in

Metallo liquido vs pasta termica: qual è la migliore opzione di raffreddamento della CPU?

Alcuni appassionati di PC preferiscono il metallo liquido alla pasta termica per il raffreddamento della CPU, ma vale davvero la pena il premio e tutti i rischi connessi?

La tua CPU ha bisogno della migliore soluzione di raffreddamento per essere il più efficiente possibile. Principalmente, questo è dovuto al fatto che durante l’esecuzione delle attività, la CPU genera calore e, come probabilmente saprai, l’accumulo di calore porterà al surriscaldamento, che può causare problemi di prestazioni.

Pertanto, per evitare il surriscaldamento, è necessaria la migliore soluzione di raffreddamento della CPU. Questo è principalmente un must se si prevede di overcloccare il rig. Hai due soluzioni principali quando si tratta di raffreddare la tua CPU. È possibile utilizzare metallo liquido o pasta termica. Ma qual è il modo migliore per raffreddare la CPU? Continua a leggere per scoprirlo.

Utilizzo di liquid metal come opzione di raffreddamento della CPU

La prima soluzione di raffreddamento della CPU è il metallo liquido che utilizza il metallo per condurre il calore. Il componente principale del materiale di interfaccia termica del metallo liquido è il gallio.

Il metallo liquido funziona riducendo al minimo i microscopici spazi d’aria tra il diffusore di calore integrato (IHS) della CPU e la piastra fredda del dissipatore di calore. Poiché l’aria è un cattivo conduttore di calore, il riempimento di quelle microscopiche lacune d’aria apre la strada a un efficiente trasferimento di calore dalla CPU al dissipatore di calore, mantenendo così la CPU fresca in ogni momento.

Come soluzione di raffreddamento della CPU, il metallo liquido ha i suoi pro e contro. Per cominciare, il metallo liquido è quasi sempre elettricamente conduttivo. Ciò significa che può trasferire corrente da un punto all’altro. Tuffiamoci in ciascuno.

Vantaggi del metallo liquido

Un’area in cui il metallo liquido batte la pasta termica è la conduttività termica. La conduttività termica del metallo liquido è adatta se hai bisogno di una soluzione di raffreddamento che dissipa il calore più velocemente dalla CPU rispetto alla pasta termica. Il miglior metallo liquido ha una conduttività termica superiore a 73 Watt per metro-Kelvin (W /mk).

Svantaggi del metallo liquido

Il metallo liquido, tuttavia, presenta due aspetti negativi significativi. Uno, è difficile da applicare in quanto richiede precauzioni extra rispetto alla pasta termica convenzionale. Il motivo che lo rende difficile da applicare è la sua natura elettricamente conduttiva.

Una singola caduta al di fuori dell’area di destinazione può portare a cortocircuito quando si accende il rig o, peggio, al guasto di componenti specifici se non lo si pulisce. Inoltre, poiché l’elemento principale è il gallio, il metallo liquido può reagire chimicamente con l’alluminio. Pertanto, non dovresti usarlo se il tuo dispositivo di raffreddamento della CPU ha una piastra fredda in alluminio.

In secondo luogo, il metallo liquido è più costoso della normale pasta termica a causa dei suoi valori di conduttività termica più elevati. Quindi, se stai costruendo un PC economico, questo potrebbe essere un rompicapo.

Utilizzo della pasta termica come opzione di raffreddamento della CPU

La pasta termica, a volte chiamata grasso termico o composto termico, è un’altra opzione di raffreddamento per il tuo PC. A differenza del metallo liquido, la pasta termica non è elettricamente conduttiva. Tuttavia, la pasta termica e il metallo liquido hanno un meccanismo di funzionamento identico.

Esistono diversi tipi di pasta termica in base al tipo di composto utilizzato, tra cui paste a base di metallo, a base di silicio e a base ceramica. Ecco i pro e i contro della pasta termica come soluzione di raffreddamento della CPU.

Vantaggi della pasta termica

La pasta termica è molto popolare, e per una buona ragione. Uno dei motivi principali è la facilità di applicazione. Poiché non è elettricamente conduttivo, non influenzerà la build del PC anche se cade sul lato. È possibile applicare e riapplicare la pasta termica come si desidera. La pasta termica è anche un’opzione di raffreddamento della CPU più economica adatta a chi ha un budget limitato.

Svantaggi della pasta termica

La pasta termica è sporco a buon mercato per grammo, ma il principale svantaggio è la sua conduttività termica. La conduttività termica della pasta termica non ha alcuna possibilità rispetto al metallo liquido. Per il contesto, alcune delle migliori paste termiche al momento della scrittura hanno una conduttività termica leggermente superiore a 15 W / mk, che è molto inferiore a quella che si ottiene con il metallo liquido.

Metallo liquido vs pasta termica: quale soluzione di raffreddamento della CPU è la migliore?

Ora che hai capito i pro ei contro di ciascuno, potresti chiederti quale soluzione di raffreddamento della CPU è migliore. E la risposta è; dipende. Sì, il metallo liquido ha una maggiore conduttività termica ma presenta rischi significativi nell’applicazione. E quindi, meglio lasciarlo a coloro che sanno cosa stanno facendo.

D’altra parte, la pasta termica è più economica, ma dovrai fare i conti con i suoi valori di conduttività termica più bassi. Tuttavia, farai bene con la pasta termica. È facile da applicare e non pone i molti rischi dell’uso di metallo liquido.

La pasta termica è disponibile anche in vari gusti, alcuni più economici di altri, quindi soddisferà sicuramente le esigenze di raffreddamento della CPU indipendentemente da ciò che stai cercando di costruire. Ma se hai bisogno di un raffreddamento migliore rispetto al consumatore medio e sei pronto ad affrontare i rischi, non puoi sbagliare con il metallo liquido.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Dogecoin vs DogeCash: qual è la differenza?

Qual è il mio indirizzo di portafoglio Bitcoin?