kryo 585, tre x 2.42 GHz Kryo 585, quattro x 1.8 GHz Kryo 585)
  • Memoria: 6 GB, 8 GB
  • Sistema operativo: HarmonyOS ·
  • Batteria: Li-Po 7250 mAh
  • Porte: Tipo C, slot Micro-SD
  • Fotocamera (posteriore, anteriore): 13 MP, 8MP
  • Display (Dimensioni, Risoluzione): LCD IPS, 120 Hz, 2560 x 1600, 16:10
  • Prezzo: Circa $ 400
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, SuperDispositivo
  • Misure: 9,99 x 6,51 x 0,29 pollici, 1,07 libbre
PRO

  • Economico
  • Ottimo display
  • Stilo e tastiera
  • Può espandere la memoria
  • Gestisce un’ampia gamma di attività
  • Buona durata della batteria
  • Controlli touch reattivi
CONTRO

  • I puristi di Android potrebbero avere difficoltà senza i servizi Google

Devo ammettere di avere un debole per Huawei. Sto ancora cullando il mio fidato P30 Pro tre anni dopo la linea che, fino ad oggi, si distingue per possedere una delle migliori fotocamere per smartphone che abbia mai usato. Così, quando si è presentata l’opportunità di testare Huawei MatePad 11, come parte del più ampio ecosistema Super Device, ho colto al volo l’occasione.

Il dispositivo viene venduto al dettaglio a € 379, che equivale a circa $ 400. Quindi, in termini di prezzo, stai guardando un tablet di fascia media, approssimativamente paragonabile a uno Xiaomi Pad 5 con specifiche simili o al Galaxy Tab S7 FE. Tuttavia, le prestazioni di questo razzo tascabile la dicono lunga.

Diamo un’occhiata più da vicino a Huawei MatePad 11.

Nella scatola…

Quando ricevi il tuo MatePad 11, troverai quanto segue nascosto nella confezione:

  • Un tablet Huawei MatePad 11
  • Un caricabatterie Huawei SuperCharge
  • Un cavo di ricarica
  • Uno strumento slot per schede
  • Documentazione e garanzia

E questo è tutto!

… Fuori dalla scatola

Prendi il tuo MatePad 11 fuori dalla scatola per la prima volta e la prima cosa che noterai è lo schermo da 11 pollici ad alta lucentezza. Questo dà al tablet un aspetto premium. La custodia è in plastica, anche se Huawei l’ha un po ‘migliorata per dargli un aspetto opacizzato e metallico.

Facendo una passeggiata intorno al dispositivo (orientato in modalità orizzontale), sulla faccia anteriore, al centro sopra il display, c’è la fotocamera frontale incastonata nella cornice. Il bordo sinistro del dispositivo porta due griglie degli altoparlanti e il pulsante di accensione. Il bordo superiore presenta il bilanciere del volume e la zona di ricarica wireless magnetica per la tua Huawei M-Pencil, se ne hai una. Altre due griglie degli altoparlanti sono presenti sulla destra, insieme all’ingresso Type-C per la ricarica del tablet. Il bordo inferiore (in orientamento orizzontale) ha lo slot per schede, per l’aggiunta di una Micro-SD.

Il dispositivo non ha un ingombro prepotente, a 9,99 x 6,51 x 0,29 pollici, ed è anche abbastanza leggero, a soli 1,07 libbre.

Con il nostro dispositivo di test, abbiamo anche ricevuto huawei M-Pencil e Huawei Smart Magnetic Keyboard. Il primo è uno stilo color argento, che funziona in armonia (capito?) con il tablet. Si aggancia al bordo superiore del MatePad 11, come accennato in precedenza.

La tastiera è disponibile in grigio scuro e scatta sulla faccia posteriore del tuo MatePad 11, piegandosi per creare un piccolo supporto A-frame, con la tastiera posizionata davanti. Questo protegge anche lo schermo del tablet quando si chiude la tastiera, creando una custodia per il trasporto del dispositivo in relativa sicurezza. Da graffi e schegge, almeno.

Let’s Talk Specifiche

Sembra a parte, è ciò che c’è sotto il cofano che guida qualsiasi tablet e il software che mette tutto insieme. Il display è un LCD IPS, in esecuzione a 120 Hz, che mette il tablet al di sopra di molte offerte di prezzo simile che offrono solo frequenze di aggiornamento di 60 Hz. In termini di risoluzione, stiamo osservando un piuttosto sontuoso 2560 x 1600 pixel e un rapporto di aspetto 16: 10.

Il MatePad 11 esegue il sistema operativo proprietario HarmonyOS di Huawei, che sostituisce Android su tutti i dispositivi Huawei, da cui il moniker “Harmony”. Tuttavia, un livello di compatibilità garantisce la compatibilità con Android, quindi dovresti comunque essere in grado di eseguire le tue app preferite. L’unica eccezione è qualsiasi cosa da Google; molte delle app ufficiali di Google si rifiuteranno completamente di funzionare. Ciò non significa che non puoi accedere ai servizi Google dal browser, anche se l’assistenza non è garantita. Google Documenti, ad esempio, ha avuto vari problemi. YouTube d’altra parte ha funzionato bene. Questo non dovrebbe rappresentare un problema enorme a meno che tu non sia investito massicciamente nell’ecosistema Google / Android. In tal caso, basta acquistare un tablet Android; non è qualcosa su cui lavorare tutto. Esistono molti modi per accedere alla maggior parte dei servizi Google tramite il tuo MatePad 11, ma non necessariamente tramite un’app dedicata.

All’interno, hai un chipset Qualcomm SM8250 Snapdragon 865, che convoglia il già citato Xiaomi Pad 5. Una CPU octa-core, composta da un Kryo 585 da 2,84 GHz, tre Kryo 585 a 2,42 GHz e quattro Kryo 585 a 1,8 GHz, si trova accanto a una GPU Adreno 650.

È possibile aggiornare lo spazio di archiviazione con un microSDXC tramite lo slot dedicato, qualcosa che l’iPad 10.2 di Apple non offre. La memoria interna è disponibile in tre versioni: 64, 128 o 256 GB. Tutti i modelli sono dotati di 6 GB di RAM, ma il 128 GB viene fornito anche come una variante da 8 GB, per un totale di quattro modelli disponibili.

Il MatePad 11 è dotato di una fotocamera principale da 13 MP, che è teoricamente migliore dell’offerta di iPad 10.2 da 8 MP (anche se i megapixel da soli non sono un buon confronto, e non ho potuto testarlo perché non ho iPad con cui confrontarmi), così come una selfie cam da 8 MP sul davanti.

L’audio integrato è completamente stereo grazie ai quattro altoparlanti separati a sinistra e a destra del MatePad (o nella parte superiore e inferiore in modalità verticale). Non c’è un’uscita per cuffie da 3,5 mm, quindi avrai bisogno di cuffie o auricolari wireless se hai intenzione di goderti la musica personale.

Una cella della batteria ai polimeri di litio (Li-Po) da 7250 mAh fornisce energia, che non solo si ricarica rapidamente a 22,5 W, ma supporta anche la ricarica inversa a 5 W. Quindi, se il tuo Huawei P50 Pro esaurisce il succo mentre lavori in un bar, puoi semplicemente inserirlo nella porta USB On-The-Go (USB Type-C 3.1) e sifonare un po ‘di energia dal tuo MatePad.

Come puoi vedere, in termini di specifiche, abbiamo un tablet super competitivo qui.

Utilizzo di Huawei MatePad 11

Ho accennato in precedenza alle preoccupazioni che alcuni potrebbero avere riguardo all’accesso a determinate app. Utilizzando una combinazione di Huawei AppGallery e Petal Search, ho potuto installare tutte le app che vorrei su un tablet. Netflix, Microsoft Office, Amazon Prime Video, ibisPaint X, Spotify e Kindle sono tutte app che voglio sul mio tablet e tutte quelle che potrei avere.

“Ma che dire di Google Maps?” Bene, puoi utilizzare le sue funzioni di base tramite un browser e, se hai bisogno di monitoraggio della posizione in tempo reale, usa semplicemente il tuo smartphone. Perché dovresti camminare per le strade alla ricerca del ristorante di tapas più vicino usando il tuo tablet? “La batteria del mio telefono è morta.” Caricalo con il tuo MatePad 11 allora. Semplice. Oppure, potresti semplicemente utilizzare le Mappe petali native, che fanno la stessa cosa, permettendoti di navigare in posizioni proprio come Google Maps.

La compatibilità dello stilo aggiunge un ulteriore livello al MatePad 11 che non tutti i tablet possono attestare. Con la M-Pencil, puoi prendere appunti durante le riunioni o (se sei il tipo artistico) disegnare il tuo prossimo capolavoro sul treno prima di finirlo in ufficio.

Accendendo ibisPaint X per testare insieme le capacità creative del MatePad 11 e dello stilo, non sono rimasto deluso. Lo stilo ha fatto ampio uso dei suoi 4.096 livelli di sensibilità alla pressione per il mio piccolo schizzo di un “Pointman”, liberamente basato sulle illustrazioni grafiche degli anni ’90 di Ben Drury. Li disegnavo tutto il tempo sui miei libri di scuola, ed è stato fantastico disegnarne rapidamente uno, digitalmente, usando dispositivi che suonano bene insieme.

La tastiera favorisce l’uso del tablet come macchina portatile per la produttività. Questo lo renderebbe un dispositivo eccellente e conveniente per uno studente da portare alle lezioni. Prendere appunti a mano può essere laborioso in una lezione frenetica, quindi la possibilità di digitare i tuoi appunti su qualcosa di così compatto dà al MatePad 11 delle vere e proprie braciole da seminario. Soprattutto se l’uso dello stilo non è la tua borsa (o non è nella tua borsa).

Per attività di elaborazione testi rapide e semplici, la tastiera è eccellente. Il viaggio dei tasti va bene e la pressione dei tasti è abbastanza silenziosa, quindi non disturberai nessun altro con il tuo rapido prendere appunti durante la lezione o scrivere rapporti su un occhio rosso. Sento che potrebbe sembrare un po ‘angusto per lunghe attività di digitazione, ma userei comunque il mio laptop per questo, quindi nessun danno fatto lì.

Non ho potuto utilizzare Google Documenti nel browser, poiché ha creato ogni parola che ho digitato due volte. Tuttavia, non riuscivo a capire cosa stesse causando il problema, quindi ho abbandonato del tutto i miei sforzi per utilizzare Google Docs. Mentre questo si è rivelato fastidioso, non ho avuto problemi con l’uso di Microsoft Word, risolvendo immediatamente il mio problema. Questo, ancora una volta, era disponibile direttamente tramite AppGallery.

Quindi, abbiamo intrattenimento, creatività e produttività inchiodati su questo.

Huawei MatePad 11: prestazioni

La prima cosa di cui parlerò qui è lo schermo. Non posso rendergli giustizia con rappresentazioni fotografiche della qualità, ma adoro il display MatePad 11. Le serie TV e i film sembrano fantastici; Mi è piaciuto molto il mio playthrough di The Boys su Amazon Prime durante i test. Mentre ho scoperto che i dettagli delle ombre a volte mancavano un po ‘, come ci si potrebbe aspettare da uno schermo LCD, con tutti i vantaggi di quel pannello LCD alla luce del giorno, cioè non ostacolerà la tua esperienza.

Durante lo streaming video, non ho notato ritardi o balbuzie e la frequenza di aggiornamento di 120 Hz mi ha assicurato di non notare alcuna sfocatura del movimento distinguibile, il che è sempre buono per mantenere le qualità coinvolgenti di un film o di un programma TV. Allo stesso modo, leggere graphic novel su Kindle è una gioia grazie al display piacevole per gli occhi.

La qualità audio è stata una sorpresa per me, ma poi forse non dovrebbe, visto che Harman Kardon ha avuto una mano nel sintonizzare i quattro altoparlanti. OK, quindi non stai ottenendo un suono di qualità cinematografica, qui, ma i bassi sono abbastanza incisivi da mantenere la tua attenzione senza flobbing fangoso in sottofondo. Ho scoperto che il top-end potrebbe suonare un po ‘stridulo ad alti volumi, ma questi sono altoparlanti per tablet, non un set di stander da pavimento Dali.

Ho già discusso un po ‘delle prestazioni dello stilo e della tastiera. Entrambi funzionano come previsto, e sono rimasto di nuovo piacevolmente sorpreso dalla sensazione e dalla risposta dello stilo una volta che sono entrato nell’altalena di usarlo e abituare la mia mano ad applicare pressione per diversi stili di penna e pennello. È anche accurato, permettendomi di utilizzare con precisione lo strumento di riempimento di ibisPaint X.

In realtà non mi piace giocare a giochi come PUBG Mobile o Call of Duty: Mobile. Tuttavia, ho dato a PUBG un run-test, e ha funzionato perfettamente su Wi-Fi, senza ritardi e gameplay fluido nel complesso. Se il gioco mobile come questo è la tua borsa e ti piace giocare sul tuo tablet, allora il MatePad andrà bene, con controlli reattivi per tenerti in gioco. Odio davvero i comandi di gioco sullo schermo, personalmente.

Non sono eccessivamente impressionato dalla fotocamera, ma questo perché Huawei mi ha viziato in passato con l’obiettivo P30 Pro. Tuttavia, come con cose come la navigazione in movimento, hai davvero bisogno di provare scatti di qualità da studio con un tablet? No, lascialo al tuo smartphone o a una DSLR di buona qualità. Questo va bene per scattare documenti, se è necessario eseguire la scansione e l’invio, o per le chiamate Zoom con la fotocamera frontale.

Le prestazioni della batteria sono eccellenti. Ho usato il MatePad per varie attività, a volte eseguendo app contemporaneamente, e la batteria ha continuato a funzionare per ben 11 ore, anche con la riproduzione video e lo streaming musicale inclusi. Questo suona fedele alla citata durata della batteria di 12 ore di Huawei con uso continuo.

Allo stesso modo, non una volta il MatePad 11 ha lottato, bloccato o bloccato, il che mi dice che quegli interni sono perfetti per le attività quotidiane e molti di loro. Quindi, in termini di prestazioni sono rimasto, ancora una volta, impressionato da Huawei MatePad 11.

Dovresti comprare Huawei MatePad 11?

Se stai cercando un tablet economico e facile da usare, che abbia produttività, creatività e capacità di intrattenimento, allora consiglio vivamente Huawei MatePad 11. Il display è incantevole, il software funziona senza intoppi e il dispositivo è eminentemente portatile. Sia che tu lo stia utilizzando standalone o integrandolo nel tuo ecosistema Huawei esistente, il MatePad 11 è un ottimo dispositivo che si distingue da molti dei suoi rivali basati su Android.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

5 segnali di avvertimento il tuo SSD sta per rompersi e guastarsi

Come registrare una riunione su Zoom