in

Come chiedere una promozione e salire la scala della carriera

Scommetto che stai pensando di aver raggiunto l’apice della tua carriera. Credi che le aziende preferiscano i dipendenti più giovani. Non importa da che parte la guardi, non c’è spazio per progressi o promozioni. Non sei solo. Uno studio di Robert and Half ha rivelato che solo il 39% dei dipendenti ha chiesto una promozione.[1] Ma il problema è che con questa mentalità, si tagliano tutte le possibilità di ottenere una promozione.

Quindi qual è la soluzione? Come chiedere una promozione e salire la scala della carriera?

Come richiedere una promozione

Come salire la scala della carriera? È necessario creare un piano. Questo è più facile a dirsi che a farsi. Ma, se lavori sui compiti giusti, sono sicuro che sarai in grado di chiedere una promozione.

Non aspettare che il tuo capo ti promuova. Devi creare un’opportunità in anticipo e fare un buon caso. Ricorda che per ottenere una promozione, devi avere le competenze e l’atteggiamento.

Diamo un’occhiata a come chiedere una promozione e salire la scala della carriera.

1. Stabilisci un obiettivo

Il tuo piano perfetto consisterà nel scrivere obiettivi chiari e concisi.

L’impostazione degli obiettivi è l’abilità più importante che puoi padroneggiare per raggiungere qualsiasi tipo di successo nella tua vita. Prendiamo ad esempio questo studio di Harvard, in cui i laureati MBA hanno condotto un sondaggio sulla definizione degli obiettivi. Il 13% degli studenti che avevano fissato obiettivi senza piani concreti hanno avuto il doppio del successo rispetto all’86% che non ha fissato alcun obiettivo.[2]

La parte interessante è quello che è successo al 3% degli studenti che avevano fissato obiettivi con obiettivi concreti. Questi studenti guadagnavano 10 volte di più rispetto alla classe del 97% combinata.

Incuriosito? Dovresti esserlo. L’impostazione degli obiettivi può creare o distruggere le tue possibilità di raggiungere il successo che desideri.

Il primo passo per impostare qualsiasi obiettivo è definire cosa ti piacerebbe fare.

Dal momento che vuoi una promozione, scrivi questo obiettivo in un diario. Quindi, suddividi questo obiettivo in micro obiettivi.

Ad esempio, chiediti cosa è necessario per ottenere una promozione nel tuo ruolo attuale.

Un ottimo strumento per abbattere i tuoi obiettivi è Workflowy. Per la maggior parte degli obiettivi che stai impostando, non avrai tutte le risposte, ma non lasciare che questo ti impedisca di fare progressi. Se sei mai bloccato, fai il tuo prossimo passo per trovare qualcuno che possa aiutarti a trovare le risposte che stai cercando.

Infine, prenditi del tempo per riflettere sui tuoi progressi. Nel tuo diario, sarai in grado di vedere cosa è stato realizzato e dove stai rimanendo indietro. Ti consiglio di controllare i tuoi progressi alla fine di ogni settimana, mese e trimestre.

Questo può sembrare esaustivo all’inizio, ma ha lo scopo di aiutarti a evitare di andare nella direzione sbagliata.

Ecco un riepilogo del processo di definizione degli obiettivi:

  1. Definisci chiaramente cosa vuoi fare (cioè ottenere una promozione nei prossimi 12 mesi)
  2. Scrivi il tuo obiettivo nel tuo diario
  3. Suddividi il tuo obiettivo in micro obiettivi (cioè prendi 1 ora di un corso specializzato nel mio campo ogni giorno)
  4. Annota gli obiettivi quotidiani nel tuo diario
  5. Rivedi i tuoi progressi ogni settimana, mese e trimestre per apportare le modifiche necessarie

2. Inizia con una richiesta di promozione

Scalare la scala aziendale non è un’impresa facile. Ma a volte, devi solo fare il salto e chiedere una richiesta di promozione.

Chiedere qualsiasi cosa sembra duro, ma ecco perché ha senso farlo nella tua carriera.

Essere esigenti ti permetterà di parlare per te stesso e non sentirti in colpa per aver chiesto una promozione. Come accennato in precedenza, uno studio ha rivelato che più della metà dei dipendenti non ha chiesto un’umile richiesta di promozione. Ecco perché essere esigenti è il tuo biglietto per assicurarti di essere ascoltato dai vertici aziendali.

Non devi apparire arrogante o maleducato, piuttosto essere qualcuno che conosce il loro valore. Il problema è che sei il tuo peggior critico. E, per questo motivo, a volte può essere difficile concentrarsi sulle tue qualità positive.

Ecco una soluzione:

Inizia a scrivere i tuoi risultati quotidiani in un foglio di calcolo separato. Avere colonne per la data, il tipo di realizzazione e il modo in cui hai superato la sfida. All’inizio potrebbe sembrare strano, ma costruirai un database personale dei tuoi risultati.

Prendi l’abitudine di rivedere questo foglio di calcolo ogni settimana per sapere cosa hai realizzato. Ti renderai presto conto di quale valore porti al tuo team e all’azienda. Un ulteriore vantaggio per fare questo è essere preparati per le riunioni di performance.

3. Goof off nel tuo tempo libero

Ti sei mai chiesto perché le persone che hanno lavorato più duramente a volte non vengono promosse? Oltre a non sapere come chiedere una promozione e aumentare, è molto probabile che non siano riusciti a fare rete con gli altri sul posto di lavoro.

Ma non credermi sulla parola. Uno studio di Harvard ha rivelato che gli avvocati che hanno messo in rete i migliori hanno guadagnato più soldi.[3] Questi avvocati avevano una “mentalità di promozione”, mentre gli altri avevano una “mentalità di prevenzione”

Le persone con una “mentalità di promozione” credono che il networking possa portare loro crescita e avanzamento. E quelli in una “mentalità di prevenzione” credono che il networking sia un compito che sono obbligati a fare. Anche se sei un introverso puoi comunque avere successo nel networking.

Quindi, come puoi migliorare le tue capacità di networking? Intraprendendo piccole azioni ogni singolo giorno. Fai rete ogni giorno e non aspettare fino a quando non ne hai bisogno.

Il networking implica la costruzione di relazioni autentiche, quindi inizia cambiando la tua mentalità. Pensa al networking come alla costruzione di relazioni in primo luogo e al ricevere aiuto in secondo luogo. Prendi l’abitudine di migliorare la tua intelligenza emotiva ogni giorno.[4]

Quando si fa networking, è importante ricordare che puoi parlare liberamente del tuo valore come dipendente senza promuovere eccessivamente competenze e caratteristiche, soprattutto se scegli di fare riferimento a esperienze personali che hanno influenzato la tua carriera.

Ciò ti consente di concentrarti maggiormente sulle lezioni che hai imparato durante la tua carriera piuttosto che su te stesso come individuo, il che rende molto più facile comunicare apertamente con colleghi e manager.

Man mano che ti concentri maggiormente sulla fornitura di valore per gli altri, inizierai a far crescere una forte rete di supporto.

4. Concediti prima una promozione

Ti stai chiedendo come chiedere al tuo capo una promozione? Perché non inizi prima con te stesso?

Prima di ricevere qualsiasi promozione, devi promuovere te stesso.

Ecco cosa intendo:

Costruisci una mentalità che ti permetta di sentirti degno di una promozione. Questo è ciò che comporta l’autopromozione sul lavoro. Se non ti senti sicuro di ottenere una promozione, allora perché dovrebbe farlo qualcun altro?

Oltre a lavorare sodo per superare i tuoi obiettivi di performance, innesca la tua mentalità con la visualizzazione se vuoi salire la scala della carriera.

La visualizzazione è una tecnica che lo psicologo ha usato per anni. Questa tecnica ha aiutato le persone a raggiungere i loro stati emotivi desiderati e gli obiettivi di vita.

Inizia visualizzando il risultato della tua promozione.

È possibile visualizzare due tipi di situazioni, un risultato o un processo.

Pensare a un risultato implica visualizzare il risultato finale del tuo obiettivo. Una visualizzazione basata su processi comporta la visualizzazione dei passaggi necessari per raggiungere l’obiettivo.

Ad esempio, se stai cercando di ottenere una promozione, immagina che il tuo capo si congratuli con te. Quindi visualizza i passaggi che hai fatto per arrivarci. Questo potrebbe essere studiare nei fine settimana per imparare nuovo materiale o assumere extra per aiutare la tua squadra.

Mentre visualizzi, concentrati sul sentire l’esperienza per raccogliere i maggiori benefici. Può volerci un po ‘di tempo per abituarsi, ma le ricompense ne varranno la pena.

5. Lavora meno della maggior parte

Troppo timido per chiedere una promozione? Quindi fai il lavoro. Tuttavia, questo non significa sempre trascorrere ore rigorose in ufficio.

Ottenere una promozione non si guadagna lavorando di più, si fa lavorando in modo più intelligente. Essendo produttivo, avrai maggiori probabilità di rispettare le scadenze di lavoro e gestire meglio lo stress.

La produttività è un’abilità che la maggior parte delle persone mette sul proprio curriculum, ma non riesce a eseguire in modo efficace.

Trascorri molto del tuo tempo praticando la produttività fino a quando non inchiodi questa abilità.

Scopri come assegnare priorità al tuo lavoro e delegare le attività. Ad esempio, se stai lottando con una presentazione, chiedi aiuto al tuo compagno di squadra. Non passare ore a cercare di capire come creare una diapositiva di PowerPoint.

Inoltre, cerca modi per ottimizzare il tuo programma. Ad esempio, se hai prenotato 5 riunioni in un giorno, chiediti se sono necessarie. Spesso, è più efficiente comunicare via e-mail che perdere tempo in una riunione.

Se vuoi aumentare la tua produttività, ecco 50 modi per aumentare la produttività e ottenere di più in meno tempo.

6. Possiedi il processo e sviluppa le tue capacità organizzative

È anche possibile brillare come introverso mostrando attivamente le tue abilità principali piuttosto che semplicemente discuterne. Salire la scala aziendale sarà più facile se segui questo suggerimento.

A seconda del tuo ruolo lavorativo specifico e delle responsabilità individuali, ad esempio, potresti avere l’opportunità di adottare un approccio organizzato al lavoro e sviluppare processi efficienti per il completamento delle attività.

Attraverso il pensiero innovativo e la capacità di possedere i processi che supervisioni, puoi mostrare il tuo valore come dipendente senza la necessità di indulgere nell’autopromozione verbale.

7. Accetta ulteriori responsabilità e impegnati a lavorare sodo

Mentre gli estroversi possono essere in grado di comunicare apertamente e articolare con successo le loro abilità in parole, questo significherà poco a meno che non possano sostenere le loro affermazioni nel tempo.

Per gli introversi senza competenze linguistiche o autopromozionali avanzate, tuttavia, è necessario fare affidamento esclusivamente sul duro lavoro e sui risultati finali dei loro sforzi.

Ciò offre ai dipendenti più tranquilli l’opportunità di ottenere un vantaggio sul posto di lavoro, purché siano disposti a impegnarsi in un lavoro aggiuntivo e ad acquisire ulteriori responsabilità man mano che progrediscono.

8. Circondati di persone motivate

“Sei la media delle 5 persone con cui trascorri più tempo” – Jim Rohn

Tendi a prendere abitudini dalle persone con cui trascorri più tempo. Quindi, circondati di persone che hanno abitudini produttive e guidano. Ascolta podcast produttivi e impara da esperti che stanno ottenendo un enorme successo.

Questi esperti hanno la stessa quantità di tempo che hai tu. E, se sono stati in grado di raggiungere un enorme successo professionale, anche tu puoi farlo.

Cosa fare e cosa non fare quando si chiede una promozione

Ecco alcune delle cose che dovresti e non dovresti fare se vuoi salire la scala della carriera.

DO: Esaminare le prestazioni attuali

Assicurati di superare le aspettative in termini di prestazioni e di avere le competenze e le credenziali per supportare la promozione desiderata. Sii onesto con te stesso su come stai andando in questo momento. Fare semplicemente il lavoro che ci si aspetta da te non ti aiuterà a distinguerti; devi fare un lavoro eccezionale affinché la direzione ti noti.

Mantieni un buon atteggiamento anche se ritieni di essere troppo qualificato per il tuo attuale impiego. Continua ad essere impegnato in quello che stai facendo e fallo in modo efficace per dimostrare che sei serio riguardo all’azienda e al suo potenziale di avanzamento.

DA NON FARE: Vai sotto il radar

Mentre andare al di sopra delle aspettative è vitale per distinguersi, non esitare a dire al tuo supervisore immediato o ad altri membri del team di leadership dei tuoi risultati. È anche fondamentale fornire aggiornamenti regolari che consentano alle persone di sapere cosa hai realizzato.

Prendi in considerazione l’idea di intraprendere un progetto di alto profilo all’interno del tuo dipartimento o come parte di un team interfunzionale. Un progetto come questo ti permetterà di sviluppare nuove abilità, migliorare la tua rete e diventare più noto all’interno della tua azienda.

DO: Mantenere un comportamento professionale

Probabilmente hai già immaginato dove vuoi essere tra qualche anno, quindi inizia a vestirti, a parlare e a comportarti così. Cose semplici come vestirsi per il successo potrebbero aiutarti a sentirti più sicuro e evidente. Uno dei migliori consigli per imparare a chiedere al tuo capo una promozione è avere una consapevolezza approfondita delle aspettative della tua azienda, in quanto potrebbero differire in base alla tua azienda o al tuo dipartimento in generale.

DA NON FARE: Abbiate paura di parlare

Pianifica un incontro con il tuo capo per discutere di questo suggerimento se non sei già stato preso in considerazione per una promozione. Molte persone considerano la richiesta di una promozione uno degli aspetti più stressanti della loro vita, ma può anche essere una delle cose più cruciali che fai per la tua carriera.

Preparati a comunicare ciò che hai realizzato e come ha influenzato l’organizzazione, nonché la posizione esatta che vorresti raggiungere quando entri nella conversazione. Durante questa chat, sii ricettivo al feedback del tuo manager, in quanto potrebbe offrire raccomandazioni e suggerimenti per le aree di sviluppo per aiutarti nelle tue aspirazioni di avanzamento.

Quando chiedere una promozione?

Finché credi di meritare una promozione, non c’è mai un brutto momento per chiederne una.

Anche se questo può sembrare un problema “più facile a dirsi che a farsi”, tutto ciò che devi fare ora è evocare la fiducia per parlare apertamente e onestamente con il tuo capo.

Parla quando senti di essere pronto per una promozione

A meno che tu non renda noti i tuoi obiettivi, nessuno saprà che sei pronto per una promozione o un aumento di stipendio. Non fa male, ad essere onesti, e chiedi come potresti posizionarti per una promozione o un aumento di stipendio.

Informati sempre sulle opportunità di avanzamento professionale della tua azienda con il tuo management. Dopo il lancio di un progetto di successo o quando i tuoi contributi iniziano a influenzare i profitti, è il momento migliore per chiedere una promozione.

Questi sono tutti segni che sei pronto ad assumerti maggiori responsabilità, come assumere un nuovo progetto o ampliare la tua carriera per includere nuove funzioni o mercati.

Non rimandare una valutazione delle prestazioni fino alla fine dell’anno

Mentre una valutazione delle prestazioni può essere la migliore opportunità per chiedere una promozione o un aumento di stipendio, puoi anche discuterne in altri momenti. Le aziende più grandi stanno abbandonando le revisioni formali delle prestazioni a favore di check-in regolari con i propri dipendenti.

Questa strategia illustra la capacità dell’azienda di adattarsi alle mutevoli condizioni di business causate dalla digitalizzazione e dalle mutevoli esigenze dei clienti. Gli ambiti di lavoro vengono aggiornati regolarmente per riflettere meglio i problemi e le possibilità di lavoro attuali.

Come gestire un no quando si chiede?

Non è mai facile essere respinti, soprattutto se vuoi davvero salire la scala della carriera. Non diventa mai qualcosa che possiamo semplicemente eliminare senza cattivi sentimenti, non importa quante volte dobbiamo affrontarlo. Questo è particolarmente vero quando si tratta di essere passati per una promozione sul lavoro.

Chiedi un feedback onesto

Anche se vuoi lasciare la stanza il più rapidamente possibile, rimani e chiedi un feedback al tuo manager. Questo può aggiungere sale a una ferita già gonfia, ma chiedere input può dimostrare al tuo capo che sei lungimirante e disposto a crescere e lavorare ancora di più.

Assicurati che il feedback sia specifico e che tu possa creare obiettivi per risolvere eventuali problemi. Spingere per ulteriori informazioni se dicono che è necessario “eseguire un lavoro migliore”. Quali aree specifiche richiedono ulteriore attenzione? Quali sono alcuni esempi di come potresti essere in grado di migliorare?

Concediti un po ‘di apprezzamento

hai lavorato sodo e te lo sei guadagnato. Ci è voluto coraggio per chiedere quella promozione o aumento, ma l’hai fatto e, per lo meno, non sei più al buio. Invece, ti sei preso il tempo di esaminare il tuo lavoro e le tue prestazioni e hai escogitato un piano per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Cerca di non essere troppo agitato su di esso. Certo, potrebbe sembrare strano quando incontri il tuo capo alla macchina del caffè la mattina dopo, ma sorridi e dì loro che tutto va bene e che stai andando avanti.

Considera le alternative

Infine, devi decidere se rimanere o andartene. Dopo essere stato rifiutato per una promozione interna, considera tutte le tue possibilità.

Fai un elenco dei vantaggi e degli svantaggi della tua attuale posizione e del tuo datore di lavoro e confrontali con i vantaggi e gli svantaggi di lavorare per qualcun altro. Prima di saltare la nave, assicurati di avere un elenco completo e accurato. Non vuoi guardare indietro alla tua decisione di lasciare il tuo attuale impiego perché sei stato disprezzato e superato. Non prendere decisioni affrettate!

La conclusione

Otteniamo una rapida lista di controllo di ciò che è necessario per chiedere una promozione:

  • Sii positivo
  • Fai un argomento persuasivo sul perché dovresti essere promosso
  • Prepara un elenco di promemoria che descriva in dettaglio il tuo track record e includa misurazioni solide della tua influenza
  • Richiedi commenti e suggerimenti regolari dal tuo datore di lavoro su come passare al livello successivo
  • Il tuo manager potrebbe essere impressionato da una bella presentazione di PowerPoint che riassume le tue prestazioni e competenze
  • Sii paziente; vedranno il tuo potenziale e ti daranno la promozione che meriti

Ora hai un mini progetto su come chiedere una promozione e salire la scala aziendale. La mia ipotesi è che la maggior parte delle persone che leggono questo articolo non agiranno.

Non sei una persona normale. Sei un action taker. Ora vai a prendere la tua promozione, è tutta tua.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

14 passi per raggiungere il successo professionale alle tue condizioni

I consigli di carriera più critici che ti aiutano a scalare la scala della carriera