in

Descrizione del lavoro dell’insegnante

Come insegnante, giocherai un ruolo cruciale nel plasmare la vita dei giovani. Ispirerai, motiverai e incoraggerai una nuova generazione di studenti e li guiderai per avere un impatto positivo nel mondo che li circonda. Un insegnante di scuola aiuta i propri studenti ad essere appassionati di apprendimento e comprende l’impatto e l’importanza dell’istruzione permanente. Inoltre, gli stipendi e i benefici per gli insegnanti esperti possono essere eccellenti.

La professione di insegnante è eccitante e stimolante. Gli insegnanti fungono da modelli di ruolo, mentori, assistenti e consulenti. Possono avere un effetto profondo sulla vita dei loro studenti.

In primo luogo, gli insegnanti trasmetteranno la conoscenza ai loro studenti per aiutarli a imparare cose nuove su un gruppo specifico di argomenti. Trovano nuovi modi per supportare gli stili di apprendimento dei loro studenti e sono consapevoli che gli studenti, in particolare i giovani, impareranno a un ritmo e una velocità diversi dai loro coetanei. Per questo motivo, gli insegnanti devono essere altamente adattabili e flessibili con i loro piani di lezione.

Una mente creativa, un orecchio che ascolta e forti capacità di comunicazione sono essenziali per avere successo nel ruolo di un insegnante. Gli individui resilienti e tenaci sono particolarmente richiesti.

L’insegnamento è un percorso di carriera disponibile per chiunque abbia una laurea ed è in grado di impegnarsi per raggiungere lo stato di insegnamento qualificato (QTS). Esistono diversi percorsi possibili per QTS, inclusa la formazione sul lavoro in una scuola dove puoi guadagnare mentre impari.

Ancora più importante, l’insegnamento è una grande scelta professionale per coloro che vogliono fare la differenza nella vita dei giovani e che sono appassionati di apprendimento permanente.

Qual è il ruolo di un insegnante?

Il ruolo di un insegnante è quello di ispirare, motivare, incoraggiare ed educare gli studenti. Gli studenti possono essere di qualsiasi età e di qualsiasi estrazione. Tuttavia, ai fini di questa guida, gli insegnanti si riferiscono a coloro che istruiscono i giovani in età scolare (circa 4-18 anni).

Gli insegnanti svolgono molti ruoli all’interno di un ambiente scolastico. Sono finiti i tempi in cui un insegnante era visto semplicemente come un educatore in classe; qualcuno che insegna solo una materia fondamentale in una classe piena di bambini e poi torna a casa per la giornata – lavoro fatto. Gli insegnanti possono lavorare su una varietà di argomenti che possono portare alla vita con l’assistenza di tecnologie moderne e interattive.

Il ruolo di un insegnante è quello di “plasmare le possibilità di vita dei giovani impartendo conoscenza – dando vita al curriculum”, afferma Harry Cutty, preside della  Cantell School  e vicepresidente di  Aspire Community Trust . “Quando si dispone della cultura e dei sistemi giusti, è più di un semplice lavoro. Quando ottieni insegnanti appassionati, possono ispirare enormemente i giovani, indipendentemente dal loro background. I grandi insegnanti sostengono i giovani non solo nell’istruzione, ma nelle scelte di vita e vocazione “.

Il ruolo lavorativo dell’insegnante è espansivo. Dalla trasmissione della conoscenza alla salvaguardia del benessere dei bambini, ispirando il pensiero critico e i valori morali, gli insegnanti giocano una posizione centrale all’interno della comunità. Sono spesso individui appassionati e dedicati con un forte desiderio di apprendimento permanente.

“Ho una continua fame di migliorare e ampliare la conoscenza dei giovani”, dice Francesco Milano, insegnante di lingue straniere moderne alla  Trafalgar School  di Portsmouth. “Migliorando la conoscenza di qualcuno, stai migliorando il mondo, non solo il grande mondo, quello che esiste all’interno della comunità in cui vivi.”

Finché sei laureato, l’insegnamento è un percorso di carriera accessibile a chiunque, in qualsiasi fase della carriera. L’istruzione offre il potenziale per plasmare le giovani vite della prossima generazione. È una professione in cui puoi andare avanti e ottenere rapidamente una promozione se ottieni rapidamente risultati. Il tuo stipendio aumenterà in linea con la tua maggiore responsabilità e, una volta acquisita esperienza, il tuo percorso professionale può portarti in molte direzioni diverse.

L’insegnamento è anche una delle pochissime professioni in cui sei ugualmente celebrato se scegli di rimanere un insegnante di classe e di non seguire il percorso di leadership.

Quali sono i ruoli e le responsabilità di un insegnante?

Le responsabilità di un insegnante sono di vasta portata e possono variare in modo significativo a seconda della scuola in cui insegni, della tua materia specialistica e della comunità circostante. Ad esempio, un insegnante elementare in una scuola privata con una classe di bambini di sei anni avrà un lavoro e una carriera completamente diversi da un insegnante di storia in una scuola accademica finanziata dallo stato. Tuttavia, rimarranno sempre alcune somiglianze tra tutti i ruoli di insegnamento.

Callum Thompson, della  Crab Lane Primary  di Manchester, spiega come “rendere i bambini buoni membri della società” sia cruciale per il suo ruolo di insegnante di scuola primaria. “Nella mia comunità c’è un alto livello di ambiguità sociale, quindi è importante per me assicurarmi che i bambini possano comunicare bene e formarsi un’opinione. Insegno a parlare, ascoltare, le buone maniere e la comunicazione.

“Una delle parti più difficili del lavoro è incoraggiare i bambini a usare la loro immaginazione e sfidarli a sviluppare coerenza, empatia e intelligenza emotiva”.

I compiti di un insegnante possono includere:

  • Insegnare agli studenti in base alle linee guida del curriculum nazionale all’interno delle aree tematiche specialistiche.
  • Pianificazione, preparazione e consegna delle lezioni.
  • Incoraggiare la partecipazione degli studenti alle lezioni e ad altre attività scolastiche.
  • Supportare il gruppo dirigente nell’implementazione del piano di sviluppo della scuola.
  • Valutazione e rendicontazione del comportamento degli studenti.
  • Fornire orientamento educativo e sociale agli studenti e / o indirizzarli verso aree specialistiche di consulenza quando necessario.
  • Garantire i più alti standard di qualità e applicare i metodi di insegnamento più aggiornati.
  • Partecipare a opportunità per aumentare il proprio apprendimento e lo sviluppo professionale continuo (CPD).
  • Assistere e prendere parte alle riunioni del personale per supportare il buon funzionamento e l’amministrazione della scuola.
  • Collaborare con genitori, tutori, tutori, operatori di supporto e altri professionisti per salvaguardare e garantire il benessere educativo di studenti dichiarati che potrebbero avere bisogni educativi speciali (BES).

Scott Simmons, amministratore delegato per l’istruzione presso London Teaching Pool Ltd, un’agenzia di reclutamento specializzata per il personale docente di tutta Londra e oltre, ritiene che un insegnante dovrebbe essere responsabile di soddisfare le esigenze di ogni studente.

“Come insegnante, dovresti avere la mentalità che ‘ogni bambino è importante'”, dice. “Svolgiamo molti incarichi temporanei con i requisiti affinché gli insegnanti siano forti in classe e competenti con la materia.”

Ma Simmons crede anche che le responsabilità di un insegnante siano più profonde di così: “Aiutare i bambini nel loro viaggio di vita, agire come un confidente e fare la differenza nelle loro vite, è fondamentale”.

Perché dovrei diventare un insegnante?

Allora, perché essere un insegnante? Per coloro che amano imparare e trasmettere la conoscenza agli altri, il ruolo di un insegnante può essere una scelta di carriera perfettamente naturale. Gli insegnanti possono godere di molti vantaggi, tra cui buoni stipendi su una scala salariale che aumenta con l’esperienza, ferie più lunghe della media e un enorme senso di soddisfazione sul lavoro. Vedere la   sezione Stipendio dell’insegnante .

Non solo stai trasmettendo conoscenze agli altri, ma stai anche imparando a conoscere comportamenti, diversi modi di pensare e stimolare gli alunni. “Devi ispirare gli altri a voler imparare – non è una professione che svolgi perché è qualcosa da fare”, afferma Kay Sanderson, responsabile del programma per l’iniziativa del governo britannico  Transition to Teach .

Alcune persone lasciano l’università con un percorso professionale definito nel mondo dell’insegnamento, mentre altre scoprono l’insegnamento molto più tardi nella vita. Se ti stai chiedendo se dovresti diventare un insegnante, allora vale la pena sapere che chiunque può entrare nella professione, in qualsiasi fase della vita.

Avere esperienza come insegnante può anche portare a un numero enorme di opportunità.

“Noi la chiamiamo la ‘palestra nella giungla dell’insegnamento'”, dice Hannah Wilson, dirigente scolastica presso  Aureus School  & Aureus Primary School. “Ora ci sono così tanti percorsi diversi!”

Se hai esperienza di insegnamento, puoi esplorare le opzioni di carriera in luoghi come enti di beneficenza, servizi sociali, autorità e consigli locali, istruzione privata o speciale, o anche all’estero come insegnante di inglese come lingua straniera. Vedi la sezione  Dove lavorano gli insegnanti?  sezione.

“L’insegnamento non è una carriera in cui entrare solo per soldi”, suggerisce Sarah Vaughan, fondatrice della rete di risorse per l’istruzione domiciliare,  The Do Try This at Home School . “Le persone nascono spesso per insegnare. I bambini ricorderanno i loro migliori insegnanti e rimarrà con loro per tutta la loro vita adulta. Sono diventato un insegnante perché i miei nonni erano insegnanti ed è nel mio sangue. I miei nonni avevano la loro scuola privata e hanno avuto un’enorme influenza su di me. Non ho mai voluto essere nient’altro “.

Francesco Milano, insegnante di lingue straniere moderne alla Trafalgar School di Portsmouth, crede di essere sempre stato un grande allenatore e comunicatore, quindi è stata una scelta naturale di carriera.

“Sono veramente appassionato di sviluppo dei giovani”, dice Milano. “Credo che tu non sia bravo solo perché sei un insegnante; sei un insegnante perché sei bravo. “

Qual è la parte migliore dell’essere un insegnante?

Essere un insegnante è un ruolo altamente gratificante. Molti insegnanti attestano che l’insegnamento è una delle poche professioni in cui puoi davvero fare la differenza nella vita degli altri.

Alla domanda su quale sia la parte migliore dell’essere un insegnante, Callum Thompson, insegnante di scuola elementare a Crab Lane a Manchester, dice: “Far appassionare i bambini all’apprendimento, specialmente nelle materie più difficili come la matematica o le scienze. E vedere i bambini fare progressi ed essere orgogliosi di se stessi è un’esperienza altamente gratificante. I bambini sono fantastici; mi fanno ridere ogni singolo giorno. “

La parte migliore dell’essere insegnante per Fran Crampton, insegnante del terzo anno della scuola di  San Giovanni Battista  a Spalding, è fare qualcosa di completamente diverso ogni giorno. “Non c’è mai un giorno in cui non voglio andare a lavorare. Siamo molto fortunati perché i miei colleghi sono i miei migliori amici e siamo una grande famiglia. Qualcuno ride o sorride sempre e c’è sempre qualcuno che lo sostiene.

“Ho amici che hanno lavorato nelle scuole e poi se ne sono andati e se ne sono pentiti. Il rapporto che gli insegnanti hanno tra loro è tipicamente molto stretto. “

“Per me, è quando qualcuno ha imparato qualcosa che gli ho insegnato”, dice Francesco Milano, insegnante di lingue straniere moderne alla Trafalgar School di Portsmouth. “Quando, alla fine della giornata, un giovane viene da me per dirmi di aver imparato qualcosa oggi. È bellissimo. Non c’è niente di meglio di così “.

Houlia L’Aimable, un dirigente scolastico  in pensione, ora insegnante volontaria presso la  St. Elizabeth’s School nell’Hertfordshire – un’Unità di riferimento per gli alunni per bambini al di fuori del sistema educativo tradizionale – ha un’opinione diversa da offrire. “Mi piaceva stare in classe e mi piaceva fare trucchi magici durante le lezioni di scienze. Vedere che i bambini amano le lezioni che insegni è una vera gioia.

“Guadagnare la fiducia e la fiducia dei bambini con bisogni aggiuntivi e lavorare con le loro famiglie per riportare i bambini all’istruzione, sono esperienze che semplicemente non otterresti in un lavoro diverso.

“Ho aiutato i bambini ciechi a portarsi sulle piste di Austria e Francia, un’esperienza fuori dal mondo. Anche aiutare alcuni bambini a imparare a lavarsi i denti dà un tale senso di soddisfazione. Non insegni per i soldi, lo fai per passione. “

Candidati per un lavoro come insegnante su Totaljobs ora

All’interno della casella sottostante, puoi sfogliare e candidarti per tutti i lavori per Insegnante attualmente disponibili su Totaljobs.

  • Per scorrere l’elenco dei lavori all’interno della casella su un computer o laptop , spostare il cursore sulla casella, quindi scorrere verso il basso
  • Per scorrere verso il basso l’elenco dei lavori all’interno della casella su uno smartphone o tablet , posizionare il dito su uno degli spazi bianchi all’interno della casella, quindi scorrere verso l’alto
  • Per visualizzare un annuncio di lavoro all’interno della casella, fare clic / toccare il titolo di lavoro verde
  • Per candidarsi per un lavoro all’interno del box, fare clic / toccare il pulsante arancione “Applica”
  • Per tornare all’elenco delle offerte di lavoro disponibili nella casella, fai clic / tocca il pulsante “Torna ai risultati della ricerca” o utilizza il pulsante “Indietro” o “<” del browser
  • Per scorrere verso l’alto o verso il basso questa pagina rispetto al contenuto della casella, posiziona il cursore o il dito fuori dalla casella, quindi scorri / scorri

Stipendio dell’insegnante

Allora, quanto costa lo stipendio di un insegnante di scuola?

Lo stipendio medio per un insegnante nel Regno Unito è di circa £ 37.500. Come per la maggior parte delle professioni, la retribuzione degli insegnanti dipende interamente da dove lavori nel paese, dal tipo di istituto in cui lavori – una scuola, un college, un’università o un’area specialistica – e dalle materie in cui sei specializzato.

Secondo la scala salariale degli insegnanti della National Education Union  , i ruoli di insegnamento a Londra sono generalmente retribuiti a un tasso più elevato rispetto al resto dell’Inghilterra e del Galles. Ad esempio, un insegnante appena qualificato a Londra potrebbe ricevere uno stipendio fino a £ 30.000, mentre questa cifra è di circa £ 23.720 in altre aree del paese.

Con l’aumentare della tua esperienza e anzianità di servizio, aumenterà anche il tuo stipendio. Gli insegnanti esperti sono generalmente pagati tra £ 36.500 e £ 48.000, a seconda della posizione e del tipo di esperienza.

Con la progressione arrivano anche opportunità di esplorare vari ruoli di leadership all’interno della professione di insegnante, come le posizioni di vice capo e preside e ruoli di leadership educativa con organizzazioni private o con autorità locali. Questi incarichi sono spesso altamente pagati e non è raro che i leader più anziani guadagnino bene in sei cifre.

Per ulteriori informazioni sullo  stipendio medio per i lavori degli insegnanti nel Regno Unito , utilizzare Totaljobs Salary Checker. Puoi anche cercare  lavori di insegnamento  nella tua zona su Totaljobs per avere un’idea delle opportunità locali.

Dove lavorano gli insegnanti?

A causa della domanda nazionale di buoni insegnanti, non mancano le opportunità per candidati qualificati. “Reclutiamo in un mix di scuole primarie e secondarie e forniamo anche personale alle scuole per disabili”, afferma Scott Simmons, amministratore delegato per l’istruzione a Londra Teaching Pool Ltd. “Una volta ci è stato chiesto di reclutare tutor a domicilio per un’azienda specializzata in lavagne e risorse didattiche per insegnanti”.

I luoghi più comuni in cui gli insegnanti lavorano includono:

  • Scuole primarie e secondarie statali.
  • Accademie.
  • Scuole private.
  • Collegi.
  • Università.

Tuttavia, le scuole non sono gli unici luoghi in cui gli insegnanti possono lavorare. In effetti,  secondo un rapporto della BBC , più di 48.000 bambini in tutto il Regno Unito sono istruiti a casa; una cifra che è salita del 40% in soli tre anni.

Inoltre, ci sono più di 20.000 alunni in “offerta alternativa ” – il termine generico per le unità di riferimento degli alunni o PRU. Queste unità specialistiche supportano i bambini che sono stati esclusi dalle scuole tradizionali o che “non sono in grado di accedere all’istruzione attraverso l’ambiente scolastico”, spiega Houlia L’Aimable, una volontaria docente presso la St. Elizabeth’s School nell’Hertfordshire.

“Lavoro con bambini che hanno avuto problemi con bande o droghe, che non sono in grado di gestire in un ambiente scolastico – bambini che sono molto ansiosi o che hanno subito traumi. Li aiuto a credere in se stessi e li sostengo con l’integrazione in un college o con il successo nella vita.

“Al giorno d’oggi c’è molta cultura delle gang, pressione dei pari e bullismo, ei genitori non sono in grado di affrontare la situazione a causa dei problemi dei loro figli nelle scuole ordinarie. Le PRU sono luoghi in cui possiamo gestire il comportamento attraverso strategie su misura per i bambini “.

Oltre a queste disposizioni specialistiche, ci sono molte altre organizzazioni del settore pubblico e privato che impiegano insegnanti. Sarah Vaughan, fondatrice di The Do Try This at Home School crede che un diploma di insegnamento possa aprire molte opportunità. “È possibile applicare le competenze dell’insegnamento al lavoro in enti di beneficenza, centri per l’infanzia, servizi sociali e scuole di istruzione speciale”, afferma. “Puoi anche creare la tua attività vendendo programmi di lezioni in modo indipendente o come tutor nel settore privato. Oppure puoi viaggiare o trasferirti all’estero insegnando l’inglese come lingua straniera. Le opportunità sono davvero infinite! “

Tipi di lavori di insegnamento

Come abbiamo scoperto, ci sono molti tipi di insegnanti e altrettanti lavori per insegnanti di scuola. Tuttavia, tutti hanno gli stessi requisiti di base: trasmettere conoscenze agli studenti e supportarli nel loro percorso educativo.

“Partendo dall’inizio, puoi diventare un insegnante in formazione a livello di apprendista”, afferma Hannah Wilson, dirigente scolastica presso Aureus School & Aureus Primary School. “Passerai quindi a un insegnante di classe e quindi a un insegnante con responsabilità, come un capo anno. Poi ci sono ruoli di insegnamento di transizione nella leadership senior, come assistente / vice capo e preside. Ora abbiamo anche ruoli più recenti come il preside esecutivo, che si occuperà di più di una scuola. La carriera dell’insegnante è molto più lunga e più ampia di una volta: ci sono così tanti percorsi diversi “.

Se stai considerando una carriera di insegnante, i tipi più comuni di ruoli di insegnamento, insieme alle prospettive salariali, sono descritti di seguito.

Maestro di scuola elementare

Cosa fa un insegnante di scuola primaria?

“In una classe primaria stai cercando di convincere i bambini a essere fiduciosi e comunicativi”, afferma Kay Sanderson, responsabile del programma per l’iniziativa del governo britannico, Transition to Teach. “Se un bambino può comunicare e può fare domande, lo prepara per la scuola secondaria. L’esperienza dei primi anni è fondamentale.

“Il ruolo dell’insegnante di scuola primaria è quello di portare avanti il ​​lavoro dei genitori / tutori. I bambini hanno bisogno di un’esperienza di apprendimento radicata su cui un insegnante elementare possa costruire “.

Fran Crampton, insegnante principale, ritiene che oggi più che mai, quando sempre più genitori lavorano e non hanno tanto tempo per i loro figli, il ruolo di un insegnante di scuola elementare è quello di “essere di buon umore. “

“Sei l’ancora di salvezza per i bambini e loro ti ammirano. Motivare e ispirare i bambini e assicurarsi che siano coinvolti è molto importante. Un insegnante di scuola elementare trascorrerà più tempo con i bambini durante il giorno rispetto ai genitori, quindi se i bambini sono arrabbiati per qualcosa te lo diranno. Il nostro lavoro è ascoltare. “

Stipendio dell’insegnante di scuola primaria

Lo stipendio iniziale per un insegnante di scuola elementare è di “circa £ 24.000 con un aumento ogni anno, ferie pagate e una buona pensione”, afferma Kay Sanderson, responsabile del programma per l’iniziativa del governo britannico, Transition to Teach. “La professione di insegnante può essere ‘ricca di tempo’, non necessariamente ‘ricca di soldi’. L’insegnamento è probabilmente uno dei lavori più sicuri disponibili in questi giorni se stai cercando la sicurezza del lavoro “.

Fran Crampton, insegnante del terzo anno presso la scuola di San Giovanni Battista di Spalding, consiglia che lo stipendio di un insegnante appena qualificato può aumentare abbastanza rapidamente dopo l’anno NQT. “Ogni anno riceverai un’indennità di incremento di £ 1.000 fino a raggiungere la punta della scala salariale. Le soglie di gestione delle prestazioni possono portarti fino a circa £ 35.000. Anche gli insegnanti di matematica e scienze possono ottenere ulteriori agevolazioni fiscali “.

Considera  l’idea di esplorare  i ruoli degli insegnanti di scuola primaria su Totaljobs per avere un’idea di ciò che è disponibile nella tua zona.

Insegnante di scuola secondaria

Cosa fa un insegnante di scuola secondaria?

Il ruolo di un insegnante di scuola secondaria è quello di “portare avanti il ​​tema del coaching e sistemare i bambini nella transizione dalla scuola primaria a quella secondaria”, afferma Kay Sanderson, responsabile del programma per l’iniziativa del governo del Regno Unito, Transition to Teach. “È necessario sviluppare capacità organizzative e identificare i bambini che potrebbero aver bisogno di ulteriore supporto. E poi, in seguito, il tuo ruolo è aiutare i bambini a pensare alle loro opzioni future.

“Gli insegnanti dovrebbero essere innovativi, creare collegamenti con l’industria e i partner e pensare fuori dagli schemi a ciò di cui i bambini hanno bisogno per prepararsi per il futuro. Gli insegnanti della scuola secondaria dovrebbero interagire con i genitori e condividere le migliori pratiche per promuovere e sviluppare le passioni dei bambini a cui insegnano “.

Francesco Milano, che insegna lingue straniere moderne, ritiene che un insegnante sia un “educatore che dovrebbe ispirare, motivare e preparare i bambini alla vita al di fuori dell’istruzione”.

“Non concentrarti solo su ciò che insegni”, aggiunge. “Incoraggia i bambini in tutte le loro materie: lingue, educazione fisica, storia, geografia. In ciascuna delle loro materie, i bambini possono trovare la strada per la vita. Dovresti essere un consulente ogni giorno, sviluppando te stesso per poter migliorare i tuoi studenti “.

Stipendio dell’insegnante di scuola secondaria

Le scale salariali per un insegnante di scuola secondaria sono molto simili a quelle di un insegnante di scuola primaria e possono iniziare da circa £ 24.000. Tuttavia, gli stipendi aumenteranno rapidamente a seconda che insegni a Londra, che ha un tasso salariale più alto rispetto al resto del Regno Unito, e delle materie che insegni.

Possono esserci bonus aggiuntivi per materie più difficili come matematica e scienze. Inoltre, potresti ricevere   pagamenti di responsabilità per l’insegnamento e l’apprendimento (TLR) se ti assumi altre responsabilità oltre ai doveri standard della classe.

Lo  stipendio medio per un insegnante di scuola secondaria nel Regno Unito  è di £ 39.000. Tuttavia, non è raro che gli insegnanti esperti della scuola secondaria vengano pagati più di £ 45.000.

Per scoprire le  opportunità per gli insegnanti di scuola secondaria  nella tua zona, cerca nel sito web di Totaljobs.

Dirigente scolastico

Cosa fa un dirigente scolastico?

“Il ruolo di un dirigente scolastico è garantire che l’ambiente sia favorevole per consentire a insegnanti e studenti di massimizzare le loro opportunità”, afferma Harry Cutty, preside della Cantell School. “Nella nostra scuola gestiamo una cultura di grandi aspettative e senza scuse. Facciamo del nostro meglio per i nostri giovani e aiutiamo il nostro personale a gestire l’equilibrio tra lavoro e vita privata. Il nostro personale è considerato la nostra più grande risorsa “.

“Un dirigente scolastico dovrebbe promuovere l’insegnamento e l’apprendimento migliori: la ricerca e lo sviluppo professionale continuo sono al centro di tutto ciò che facciamo. Consentiamo al personale di assumersi dei rischi in modo da poter offrire un’esperienza di apprendimento eccezionale per i nostri giovani, giorno dopo giorno “.

“Un preside stabilisce sistemi e strutture molto forti e robusti, consentendo alle persone di essere il più creative possibile”, conclude Cutty.

In qualità di dirigente scolastico per due scuole – la scuola secondaria Aureus e la scuola primaria Aureus – Hannah Wilson lavora nel cuore di un’area in forte espansione dove vengono commissionate molte nuove scuole. Crede che un “preside sia la figura di riferimento di un team di educatori; assicurano che i bisogni educativi dell’intera comunità siano soddisfatti “.

“In qualità di dirigente scolastico, guidi la visione e i valori della scuola. Il dollaro si ferma con te! È un ruolo estremamente gratificante ma molto stressante e ci vogliono dai tre ai cinque anni per trovare davvero i tuoi piedi come preside “.

Salario del dirigente scolastico

In media, i  dirigenti scolastici guadagnano uno stipendio base  compreso tra £ 32.500 e £ 47.500 a seconda del tipo di scuola e del paese in cui lavorano. I dirigenti scolastici che lavorano su base temporanea – assumendo un ruolo a breve termine fino a quando non viene trovato un sostituto permanente – possono in genere lavorare come lavoratori autonomi e addebitare una tariffa giornaliera compresa tra £ 180 e £ 350 al giorno.

Esplora gli  annunci di lavoro  del dirigente scolastico su Totaljobs per avere un’idea di quali lavori sono disponibili nella tua zona.

Insegnante supplente

Cosa fa un insegnante di rifornimento?

A differenza di un posto di insegnamento permanente, gli insegnanti supplenti non sono impiegati direttamente da una scuola. Sono tipicamente insegnanti qualificati autonomi che preferiscono la flessibilità di scegliere quando e dove lavorare. Oltre ad avere rapporti diretti con le scuole, gli insegnanti supplenti possono anche lavorare per un’agenzia che troverà il lavoro per loro conto.

“Quando lavori come insegnante, insegni in base ai piani e alle attività di qualcun altro, sostituendo le assenze degli insegnanti nelle scuole”, spiega Sarah Vaughan, fondatrice di The Do Try This at Home School. “Gli insegnanti dell’offerta devono essere preparati a tutto, soprattutto nelle scuole primarie dove possono fornire una copertura su più materie. La cosa migliore dell’essere un insegnante di riserva è la flessibilità di lavorare quando scegli. Puoi anche lavorare in molte scuole diverse e apprendere le migliori pratiche da tutti gli ambienti “.

Fornire lo stipendio dell’insegnante

Poiché gli insegnanti dell’offerta sono lavoratori autonomi, in genere addebitano una tariffa giornaliera alle scuole in cui lavorano. Questa tariffa giornaliera può variare a seconda dell’area di specializzazione dell’insegnante dell’offerta, del paese in cui lavorano e del tipo di scuola in cui ” re inserito.

“Se hai fatto il tuo anno QTS, puoi guadagnare circa £ 120 al giorno”, suggerisce Sarah Vaughan, fondatrice di The Do Try This at Home School.

“Su base temporanea, collocheremo insegnanti di rifornimento nelle scuole a circa £ 120 al giorno con copertura giornaliera di emergenza, o circa £ 170 al giorno per un accordo di fornitura a lungo termine”, conferma Scott Simmons, amministratore delegato per l’istruzione presso London Teaching Pool Ltd.

Scopri i  lavori di insegnamento dell’offerta  nella tua zona, cerca Totaljobs.

Insegnante privato

Cosa fa un insegnante privato?

Un insegnante privato, spesso chiamato tutor, è tipicamente un lavoratore autonomo e fornisce lezioni individuali o in piccoli gruppi in base alla loro specifica area di competenza.

Un insegnante privato può tenere le lezioni ovunque – in un ambiente scolastico, a casa di uno studente, o anche online – e, se insegna una materia che è al di fuori del curriculum scolastico, non è necessariamente necessario possedere qualifiche di insegnamento. Le sessioni di tutoraggio privato durano in genere fino a un’ora e sono fornite per aiutare gli studenti con cose come:

  • Preparazione per esami, ad esempio SAT, GCSE o A-level.
  • Capacità di base di alfabetizzazione e matematica.
  • Competenze avanzate in materie come inglese, matematica e scienze.
  • Musica e lezioni di lingua.

Poiché un insegnante privato spesso non è associato o impiegato da una scuola specifica, può godere di maggiore flessibilità nella sua giornata lavorativa rispetto a un insegnante di scuola primaria o secondaria impiegato tradizionalmente. Gli insegnanti privati ​​spesso stabiliscono il proprio orario di lavoro, negoziano i programmi delle lezioni con i propri studenti (o tutori degli studenti) e utilizzano i metodi di insegnamento che ritengono necessari per fornire i requisiti di insegnamento.

Tuttavia, gli insegnanti privati ​​sono anche responsabili di fare i propri soldi, occuparsi dei propri affari fiscali e gestire i propri programmi per adattarsi alle esigenze dei propri studenti.

Salario dell’insegnante privato

Gli insegnanti privati ​​di solito fanno pagare a ore. A seconda della complessità della materia che insegnano, del loro livello di qualifiche e di quanto siano richieste le loro competenze, gli insegnanti privati ​​possono addebitare ovunque da £ 20 a £ 60 l’ora.

Se un insegnante privato è assunto tramite un’agenzia, l’agenzia prenderà una commissione dalla tariffa oraria dell’insegnante. Gli insegnanti privati ​​sono anche responsabili delle proprie spese come stazionario, spese di viaggio e prove d’esame. Quindi questa dovrebbe essere una considerazione quando si calcola una tariffa oraria.

Cerca in Totaljobs  lavori di insegnamento privato .

A quali ruoli posso essere promosso dopo essere stato insegnante?

Poiché l’insegnamento è una professione molto richiesta, gli insegnanti appena qualificati possono progredire rapidamente tra i ranghi ed esplorare molte opportunità di insegnamento stimolanti ed entusiasmanti.

Il numero di posti di lavoro educativi disponibili e la direzione di una carriera di insegnante sono quasi infiniti. Comunemente, gli insegnanti di classe progrediscono in posizioni dirigenziali come capo di un dipartimento, capo di un anno, ruoli pastorali e posizioni di alto livello nella scuola.

“Nella nostra scuola, la promozione può includere che ti possono essere assegnati ruoli di leadership di fase in cui sei responsabile di gruppi di due o tre anni”, dice Fran Crampton, insegnante del terzo anno presso la St John the Baptist School di Spalding. “Gli insegnanti possono anche specializzarsi o assumere ruoli quali SENCO (coordinatori per bisogni speciali), responsabili della sicurezza o guida del consiglio scolastico. Se passi a un ruolo di leadership, potresti aumentare la scala salariale abbastanza rapidamente e lavorare per una posizione di vice preside o preside.

Dall’altro lato della medaglia, c’è sempre bisogno di insegnanti che non stanno seguendo un percorso di progressione nella loro carriera di insegnante e vogliono semplicemente rimanere come insegnanti di classe. Alcuni potrebbero obiettare che non ci sono abbastanza di questi tipi di insegnanti nel sistema scolastico moderno.

“Gli insegnanti che vogliono continuare a insegnare e non assumere ruoli di leadership dovrebbero essere celebrati nelle scuole”, afferma Harry Cutty, preside della Cantell School.

Insegnare percorsi di carriera

A causa della natura della professione di insegnante, non esiste un percorso di carriera stabilito per un insegnante da seguire. Alcuni insegnanti progrediranno rapidamente in specializzazioni come bisogni educativi speciali (SEN), altri svilupperanno un percorso di carriera di leadership, mentre alcuni si sentiranno più a loro agio a rimanere in classe per la maggior parte della loro carriera.

Tuttavia, la professione di insegnante è tanto eccitante quanto impegnativa. Le opportunità sono infinite. E, una volta acquisita esperienza, un insegnante può scegliere di lavorare in molti ambienti incentrati sull’educazione dei bambini o degli adulti.

Una carriera lineare per un insegnante di scuola può essere simile a questa:

Assistente alla didattica  >  Insegnante secondaria  >  Responsabile di matematica  (o responsabile di qualsiasi materia)  > Dirigente ad interim o  vicedirettore >  Dirigente scolastico

Come ottengo un lavoro come insegnante?

Se stai pensando di insegnare come percorso professionale, potresti chiederti come diventare un insegnante o se soddisfi i requisiti per insegnare.

La notizia brillante è che, a causa della carenza di insegnanti che entrano nella professione, il governo spesso incentiverà le persone che vogliono diventare un insegnante con  opportunità di finanziamento .

“Dobbiamo iniziare a parlare di più dell’insegnamento come professione e dobbiamo fare di più all’interno della nostra guida professionale in età molto precoce, dall’anno nove in poi”, suggerisce Harry Cutty, preside della Cantell School. “Dobbiamo dare ai nostri giovani all’università l’opportunità di fare esperienza in classe e osservare l’insegnamento e l’apprendimento in atto. Hanno bisogno di immergersi in una scuola per un periodo di tempo, in modo da sapere che possono continuare a insegnare per la maggior parte della loro vita lavorativa “.

Diventare un insegnante è anche molto più accessibile di quanto forse non fosse. Ora ci sono diversi percorsi per l’insegnamento, quindi c’è una vasta gamma di opportunità per la formazione sul lavoro. “C’è anche una varietà di ruoli all’interno delle scuole ora, e le scuole sono molto più innovative nel creare ruoli che non esistevano anni fa”, suggerisce Cutty.

Scott Simmons, amministratore delegato per l’istruzione presso London Teaching Pool Ltd, suggerisce che nel mondo moderno della ricerca di lavoro, il percorso più semplice e veloce per ottenere un lavoro di insegnante è passare attraverso un’agenzia. Dice: “In qualità di reclutatori, siamo nella posizione migliore per assumere professionisti del marketing per aiutare con il reclutamento degli insegnanti e utilizzeremo i social media molto più delle scuole per cercare le persone giuste per i lavori giusti”.

“Se un buon insegnante varca le nostre porte oggi, seguendo un processo rigoroso potremmo farli lavorare domani. Il mercato attualmente è guidato dagli insegnanti, il che è molto positivo per le persone in cerca di lavoro in questo momento. “

Ma cosa succede se cambi carriera? La professione di insegnante è aperta anche a te?

“Assolutamente!” afferma Kay Sanderson, responsabile del programma per l’iniziativa del governo britannico, Transition to Teach. “Come un cambio di carriera potresti avvicinarti a noi a Transition to Teach – la nostra organizzazione è stata creata per assistere e supportare i cambiamenti di carriera nei ruoli di insegnamento. Sarai guidato attraverso il processo per valutare la tua idoneità e ti aiuteremo a completare un modulo UCAS. Le domande sul modulo ti aiuteranno a decidere se dovresti prendere il tuo PGCE all’università o passare direttamente al tuo stato di insegnante qualificato (QTS), che otterrai attraverso la formazione degli insegnanti. “

“Ci sono anche percorsi salariati e non, a seconda delle tue qualifiche ed esperienza. Alcune materie attireranno borse di studio, come lingue, scienze e matematica. E il governo ha recentemente suggerito che sono in corso cambiamenti con i finanziamenti che potrebbero, in futuro, rendere molto più facile il finanziamento della tua seconda carriera “.

Quali sono le competenze necessarie per essere un insegnante?

Quando si tratta delle competenze richieste per essere un insegnante, Callum Thompson, insegnante di scuola elementare a Crab Lane a Manchester, suggerisce che “devi essere estroverso ea tuo agio stando di fronte a una classe di 30 o tenendo un’assemblea per 150 bambini . Hai davvero bisogno di senso dell’umorismo e umiltà. E capisci che gli insegnanti non sono infallibili, ti è permesso fare errori “.

Alcune delle abilità di insegnamento più comuni includono:

  • Forti capacità di comunicazione scritta e verbale.
  • Conoscenza approfondita della materia insegnata.
  • Capacità organizzative: dovrai destreggiarti tra molti progetti simultanei e attività amministrative.
  • Competenze IT.
  • Competenze numeriche e di alfabetizzazione (GCSE da A * a C sono richieste per accedere alla professione di insegnante).
  • Intelligenza emotiva e resilienza.
  • La capacità di interpretare il comportamento dei bambini e giudicare quando qualcosa può essere sbagliato o quando richiedono ulteriore aiuto

Le competenze necessarie per essere una brava insegnante sono cambiate molto, afferma Hannah Wilson, dirigente scolastica in due scuole fuori Oxford. “In passato, il reclutamento degli insegnanti si basava molto sulla conoscenza della materia. Anche se questo è ancora importante, un insegnante è molto più della materia che insegna. Recluto le persone giuste per il team, dove la loro visione e i loro valori si allineano con i nostri. Una volta che abbiamo le persone giuste, possiamo migliorare le competenze dove ne abbiamo bisogno. “

Houlia L’Aimable, una volontaria docente presso la St. Elizabeth’s School nell’Hertfordshire, suggerisce che le capacità di comunicazione sono le più importanti. “Puoi avere il cervello dell’anno”, dice. “Ma se non puoi comunicare, allora non puoi insegnare.”

Quali sono le capacità di insegnamento più richieste?

Mentre molte scuole e altre istituzioni richiedono al proprio personale docente di avere una serie di competenze comuni, ce ne sono alcune che sono più richieste di altre.

“La resilienza e le capacità organizzative sono sempre richieste”, suggerisce l’insegnante del terzo anno Fran Crampton. “Trovare modi per gestire il carico di lavoro e non tagliare gli angoli. Gli insegnanti possono essere molto sotto pressione, quindi la resilienza è fondamentale “.

Il dirigente scolastico Harry Cutty ha osservato una grande pressione del tempo sugli insegnanti per fornire contenuti curricolari e garantire che gli studenti raggiungano determinati voti. “Il personale deve solo darsi un po ‘di tempo per riflettere durante le lezioni. Hanno bisogno di stare indietro e guardare. Hanno bisogno di vedere di più di ciò che gli studenti capiscono e di ciò che non lo sono. Gli insegnanti che possono fare un passo indietro, respirare e valutare sono alquanto carenti nelle scuole attualmente “.

Anche gli insegnanti con tenacia, grinta e resilienza sono richiesti, suggerisce Hannah Wilson, dirigente scolastica in due scuole regionali. “C’è così tanta pressione sui bambini nella nostra società e, come scuola, diventi la spugna per questo. Il personale che vola nella nostra scuola rimane concentrato e continua a spingere in avanti, indipendentemente dalle battute d’arresto “.

Di quali qualifiche ho bisogno per essere un insegnante?

Le qualifiche formali di insegnamento sono essenziali se vuoi insegnare nelle scuole primarie o secondarie del Regno Unito. Sebbene negli anni più recenti, il percorso per ottenere le qualifiche necessarie per essere un insegnante sia più accessibile che mai.

Tutti gli insegnanti devono raggiungere lo status di insegnante qualificato se vogliono insegnare in un’accademia finanziata dallo stato o in una scuola primaria o secondaria. Ci sono diversi modi per raggiungere questo obiettivo, compreso lo studio all’università o la formazione sul posto di lavoro.

Puoi anche ottenere lo stato QTS ottenendo il Post Graduate Certificate of Education (PGCE) che si ottiene anche attraverso gli studi universitari. Avere un PGCE non è necessario per diventare un insegnante, ma consente ulteriori studi verso un master in educazione.

“Avrai bisogno di matematica e inglese a livello GCSE grado C o superiore. Avrai anche bisogno di una laurea, preferibilmente una laurea con lode in quanto attira una borsa di studio “, spiega Kay Sanderson di Transition to Teach. “È essenziale avere tutti i certificati originali o una trascrizione. Avrai anche bisogno dell’idoneità a lavorare nel Regno Unito e di avere un assegno DBS per lavorare con bambini e giovani “.

La direttrice esecutiva Hannah Wilson conferma che hai bisogno di una laurea per insegnare, sebbene “non necessariamente nella materia che vuoi insegnare. Puoi fare un B.Ed. o un BA, e poi un corso di formazione per ottenere il tuo stato PGCE o QTS.

“È inoltre necessario impegnarsi per l’apprendimento permanente. E poi, a seconda di dove finisci per insegnare, ci sono spesso diversi programmi da seguire, inclusi programmi di sviluppo della leadership se vuoi espandersi nella leadership “.

Come ottengo esperienza lavorativa nell’insegnamento?

Chiunque abbia l’età per conseguire una laurea può diventare insegnante a qualsiasi età, purché soddisfi i requisiti educativi. Vedi la sezione su  Quali qualifiche devo essere un insegnante?  Quindi, se pensi che saresti un ottimo insegnante, allora vale la pena esplorare modi per fare esperienza di insegnamento per vedere se il lavoro potrebbe essere per te.

Per Callum Thompson, insegnante di scuola primaria a Crab Lane a Manchester, l’insegnamento è una seconda carriera. “Ho lavorato come visual merchandiser regionale per una grande azienda di vendita al dettaglio”, spiega. “Ho sempre voluto essere un insegnante ma non pensavo di essere capace a causa del mio background accademico. Ma ero annoiato nel commercio al dettaglio senza soddisfazione sul lavoro e volevo davvero appassionarmi alla mia carriera. Mi sono offerto volontario nelle scuole per assicurarmi che fosse adatto e poi ho ottenuto un lavoro come assistente didattico, dove sono rimasto per due anni “.

Dopo aver acquisito una certa esperienza di insegnamento, Callum è stato offerto un tirocinio scolastico. “La scuola si è offerta di supportarmi durante il percorso del diploma, il che significava che avrei potuto ottenere i miei QTS e PGCE dopo un anno. Con un PGCE, significa che posso continuare a studiare una qualifica di master in un secondo momento, cosa che mi piacerebbe davvero fare. Ho rimandato di qualche anno il tentativo di cambiare carriera, ma direi a chiunque stia considerando un cambio di carriera non perdere tempo e rimanere bloccato! “

L’insegnante Fran Crampton suggerisce anche di lavorare in una scuola su base volontaria e poi di ottenere un lavoro come assistente didattico.

Scott Simmons di London Teaching Pool Ltd ha precedentemente supportato le persone in ruoli di assistente di insegnamento da altre carriere, in modo che possano acquisire esperienza di insegnamento. “Discutemmo perché vuoi diventare un insegnante; cosa ti motiva “, dice. “Quindi inserivamo qualcuno in una scuola come assistente didattico o supervisore di copertura. Offriamo anche giornate di volontariato nelle scuole in cui il candidato otterrebbe feedback dal personale docente alla fine della giornata. Questo è davvero vantaggioso quando si tratta della tua capacità di commercializzarti nelle scuole. Una posizione di assistente tecnico o di supervisore di copertura è un ottimo modo per acquisire esperienza lavorativa nell’insegnamento “.

Quali sono le qualità di un buon insegnante?

A parte le abilità menzionate nella sezione  Quali sono le abilità necessarie per essere un insegnante? , un buon insegnante avrà bisogno di una serie di qualità morbide che potrebbero essere più difficili da definire sulla carta.

Allora, cosa rende un buon insegnante?

Kay Sanderson di Transition to Teach spiega che “un buon insegnante dovrebbe essere in grado di ascoltare e cogliere le sfumature. Se hai un buon rapporto con gli studenti, consentirai alla classe e agli studenti di crescere “.

“Dal punto di vista del cambiamento di carriera, ero abituato a essere altamente organizzato nella mia carriera al di fuori dell’istruzione”, afferma Callum Thompson, insegnante di scuola elementare presso Crab Lane a Manchester. “Ma, essendo abbastanza organizzati da gestire 30 bambini con 30 cose individuali che accadono nella loro vita, più assemblee, momenti di pausa piovosa quando i bambini sono bloccati dentro e un milione di altre cose che accadono a scuola – beh, questo richiede capacità organizzative per un livello completamente nuovo. “

Thompson suggerisce anche che uno dei segni e delle qualità di un buon insegnante è qualcuno che ha una passione per la conoscenza. Dice: “Tornando all’istruzione da adulto, ora amo imparare più che mai e avere questa passione è davvero la chiave del mio successo”.

Personalità che si adattano ai lavori di insegnamento

Molti tratti positivi della personalità definiscono un buon insegnante. I migliori insegnanti sono quelli che ci insegnano da bambini e li ricordiamo con affetto per il resto della nostra vita. La maggior parte di questi insegnanti ha tratti comuni. Sono calmi, entusiasti, fantasiosi, stimolanti e compassionevoli. Sono reattivi e generosi con il loro tempo e saranno sempre disponibili con un orecchio che ascolta.

Alla domanda su quali personalità si adattano al lavoro di insegnamento, Sarah Vaughan, fondatrice di The Do Try This at Home School, risponde: “Qualcuno che è infinitamente gentile e ha una comprensione dei bambini della loro classe. Gli insegnanti devono capire che ogni bambino ha uno stile di apprendimento diverso. Hanno bisogno di ascoltare e incoraggiare le domande. Un insegnante dovrebbe essere qualcuno che è altamente organizzato e in grado di deviare dai piani e seguire come i bambini vogliono imparare. Soprattutto, devi davvero amare i bambini! “

L’insegnante di lingue Francesco Milano suggerisce che la capacità di ascoltare è uno degli attributi più importanti di un buon insegnante. Dice: “Quando ascolti i bambini puoi rispondere, consigliare, coinvolgerli e aiutarli a contribuire alla società”.

“Pazienza”, dice l’insegnante di scuola elementare Callum Thompson, quando gli viene chiesto quali personalità riflettono coloro che fanno il suo lavoro. “Qualcuno che capisce che i bambini hanno bisogno di pazienza, specialmente i bambini con problemi esterni o comportamenti scorretti.”

Riepilogo della descrizione del lavoro dell’insegnante

Come abbiamo scoperto da questa descrizione del lavoro dell’insegnante, il ruolo lavorativo dell’insegnante è un percorso di carriera stimolante e gratificante. Se stai pensando di diventare un insegnante, ecco i nostri 10 migliori suggerimenti.

  1. Finché sei laureato, l’insegnamento è un percorso di carriera accessibile a chiunque, in qualsiasi fase della carriera.
  2. I grandi insegnanti sostengono i giovani non solo nell’istruzione, ma nelle scelte di vita e vocazionali.
  3. A causa della domanda nazionale di buoni insegnanti, non mancano le opportunità per candidati qualificati.
  4. Il percorso di carriera dell’insegnamento è ampio. Ci sono diverse opportunità per qualcuno con esperienza di insegnamento sia dentro che fuori dal settore dell’istruzione.
  5. Lo stipendio medio per un insegnante nel Regno Unito è di circa £ 37.500. Tuttavia, gli insegnanti esperti possono guadagnare oltre £ 48.000 e quelli che ricoprono ruoli di leadership possono guadagnare stipendi a sei cifre.
  6. Avrai bisogno di una laurea per diventare un insegnante. Inoltre, tutti gli insegnanti devono ottenere lo stato QTS per insegnare nelle scuole primarie e secondarie finanziate dallo stato nel Regno Unito.
  7. Fare volontariato in una scuola o lavorare come assistente didattico è un ottimo modo per acquisire esperienza di insegnamento.
  8. L’insegnamento è un’ottima scelta professionale per coloro che vogliono fare una differenza positiva nella vita dei bambini.
  9. Per avere successo in un ruolo di insegnante è necessario l’amore per l’apprendimento permanente. Gli insegnanti apprendono e trasmettono sempre nuove conoscenze ai loro studenti.
  10. A causa della carenza di insegnanti che entrano nella professione, il governo spesso incentiverà le persone che vogliono diventare insegnanti.

Dove posso trovare un lavoro come insegnante di scuola primaria?

Puoi sfogliare i lavori per Insegnante di scuola primaria su Totaljobs qui .

Dove posso trovare un lavoro come insegnante di scuola secondaria?

Puoi sfogliare i lavori per Insegnante di scuola secondaria su Totaljobs qui .

Dove posso trovare altri tipi di lavori per l’insegnamento?

Puoi sfogliare i lavori di insegnamento su Totaljobs qui .

Qual è il modo migliore per conoscere i nuovi lavori per Insegnante?

Puoi iscriverti alle e-mail di Totaljobs che ti informano sugli ultimi lavori per Insegnante facendo clic sul pulsante arancione “Avvisami per lavori come questi” in questa pagina .

Dove posso pubblicizzare un lavoro come insegnante?

Puoi sfogliare i diversi tipi di annunci di lavoro che puoi acquistare su Totaljobs in questa pagina , oppure puoi richiedere di essere richiamato da uno dei nostri esperti compilando il modulo in questa pagina .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

LAVORARE NEGLI STATI UNITI

Descrizione del lavoro del responsabile delle operazioni