in

Cos’è la governance blockchain e come mantiene la crittografia decentralizzata?

Ti stai chiedendo chi prende le decisioni sulle blockchain? Le app decentralizzate richiedono la governance blockchain: ecco cosa significa.

Parte del fascino della tecnologia blockchain è il modo in cui questi progetti diffondono il potere decisionale a più di un’autorità centrale. Poiché chiunque nel mondo può saltare su un servizio blockchain, gli sviluppatori devono trovare un modo per mantenere le transazioni, aggiornare le implementazioni e il potere di voto distribuito ed equo.

I concetti di come e perché questi progetti creano un’autorità decentralizzata sono stati recentemente definiti come governance blockchain.

Cos’è la governance?

In parole povere, la governance è la gestione o la struttura che un partecipante a un sistema accetta quando entra in tale sistema. La governance non è solo le regole che un utente deve seguire, ma anche le punizioni per non aver seguito le regole.

La governance tende a rientrare in due diverse categorie: diretta e rappresentativa. La governance diretta è come una democrazia, in cui gli utenti determinano decisioni e azioni senza intermediari. I sistemi di governance rappresentativa consentono agli utenti di creare rappresentanti che inviano voti per loro conto.

Per i sistemi blockchain, la governance è principalmente il modo in cui l’ecosistema blockchain decide quali miglioramenti attuare. Gli utenti dell’ecosistema blockchain creano proposte, che poi ricevono voti dal resto della comunità in base alle regole di partecipazione create dagli sviluppatori blockchain. Una volta che i voti sono arrivati, gli sviluppatori vedono se il piano di miglioramento ha successo o meno.

Perché le blockchain si basano sulla governance?

Il motivo principale per cui le blockchain hanno bisogno di governance è lo stesso motivo per cui qualsiasi software o sistema informatico lo fa: hanno bisogno di regole per funzionare.

Quando gli sviluppatori creano codice, stanno definendo le regole che il sistema utilizza per produrre i suoi risultati. Senza regole per decidere cosa succede quando gli utenti inseriscono un input, il sistema non funzionerà. Questa limitazione è il motivo per cui puoi fare matematica in un’app calcolatrice sul tuo telefono, ma non puoi inviare messaggi di testo con quell’app. L’app calcolatrice non ha le regole programmate per gestire gli SMS.

I sistemi blockchain non sono diversi. Affinché l’ecosistema funzioni, le regole devono essere create dagli sviluppatori sulla blockchain. Mentre gli sviluppatori creano queste regole creando codice per la blockchain, impostano le caratteristiche e le funzioni della blockchain. I cambiamenti che vedi tra diverse blockchain rappresentano il modo in cui quegli sviluppatori pianificano di risolvere o migliorare altri sistemi che li hanno preceduti.

Tuttavia, c’è una caratteristica chiave di una blockchain di cui altri sistemi informatici non devono preoccuparsi: il decentramento.

Gli utenti dei sistemi blockchain si aspettano che ci sia qualche aspetto del decentramento, in cui gli utenti del sistema aiutano anche a determinare il destino del sistema senza essere annullati dai creatori del sistema. Quindi, questi utenti si aspettano che ci sia un modo per loro di partecipare a capire in quale direzione andrà l’ecosistema.

Sebbene non tutti i progetti di criptovaluta siano all’altezza delle loro promesse di decentralizzazione, come Solana, gli utenti se lo aspettano ancora quando utilizzano i servizi blockchain.

Esempi di governance

Con la vasta gamma di progetti di criptovaluta là fuori in questo momento, ci sono molti esempi là fuori per mostrare come la governance funziona in modo diverso. Poiché tutta la governance per un sistema blockchain coinvolge la blockchain stessa, ci sono due modi in cui la governance per questi progetti si svolge: on-chain e off-chain.

On-Chain Governance

La governance on-chain si riferisce alla governance blockchain che si svolge sulla blockchain. Questo tipo di governance comporta il voto e l’implementazione di modifiche al protocollo blockchain.

Questi cambiamenti sono proposti dagli sviluppatori e dagli utenti dell’ecosistema blockchain. Ogni blockchain ha un posto diverso in cui vengono pubblicate queste proposte. Una volta pubblicato, i partecipanti alla blockchain leggono queste proposte e decidono se la proposta è una buona scelta per un aggiornamento dell’ecosistema o meno.

Tradizionalmente, queste proposte sono chiamate proposte di miglioramento grazie alla popolarità dei due più grandi ecosistemi blockchain; Bitcoin ed Ethereum. Queste blockchain utilizzano Bitcoin Improvement Proposals (BIPs) ed Ethereum Improvement Proposals (EIP) per votare le modifiche che consentono alla blockchain di migliorare nel tempo.

Come criptovalute minabili, gli utenti di Bitcoin ed Ethereum votano sulle proposte impegnando il potere di mining. Se la proposta riceve abbastanza potenza di mining, la proposta passa e l’aggiornamento inizia con il blocco successivo nella blockchain.

Off-Chain Governance

Off-governance si riferisce alle attività di governance che si svolgono al di là dell’ecosistema blockchain. Questo tipo di governance si riferisce alle conversazioni sul sistema blockchain in luoghi diversi dalla sezione dei commenti sulla proposta di miglioramento.

Forum online, social media e applicazioni simili hanno tutti comunità che discutono di aggiornamenti e funzionalità blockchain. Mentre questi luoghi non hanno alcun potere di voto per attuare modifiche, offrono agli utenti un luogo per discutere idee senza impegnarsi nel lungo processo che una proposta di miglioramento può essere per alcune catene.

Molti dei grandi progetti blockchain ospitano anche conferenze o presentano relatori per discutere idee che coinvolgono il sistema. Questi incontri contano anche come governance off-chain poiché offrono anche alle persone un posto dove discutere le proposte senza impegnare nulla nella blockchain.

Altri esempi di governance blockchain

C’è di più nella governance blockchain oltre ai soli protocolli di miglioramento. Ogni parte dell’ecosistema blockchain ha scelte di progettazione che creano scelte o opzioni per gli utenti per decidere come interagire con il sistema.

Ad esempio, molte blockchain sono open source, il che significa che il loro codice è visibile a chiunque voglia entrare e verificarlo. Le persone possono scegliere di biforcare il progetto quando le grandi decisioni causano una divisione nella comunità o se qualcuno ha una nuova idea.

Un progetto biforcuto utilizza il codice del progetto precedente per creare qualcosa di nuovo. Questa forma di governance offre agli utenti un modo per creare concorrenza e rifiutare o creare modifiche importanti ai progetti precedenti.

Gli utenti partecipano anche alla governance quando utilizzano protocolli di consenso per verificare le transazioni. Questi protocolli di governance offrono ai minatori e agli staker un modo per governare quali transazioni e aggiornamenti del protocollo passano.

Infine, molte app basate su criptovalute come gli scambi di criptovaluta decentralizzati hanno token di governance. Questi token offrono agli utenti dell’app un modo per votare negli aggiornamenti del protocollo proprio come gli utenti blockchain, ma l’aggiornamento si applica solo all’applicazione. Alcuni token di governance hanno anche vantaggi finanziari legati a loro, ma nel complesso offrono agli utenti un modo per decidere in quale direzione prendere l’applicazione.

La governance della blockchain mantiene la crittografia decentralizzata

Indipendentemente dal tipo di governance che guardi, la governance blockchain cerca di rendere decentralizzata la blockchain e le applicazioni correlate. Chiunque può acquistare una criptovaluta o un token di governance e iniziare a votare sulle proposte, il che significa che chiunque può avere voce in capitolo su come si sviluppano i propri progetti preferiti.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Intel XeSS vs Nvidia DLSS: l’upscaling di Intel batterà Nvidia?

Giochi come Minecraft, Roblox e Fortnite sono tipi di Metaverse?