in

Come gestire un capo passivo aggressivo al lavoro

La comunicazione è la chiave di volta per team altamente funzionanti e per raggiungere la massima produttività. Ogni azienda dovrebbe iniziare in questo modo, e la maggior parte di loro lo ha fatto. Tuttavia, purtroppo, quando c’è un modello ripetuto di interruzione della comunicazione, ha inevitabilmente un effetto a catena in tutta l’organizzazione. Questo è spesso visto con capi passivi-aggressivi al lavoro.

Le conseguenze di queste azioni possono essere devastanti per lo sviluppo professionale e personale. Alla fine può portare a livelli più elevati di burnout dei dipendenti, disimpegno, ansia e conseguente turnover aziendale.

Sfortunatamente, questi risultati si verificano troppo spesso sul posto di lavoro. Con 4 dipendenti su 5 che riferiscono che lo stress sul posto di lavoro influisce sulle loro relazioni personali e professionali, il posto di lavoro è diventato un luogo poco accogliente.[1]

La maggior parte delle persone non riferirebbe i propri veri sentimenti interiori e delusioni a causa delle potenziali conseguenze del parlare. Ecco alcuni suggerimenti per i boss di gestione passivo-aggressivi.

Come gestisci i capi passivi-aggressivi?

Un enorme 64% dei dipendenti ritiene che il proprio team di leadership non fornisca il supporto di cui hanno bisogno per soddisfare le loro esigenze lavorative. E quasi il 57% dei dipendenti riferisce di aver lasciato i loro ruoli attuali a causa di una leadership scadente.[2]

L’aggressività passiva è una tendenza che può essere ancora più dannosa quando la comunicazione di un leader è distorta da comportamenti passivi-aggressivi. Che si tratti di commenti irriverenti, di condurre con l’inganno o di una mancanza di risultati di proprietà, queste azioni possono avere conseguenze disastrose sulle prestazioni complessive delle organizzazioni e dei singoli membri del team.

Avere a che fare con un capo passivo-aggressivo è scoraggiante e impegnativo. Ma questo non significa che sia impossibile o non debba essere fatto.

Se dotati della giusta mentalità e degli strumenti per navigare in queste situazioni, i dipendenti possono superare questo onere per aiutare i loro leader a eliminare queste cattive abitudini o trovare la chiarezza necessaria per cercare un altro lavoro. Ma prima di prendere l’altro lato della strada, proviamo a prendere la strada maestra.

1. Fai le domande difficili

Il più delle volte, anche un capo passivo-aggressivo potrebbe non sapere che sta agendo in quel modo. Dopotutto, le cattive abitudini non sono sempre così evidenti alla persona che le ha. Quindi, mantenere le persone oneste è essenziale per trovare soluzioni a questo problema duraturo.

Nella maggior parte delle situazioni, il tuo capo potrebbe pensare di agire nel modo giusto o normale. Aver acquisito le loro risposte passivo-aggressive attraverso abitudini di sopravvivenza scarsamente apprese nel loro ruolo è diventata la vita quotidiana per loro. Indipendentemente dalla situazione, avrai sempre il potere di navigare in queste acque fangose.

Ponendo domande e dando priorità ai chiarimenti, li metti immediatamente sul sedile caldo per prendere decisioni.[3]

Se ti senti come se fossi stato escluso dal progetto, puoi dire e chiedere: “Non sono sicuro del ruolo che ho in questo progetto. Potresti guidarmi attraverso questo?”

Quando cerchi maggiori informazioni, dimostra che stai investendo nella creazione di risultati di alta qualità. Ad esempio, durante i comportamenti passivi-aggressivi, i dati possono essere trattenuti o utilizzati contro di te. È sempre meglio cercare conoscenze e informazioni per evitare questa trappola.

Chiedere feedback o chiarezza dopo una discussione è un modo efficace per aiutare il tuo capo a comprendere gradualmente le loro carenze con la loro comunicazione e usare in modo efficiente le loro parole per guidare le tue azioni future. Garantendo una trasparenza di alto livello, sarai in grado di eseguire i tuoi obiettivi e garantire il successo a lungo termine.

2. Cerca di creare fiducia

Cose incredibili possono accadere quando investiamo intenzionalmente tempo ed energia in una relazione. Con un capo passivo-aggressivo sul sedile caldo, cercano relazioni di fiducia più di quanto tu possa immaginare. Proprio come i manager passivi-aggressivi non sono consapevoli del loro comportamento, spesso cercano la fiducia tra i loro colleghi e colleghi. Sono ancora umani, dopo tutto.

Fai in modo che ogni minuto della tua vita conti!

Prendi un riassunto esclusivo del libro su “Quattromila settimane” GRATIS!

Ancora più importante, i leader agiscono in questo modo proiettando i loro sentimenti ed emozioni interiori. Quando si proviene da un luogo di insicurezza, paura e paranoia, le azioni riflettono questo. I dipendenti raramente comprendono appieno l’intero quadro di ciò che sta accadendo nella vita dei loro leader.

Mentre potresti subire il colpo con comportamenti distruttivi, sappi che pochissime persone al mondo vogliono sinceramente farti sentire male con te stesso.

Investire in una relazione di fiducia con il tuo leader produrrà dividendi lungo la strada perché ora sei un partecipante attivo nell’aiutarli a migliorare il loro stato psicologico. Quando i leader hanno dipendenti e colleghi di cui si fidano, possono fare un passo indietro ed elaborare le loro azioni e gli obiettivi generali.

Costruire la fiducia è fondamentale per il successo. La maggior parte delle persone non si rende conto di quanto possa essere semplice con una comunicazione efficace. Padroneggia la tua capacità di connetterti con gli altri e osserva i comportamenti passivi-aggressivi disintegrarsi.

3. Follow-up, follow-up, follow-up

I leader di alto livello agiscono, ma non tutti in una posizione di leadership sono orientati all’azione. Questo vale per tutti, comprese le altre persone passive-aggressive al lavoro.

In molte situazioni, i leader che provengono da un luogo di insicurezza o paura raramente prendono l’iniziativa di mettersi in gioco per prendere una decisione.[4]

Sfortunatamente, questo danneggia l’organizzazione e coloro che sono coinvolti nella mancanza di azione. Questo può essere devastante quando tali decisioni sono necessarie per creare i cambiamenti necessari per far progredire l’azienda e migliorare la vita dei tuoi colleghi.

La frase più spaventosa che un leader possa dire è: “abbiamo sempre fatto così”.

Perché? Perché hanno paura del cambiamento e quando lo sono, sai che il tuo capo è passivo-aggressivo.

Tuttavia, il cambiamento è l’unica garanzia nella vita e negli affari. Questa è una buona cosa perché significa che la tua organizzazione si sta adattando a nuovi problemi, creando soluzioni e trovando modi per essere più efficace nel servire i tuoi profitti.

Uno dei modi migliori per combattere questo problema è possedere i risultati.

Ritieni intrinsecamente responsabili gli altri prendendo l’iniziativa di seguire ed essere responsabile dei tuoi risultati. Le persone devono essere mantenute oneste per continuare a crescere e affrontare le carenze nei loro giudizi. Seguire ed essere un leader attraverso le tue azioni è uno dei modi più efficaci per massimizzare le tue possibilità di apportare un cambiamento.

4. Sii onesto e agisci

Molte relazioni iniziano con una mancanza di comprensione delle aspettative, delle preferenze o delle prospettive individuali. Ma questo non significa che debbano continuare a rimanere così.

Pensa alla prima volta che hai incontrato qualcuno.

  • Quanto eri d’accordo con i loro pensieri e le loro prospettive?
  • Forse eri d’accordo con le cose che dicevano ma andava contro alcune delle tue convinzioni personali?
  • Sei mai stato in una relazione amichevole o romantica che non è mai arrivata al livello successivo?

Lo stesso vale per il tuo rapporto con il tuo capo passivo-aggressivo e questo include le altre persone passivo-aggressive al lavoro. Se vuoi davvero emanare un cambiamento nella tua organizzazione, le tue azioni dovrebbero irradiarsi su tutte le funzioni e livelli.

Essendo onesti e integri, puoi creare il cambiamento necessario che cerchi nella tua organizzazione. Agendo ripetutamente con intenzione, faciliterete il cambiamento necessario nella vostra organizzazione.

Mentre tieni a mente tutto questo, sappi che nulla cambia a meno che tu non decida di agire. Nulla cambierà se non sei in grado di apportare il cambiamento che volevi in primo luogo. Anche se può sembrare intimidatorio accettare la sfida e comunicare direttamente con chiarezza, a lungo termine pagherà.

Gestione dei boss passivi aggressivi

Fai le domande difficili Non devi sempre essere d’accordo con qualsiasi cosa stia accadendo intorno a te. Se vuoi avere a che fare con il tuo capo passivo aggressivo, fai domande, chiedi chiarezza e pratica una buona comunicazione.
Cerca di costruire la fiducia come solo tu sei umano, così è il tuo capo. C’è la possibilità che il tuo capo voglia creare fiducia, e questo è qualcosa di cui puoi approfittare. È un modo semplice di connettersi con gli altri.
Segui, segui, segui quando tutte le cose sono fatte, assicurati di chiedere di più. Controlla le cose in quanto questo dimostra che ti interessano davvero le cose che stai facendo.
Sii onesto e agisci mantieni sempre la tua integrità, specialmente quando nessuno sta guardando. Se vuoi il cambiamento, stai cercando, devi essere quel cambiamento e iniziare a fare azioni.

Considerazioni finali

Se il tuo capo è ancora passivo-aggressivo, tienilo a mente e sappi che tutte le cose buone arrivano con il tempo. I cambiamenti potrebbero non verificarsi da un giorno all’altro, ma le cose cambieranno con sforzi ripetuti e azioni coerenti.

Questo non significa che devi sopportare il tuo capo passivo-aggressivo. Mentre essere positivi dovrebbe sempre essere uno dei motti della tua vita, dovrebbe esserci un limite a quanto dovresti sopportare di avere a che fare con un capo passivo-aggressivo.

Tutte le buone organizzazioni cambieranno nel tempo. Ci saranno nuovi problemi, nuovi dipendenti e nuovi processi che ogni azienda dovrà inevitabilmente affrontare. Tuttavia, quelli che possono essere considerati grandi devono diventare maestri nel gestire il cambiamento e la crescita in modo coerente.

Mostra il tuo valore essendo parte della soluzione, non del problema. Hai quello che serve per essere un grande leader, quindi mostralo attraverso le tue azioni, parole e relazioni.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Una guida definitiva alla velocità del denaro

Una guida alla motivazione del successo