in

Descrizione del lavoro di responsabile marketing

I responsabili del marketing svolgono un ruolo cruciale nell’aiutare un’azienda a promuovere e vendere i propri prodotti ai propri clienti. Possono guidare e influenzare il modo in cui un marchio appare e si sente nel mercato e le mansioni del marketing manager possono coprire l’intero spettro di come comunica un’azienda. Scopri i suggerimenti degli esperti su come avere successo come marketing manager e cosa serve per far progredire la tua carriera in questo settore frenetico.

Cos’è un marketing manager?

Il marketing copre una vasta gamma di compiti all’interno di un’azienda, dalla promozione di prodotti e servizi fino all’analisi dei dati e alla definizione della strategia per la crescita di un’azienda.

Poiché il marketing può avere un effetto profondo su ogni elemento di un’azienda e sul modo in cui opera, la gestione del marketing è un ruolo molto responsabile. Principalmente il reparto marketing esiste per trovare nuovi modi di generare ricavi e clienti in linea con il ritmo in rapida evoluzione della tecnologia, nonché per ottimizzare e modernizzare i metodi di marketing tradizionali.

Una mente creativa e una testa per gli affari sono essenziali per avere successo nel ruolo di marketing manager. Una forte comunicazione unita alla capacità di guidare e motivare un team sono considerate competenze fondamentali per questa posizione.

La gestione del marketing è un percorso di carriera disponibile e accessibile per chiunque in qualsiasi fase della propria carriera e gli stipendi per i responsabili del marketing sono generosi. Per coloro che cercano di progredire rapidamente, le opportunità di marketing senior sono abbondanti, con salari e benefici che aumentano con l’esperienza e il livello di responsabilità. Ancora più importante, la gestione del marketing è una scelta di carriera divertente; può offrire il potenziale per viaggiare, gestire beni e servizi di lusso, partecipare a grandi eventi e persino prendere parte a nuove sperimentazioni tecnologiche.

Scopri approfondimenti e consigli da esperti che stanno attualmente facendo il lavoro. Qui, approfondiremo i dettagli del ruolo, le competenze e le qualifiche di cui avrai bisogno ed esploreremo le carriere nella gestione del marketing.

Cosa fa un marketing manager?

Un marketing manager è responsabile della gestione della promozione e del posizionamento di un marchio o dei prodotti e servizi che un’azienda vende.

In genere i responsabili del marketing vengono impiegati per attirare più clienti ad acquistare dall’azienda e per aumentare la consapevolezza del marchio attraverso la creazione di campagne di marketing. Analizzeranno anche i tipi di clienti che un’azienda desidera e come attirarli, e scopriranno modi in cui l’azienda può servire meglio i clienti che già ha. Garantiranno inoltre che l’azienda ottenga un buon ritorno sui soldi investiti in attività di marketing.

Poiché il ruolo di un marketing manager è così vario e interessante, a seconda delle dimensioni dell’azienda, il marketing manager può essere responsabile di molte attività diverse, come:

  • Gestione del sito web.
  • Gestione dei social media.
  • Copywriting e gestione dei contenuti.
  • Analisi dei dati.
  • PR e comunicazioni aziendali.

In collaborazione con la loro sede centrale negli Stati Uniti, Chris Vella-Bone, e-commerce e digital marketing manager per il pluripremiato prodotto per lo smaltimento dei rifiuti  InSinkErator , pianifica la strategia di marketing digitale per il Regno Unito e ogni singolo paese in Europa, gestendo un piccolo team di marketing. “Analizzo la strategia e svolgo attività come la produzione di contenuti e la collaborazione con le agenzie di marca per localizzare i contenuti in linea con le linee guida del marchio stabilite dalla sede centrale in America”, afferma.

Proprio come il marketing può coprire molti ruoli diversi all’interno di un’azienda, vale anche il contrario. Molti altri ruoli di gestione potrebbero incorporare anche la funzione di marketing. Ad esempio, Carrie Gilbertson, responsabile commerciale per i produttori di allestimenti per negozi  Displaysense , sovrintende alla funzione di marketing per l’azienda ma ha anche altre responsabilità, come acquisti e reclutamento.

“Il marketing è un ruolo variegato”, afferma Gilbertson. “Sei costantemente alla ricerca di nuove opportunità per il business per avere successo sul mercato, oltre a tenere d’occhio la concorrenza e assicurarti che l’azienda sia in prima linea nel settore. Un minuto potresti parlare con uno sviluppatore web e il minuto successivo potresti discutere di strategia con un CEO che potrebbe non comprendere gli aspetti tecnici del marketing, quindi sono essenziali grandi capacità di comunicazione “.

Aggiungere valore all’offerta di prodotti è una responsabilità fondamentale per Jane McConnell, responsabile marketing del Regno Unito per la pluripremiata società di realtà aumentata e virtuale EON Reality con sede a Manchester  . “Mi occupo della pipeline di vendita e delle partnership e cerco costantemente nuovi modi per rendere il prodotto attraente per diversi settori. Il mio ruolo è ampio e copre segmentazione, social media, promozione, analisi dei dati, contenuti e partnership di contenuti e gestione degli eventi. Tutto ciò che faccio è progettato per generare più clienti “.

Ruoli e responsabilità del responsabile marketing

I compiti e le responsabilità di un marketing manager possono variare notevolmente, a seconda del tipo di azienda per cui lavora e del settore in cui opera. Ad esempio, un marketing manager che lavora per un grande sito di e-commerce internazionale può assumersi molte più responsabilità per la gestione dei contenuti e l’analisi dei dati rispetto a chi lavora per attività di produzione o ingegneria locale. Tuttavia, esisteranno sempre somiglianze tra i ruoli.

Il direttore del marketing di lusso ed ex capo del marketing di Harrods e Selfridges,  Mo Mohsenin , spiega come le funzioni primarie di un responsabile marketing siano portare la consapevolezza del marchio o dell’azienda sul mercato, posizionarlo bene “e assicurarsi che sia mirato al pubblico giusto. “

“È necessario conoscere molto bene il DNA e l’etica del marchio o dell’azienda”, afferma. “A volte un marketing manager viene assunto per cambiare la posizione di un marchio o di un’azienda e questo comporta le sue sfide. Lavoreranno anche a stretto contatto con le PR e talvolta si occuperanno sia delle funzioni di marketing che di PR, come ho fatto in alcuni dei miei ruoli precedenti. Sono un punto centrale del business, quindi anche se potrebbero non impostare la strategia, spetta al marketing manager dare vita alla strategia e mantenere tutti nel business consapevoli di ciò che sta accadendo. Anche nella più piccola azienda il ruolo di marketing funziona molto in collaborazione con il resto dell’azienda e deve comunicare con tutti, dal CEO alle guardie di sicurezza “.

“Sono responsabile della creazione di strategie di marketing, assicurando il ritorno sull’investimento per i clienti, gestendo dirigenti di marketing junior, social media, SEO, Google AdWords, generando presentazioni e citando clienti”, spiega Samara Stewart, responsabile marketing digitale per la premiata SEO e eJigsaw dell’agenzia creativa  . “Creo anche un sacco di contenuti per il nostro sito web e per i nostri clienti.”

Responsabilità del responsabile marketing

I compiti più comuni del marketing manager includono:

  • Lavorare con il team esecutivo, come il direttore marketing o l’amministratore delegato, per impostare la strategia di marketing per l’azienda.
  • Assumere e gestire le prestazioni di un team di marketing più giovane che può includere anche PR e personale creativo.
  • Ricerca e analisi delle tendenze di mercato e dei concorrenti.
  • Supervisionare le campagne di marketing.
  • Monitoraggio dell’efficacia delle campagne di marketing e reporting dei risultati al team esecutivo.
  • Negoziazione e collegamento con agenzie di marketing di terze parti.
  • Scrittura e distribuzione di contenuti e piani di social media.
  • Prendersi cura del budget del reparto marketing e assicurarsi che il budget speso offra un ritorno sull’investimento.
  • Gestire la progettazione e la produzione di materiale promozionale, come siti web e brochure.
  • Supervisionare la partecipazione dell’azienda a eventi, come fiere, conferenze e festival.

“Una delle mie responsabilità principali è la gestione del budget di marketing”, afferma Vella-Bone, responsabile del marketing digitale per InSinkErator. “Ogni giorno un membro del team viene da me con idee che costano denaro e devo considerare ogni idea in base ai suoi meriti e al business case, e guardare a cosa possiamo permetterci. Trascorro anche molto tempo nella pianificazione dei contenuti, nelle conversazioni e nella gestione della nostra agenzia digitale per assicurarmi che comprenda i nostri obiettivi di business. Ho imparato da solo a fare il web design, quindi a volte svolgo parte dello sviluppo web perché gestiamo 13 siti web in tutta Europa, quindi nei paesi in cui abbiamo un investimento inferiore, gestirò questi siti da solo. È un lavoro onnicomprensivo! “

Perché dovrei diventare un marketing manager?

I vantaggi di essere un marketing manager non si limitano solo allo stipendio. I responsabili del marketing possono godere di una grande libertà creativa nel loro lavoro e sono spesso ricercati per le loro idee forti e per essere esperti di tecnologia. La progressione della carriera è di solito sul tavolo per i marketing manager, con la possibilità di specializzarsi in una particolare area del marketing, come i social media o l’analisi dei dati, man mano che avanzi nella tua carriera. Vedi di più nella sezione A quali ruoli posso essere promosso?

Diventare un marketing manager può essere un’ottima scelta di carriera per coloro che hanno una mentalità imprenditoriale con una forte vena creativa.

“Il marketing è l’intersezione tra creatività e business”, afferma  Jessica Mendoza , senior marketing manager e direttrice del sito web per Associated Press (AP) ed esperta consulente di marketing. “Sono passata alla gestione del marketing poiché avevo una precedente esperienza di marketing al liceo, e poi ho vinto premi scelti dalla critica per il mio lavoro nella pubblicità”, dice. “Anche mia madre lavorava nel campo del marketing e crescendo la ammiravo per quello che faceva, quindi ho capito il marketing fin dalla giovane età. Suggerirei il marketing [come scelta di carriera] per chiunque voglia capire meglio le persone; se stai cercando di costruire una carriera creativa che attraversi affari, scienza, tecnologia e psicologia, la gestione del marketing è il ruolo perfetto “.

La gestione del marketing è un’ottima scelta per coloro che hanno avuto precedenti esperienze di marketing e si sentono pronti a fare il passo successivo nella loro carriera.

“I miei ruoli precedenti erano a livello di dirigente marketing con diversi livelli di responsabilità”, spiega Rebecca Hill, responsabile marketing per esperti di software didattico  How to Moodle . “Ho sempre avuto molte grandi idee con una vera spinta a portare avanti le cose, quindi è stato difficile lavorare con persone che non avevano lo stesso livello di ambizione. Quindi per me, la gestione del marketing significa essere sempre innovativi, stare al passo con le tendenze e avere la responsabilità della mia funzione di marketing “.

Il percorso verso una carriera nel marketing non è restrittivo. Inoltre, poiché i responsabili marketing si trovano in quasi tutte le aziende abbastanza grandi da sostenerle, ci sono molte opzioni per lavorare in tutti i settori e con diversi tipi di prodotti e servizi. Ciò significa che la strada per diventare un marketing manager è aperta a tutti coloro che hanno il livello di istruzione o esperienza pertinente. Per ulteriori informazioni, vedere Come diventare un marketing manager.

Julia Munder, responsabile marketing internazionale per la società di borse di lusso  Maxwell Scott , riesce nel suo ruolo nell’industria della moda grazie al suo background unico. “Ho iniziato la mia carriera come giornalista televisivo dopo la laurea e il master in comunicazione”, spiega. “Non ho mai voluto lavorare nella moda perché mia madre lavora nel settore della moda, ma ho visto un ruolo pubblicizzato per Maxwell Scott nel Regno Unito, quindi mi sono trasferito qui dalla Germania. Se hai una mente analitica e un carattere creativo, il marketing [gestione] è una scelta perfetta “.

Candidati per un lavoro di Marketing Manager su Totaljobs ora

All’interno della casella sottostante, puoi sfogliare e candidarti per tutti i lavori di Marketing Manager attualmente disponibili su Totaljobs.

  • Per scorrere l’elenco dei lavori all’interno della casella su un computer o laptop , spostare il cursore sulla casella, quindi scorrere verso il basso
  • Per scorrere verso il basso l’elenco dei lavori all’interno della casella su uno smartphone o tablet , posizionare il dito su uno degli spazi bianchi all’interno della casella, quindi scorrere verso l’alto
  • Per visualizzare un annuncio di lavoro all’interno della casella, fare clic / toccare il titolo di lavoro verde
  • Per candidarsi per un lavoro all’interno del box, fare clic / toccare il pulsante arancione “Applica”
  • Per tornare all’elenco delle offerte di lavoro disponibili nella casella, fai clic / tocca il pulsante “Torna ai risultati della ricerca” o utilizza il pulsante “Indietro” o “<” del browser
  • Per scorrere verso l’alto o verso il basso questa pagina rispetto al contenuto della casella, posiziona il cursore o il dito fuori dalla casella, quindi scorri / scorri

Qual è la parte migliore dell’essere un marketing manager?

Essere un marketing manager è una scelta professionale altamente gratificante per chi ha un’etica del lavoro rigorosa, eccellenti capacità di comunicazione, un cuore creativo e una testa per gli affari.

“La parte migliore [dell’essere un marketing manager] è vedere le persone che lavorano per te crescere, imparare e svilupparsi nella loro carriera”, afferma Vella-Bone, responsabile del marketing digitale per InSinkErator. “Circa un anno fa ho ottenuto il mio primo membro dello staff, erano appena usciti dall’università senza alcuna esperienza commerciale. E, nell’ultimo anno, li ho visti guardare le cose in modo completamente diverso. È bello vedere qualcuno crescere e sono orgoglioso di aver avuto un impatto sulla loro carriera “.

Per McConnell, responsabile marketing per il Regno Unito presso EON Reality, la parte più entusiasmante è conoscere la base di clienti e sviluppare le relazioni. “L’aspetto della ricerca è piuttosto interessante e sarebbe fantastico avere più tempo per essere coinvolti di più nella ricerca”, commenta. “Mi piace anche il lato dati e osservare il traffico del sito web per scoprire cosa attrae i nostri clienti e di cosa hanno bisogno, come il modo in cui la realtà aumentata mobile viene utilizzata in una scuola o come la realtà virtuale aiuta i clienti di produzione. Poiché il marketing è in continua evoluzione, ci sono sempre opportunità per imparare.

“Per me, la parte migliore è sapere che i piani che ho creato verranno implementati. Posso possedere la funzione marketing ed essere responsabile dei progetti e delle campagne. Sto apportando cambiamenti efficaci nell’organizzazione “, afferma Rebecca Hill, marketing manager di How to Moodle.

Stipendio del responsabile marketing

Allora, qual è lo stipendio medio di un responsabile marketing?

Il reddito medio annuo del responsabile del marketing è di £ 37.500. Tuttavia, la retribuzione e la retribuzione per i responsabili marketing dipendono in gran parte dal tipo di attività per cui lavorano, dal settore in cui lavorano e dal paese in cui hanno sede. Ad esempio, i responsabili del marketing al dettaglio e coloro che lavorano per marchi più importanti e noti, tendono ad essere pagati leggermente di più (in media £ 42.500) ma la domanda in questo settore è in calo. Considerando che, il rovescio della medaglia, i manager del marketing nel settore creativo tendono ad essere pagati meno (in media £ 27.000) ma potrebbero essere concessi loro una maggiore flessibilità creativa nei loro ruoli e lavorare su diversi progetti di clienti simultanei.

Man mano che avanzi nella tua carriera di marketing manager, le opportunità di stipendio possono aumentare in modo significativo. La promozione al ruolo di direttore del marketing, ad esempio, potrebbe vedere il tuo stipendio salire a una media di £ 42.500, con direttori marketing di grande esperienza per marchi più grandi che guadagnano stipendi a sei cifre.

Per ulteriori informazioni sullo  stipendio medio di un marketing manager , utilizzare Totaljobs Salary Checker. Puoi anche cercare lavori di  marketing manager  su totaljobs per avere un’idea delle opportunità nella tua zona.

Dove lavorano i marketing manager?

I responsabili del marketing possono lavorare in una vasta gamma di aziende che hanno prodotti o servizi da vendere. Poiché l’ambito del ruolo di un marketing manager è così ampio, c’è bisogno di un marketing manager in quasi tutte le aziende del mondo che sia abbastanza grande da sostenere la posizione. I datori di lavoro tipici dei manager del marketing possono includere hotel, rivenditori, società di servizi professionali come avvocati, contabili e enti di beneficenza. C’è anche una significativa richiesta di manager di marketing di talento che lavorino con un’agenzia di marketing, dove agirebbero come risorsa di marketing per più aziende contemporaneamente.

“Lavoriamo in tutti i settori e lavoriamo con i responsabili marketing di marchi alimentari, società di eventi, software b2b e persino un parco trampolino internazionale”, afferma Stewart, responsabile marketing digitale di eJigsaw. “Finché l’azienda è abbastanza grande, ci sarà sempre bisogno di una strategia di marketing e di una presenza online, ed è qui che interviene un responsabile marketing”.

Vella-Bone, responsabile del marketing digitale per InSinkErator, spiega che “trovi i responsabili del marketing molto di più nelle aziende di piccole e medie dimensioni. Nelle aziende più grandi che hanno enormi budget di marketing, gli addetti al marketing hanno in genere un ruolo granulare, perché le aziende di queste dimensioni hanno bisogno di più persone con competenze specialistiche. Quindi prendi qualcuno che si occupa dei social media, qualcun altro che si occupa del sito web, qualcun altro che si occupa dei dati … la lista potrebbe continuare. In queste attività, c’è meno bisogno di un responsabile marketing a tutto tondo con competenze generiche “.

Lavori di marketing manager

Con l’ascesa dei media digitali e lo spostamento verso l’attrazione di un pubblico online per acquistare da fonti digitali come siti Web, app e canali di social media, i lavori di marketing manager stanno cambiando.

Ora ci sono molti meno ruoli che si concentrano sui canali offline, come il marketing stampato e i media, e molti altri ruoli specializzati nel marketing online e digitale. Tuttavia, ci sono ancora molti argomenti per affermare che il marketing cartaceo rimane molto rilevante e può, di fatto, aiutare i clienti a disconnettersi e interagire di più con un marchio a un livello più personale. Basti dire che ci sono ancora molte opportunità disponibili per coloro con competenze di marketing offline e di stampa più tradizionali.

I responsabili del marketing operano in molti settori e in molti domini. E a seconda dell’area in cui sono specializzati, possono essere conosciuti con titoli di lavoro come:

  • Responsabile marketing digitale.
  • Responsabile del marketing delle prestazioni.
  • Responsabile marketing del prodotto.
  • Responsabile del content marketing.
  • Manager di marketing e vendite.
  • Responsabile del marketing di canale.

Se stai considerando questa carriera, i tipi più comuni di lavori di marketing manager, insieme alle prospettive salariali, sono descritti di seguito.

Responsabile marketing del marchio

Cosa fa un brand marketing manager?

“I responsabili del marketing del marchio proteggono e migliorano il marchio”, spiega il direttore del marketing del marchio Mohsenin. “Che si tratti di un negozio di alto livello, di un marchio di fascia alta o di fascia media, i professionisti del marketing sono lì per proteggere l’identità del marchio. Nel mercato del lusso, ad esempio, ero molto protettivo nei confronti dei marchi che rappresentavo e sarei stato molto attento a cose come la condivisione di spazi pubblicitari solo con altri marchi che erano in linea con la nostra filosofia di marchio. Lo stesso vale per l’hosting e la partecipazione a eventi. Lavorerei anche a stretto contatto con i direttori creativi per garantire che tutto ciò che è stato progettato per la visione pubblica avesse continuità e fosse perfettamente posizionato, quindi il marchio fosse sempre riconoscibile. Il mio lavoro era trovare opportunità in cui il marchio potesse essere visto dalle persone giuste. In qualità di brand marketing manager, sei un tutore e un ambasciatore del marchio “.

“I brand marketing manager sono responsabili della reputazione, della crescita e del successo del marchio della loro organizzazione”, conferma Gemma Butler, direttore associato del marketing per il Chartered Institute of Marketing (CIM), l’ente professionale leader a livello mondiale per i professionisti del marketing. “Ciò include il lavoro su tutti gli aspetti dell’attività di un marchio, dalla catena di approvvigionamento fino al prodotto finito in vendita. Hanno bisogno di sapere tutto sul loro marchio e immergersi nelle ricerche di mercato e nelle intuizioni dei clienti per sviluppare una strategia che farà crescere il loro marchio e lo farà risaltare rispetto ai concorrenti.

“Un’altra area chiave di responsabilità [per i brand marketer] è assicurarsi che tutte le attività di marketing e pubblicità siano fedeli al marchio e diano ai consumatori il messaggio giusto. In definitiva, i brand manager definiscono, posizionano e forniscono il marchio della loro organizzazione in modo che aumenti la consapevolezza, attiri i consumatori e promuova il coinvolgimento e la fedeltà “.

Stipendio del Brand Marketing Manager

Lo stipendio di un brand marketing manager dipende in gran parte dalle dimensioni dell’azienda, da quanto è riconoscibile il marchio e da dove si trova il ruolo.

Il direttore del marketing del marchio Mohsenin spiega che per qualcuno con dieci anni di esperienza o più nel marketing del marchio, uno stipendio iniziale sarebbe compreso tra £ 50.000 e £ 55.000 all’anno. Tuttavia, “i direttori del marchio possono guadagnare a sei cifre”, aggiunge.

“A volte i marchi più riconoscibili non sono i meglio pagati, ma è prezioso avere un marchio eccellente nel tuo CV.”

Considera  l’idea di esplorare  le opportunità di brand marketing manager su totaljobs per avere un’idea di ciò che è disponibile nella tua zona.

Responsabile marketing dell’hotel

Cosa fa un responsabile marketing dell’hotel?

Un responsabile marketing alberghiero ha un ruolo leggermente diverso da chi lavora in una posizione di marketing generica. Poiché il settore dell’ospitalità è stagionale, è spesso necessario preparare piani di marketing fino a un anno o più in anticipo.

“Molto spesso scopriamo che le persone entrano nel settore alberghiero con gli strumenti giusti, ma spesso non afferrano la stagionalità del marketing”, afferma Richard Plant, responsabile del marketing su Internet presso  Up Hotel Agency . “Ad esempio, c’è sempre un forte aumento della domanda nel periodo natalizio, quindi i responsabili del marketing dovrebbero essere in grado di pianificare per l’intero anno e capire in che modo il budget di marketing è correlato alla stagionalità. Inoltre, i responsabili del marketing dovrebbero capire dove si trovano i clienti nel flusso di acquisto e come commercializzare efficacemente l’hotel su vari canali, come booking.com o Trivago “.

Le capacità strategiche sono essenziali per il successo in questo ruolo e le persone che possono “vedere e pianificare le strategie in tutto l’hotel andranno bene”, continua Plant. “Il lavoro è sotto pressione e molto competitivo, ma è estremamente gratificante quando si aumentano i ricavi e l’occupazione di un hotel. E ci sono alcuni grandi premi con molti hotel che vogliono premiare le prestazioni.

Salario del responsabile marketing dell’hotel

“Qualcuno che inizia a ricoprire un nuovo ruolo come responsabile del marketing alberghiero dovrebbe aspettarsi di guadagnare circa 21.000 sterline all’anno e circa 35.000 sterline per qualcuno in più esperienza nella propria carriera, con un po ‘di più a Londra”, afferma Richard Plant, responsabile del marketing su Internet presso Up Hotel Agency.

Esplora  le opportunità di carriera di manager del marketing alberghiero  su totaljobs per avere un’idea di ciò che è disponibile nella tua zona.

Responsabile marketing internazionale

Cosa fa un responsabile marketing internazionale?

Un responsabile marketing internazionale è in ultima analisi responsabile della “massimizzazione della quota di mercato internazionale e dei profitti della propria organizzazione”, afferma Butler, direttore associato del marketing per il CIM. “Ciò include il monitoraggio e la creazione di report sulle tendenze dei consumatori globali e il lavoro per sviluppare prodotti che soddisfino le richieste di un mercato internazionale, dall’ideazione ai prezzi ai canali di vendita. I responsabili marketing internazionali devono tradurre il messaggio del loro marchio in un’ampia varietà di mercati, superando le barriere culturali e linguistiche che sono inerenti al commercio internazionale “.

Un’altra abilità chiave che è necessario padroneggiare per il successo in questo ruolo è di “prendere strategicamente qualcosa che funziona ed essere in grado di adattarlo ad altri mercati”, continua Butler. “Inoltre, le persone spesso non si rendono conto che la capacità di difendere il marchio internamente è un’abilità vitale; assicurandosi che tutti gli elementi dell’azienda nei diversi mercati comprendano il marchio e i suoi obiettivi. Dopo la Brexit, noi [il CIM] crediamo che questo ruolo diventerà ancora più cruciale nella costruzione delle relazioni di esportazione della Gran Bretagna in un nuovo ambiente commerciale “.

Mendoza, senior marketing manager e direttore del sito web per Associated Press, spiega come sia necessario “collegare i punti tra regioni e lingue ed essere in grado di comprendere altre culture e soddisfare le loro esigenze”.

I responsabili marketing internazionali hanno davvero bisogno di capire molto bene l’attività per mettere in relazione il messaggio con gli altri, oltre a comprendere le sottili differenze tra i mercati. “Ad esempio, non promuoveresti il ​​football americano sul mercato europeo e non promuoveresti nemmeno pesantemente la Coppa del mondo sul mercato americano se non a un livello molto alto come panoramica”, spiega Mendoza.

I responsabili marketing internazionali sono anche responsabili della creazione di comunicazioni in diverse regioni e del posizionamento dell’azienda o del marchio nei mercati chiave. “Devono capire qual è il loro messaggio principale e in che modo il messaggio creativo e le immagini cambieranno a seconda della regione”, continua. “Anche una componente linguistica entrerà in gioco, quindi devi capire come puoi parlare al pubblico in diverse lingue attraverso il tuo sito web, email e comunicazioni visive.”

In qualità di responsabile marketing internazionale per la società di borse di lusso Maxwell Scott, Munder deve avere una conoscenza approfondita dei diversi mercati in cui opera l’azienda. “Quando faccio una campagna di marketing per la Germania, è molto diverso dal Regno Unito o dagli Stati Uniti”, spiega. “Colori, parole, espressioni e immagini devono essere tutti presi in considerazione e la sensibilità culturale è fondamentale. In un solo giorno potrei parlare tre lingue diverse, quindi avere una comprensione delle lingue ti aiuta a capire culture diverse “.

Salario del responsabile marketing internazionale

“A seconda del luogo e del settore in cui lavori, lo stipendio di un responsabile marketing internazionale inizierebbe probabilmente a circa 35.000 sterline all’anno. Lo stipendio aumenterebbe con l’esperienza e l’anzianità e potrebbe superare le 80.000 sterline o più ”, secondo Munder, responsabile marketing internazionale per l’azienda di borse di lusso Maxwell Scott.

Dai un’occhiata agli attuali  ruoli di responsabile marketing internazionale  su totaljobs per avere un’idea di cosa c’è là fuori.

Responsabile marketing clienti

Cosa fa un responsabile marketing clienti?

“Tutti i responsabili marketing dovrebbero porre una forte enfasi sul cliente, ma i ruoli di marketing del cliente stanno diventando sempre più prevalenti in un mondo in cui le aspettative dei consumatori sono in aumento esponenziale”, afferma Butler, direttore marketing associato per il CIM. “I responsabili del marketing dei clienti devono conoscere il percorso del cliente, avere una visione approfondita e una conoscenza del comportamento dei clienti e sapere perché si impegnano”.

Le responsabilità chiave di un responsabile marketing dei clienti includono “raccogliere e comprendere il comportamento dei clienti, impegnarsi attraverso campagne e comunicazioni efficaci e creare lealtà tra la tua base di clienti”, continua Butler. “I responsabili marketing dei clienti devono aumentare la fedeltà e la fidelizzazione, aggiungendo valore all’organizzazione e ai clienti. Hanno anche il compito di comunicare tra l’organizzazione e il cliente, rinviando eventuali modifiche al comportamento del consumatore o alle abitudini di acquisto, o qualsiasi miglioramento che possa essere apportato al percorso / esperienza del cliente.

“Le relazioni interfunzionali con altri reparti sono fondamentali, ad esempio lavorare a stretto contatto con le vendite o il servizio clienti, in modo da sapere esattamente cosa fanno e dicono i clienti. Molti ruoli si aspettano anche che l’individuo sia in grado di portare la strategia di comunicazione concordata ai media tramite canali di PR per influenzare i clienti attraverso l’approvazione di terze parti e la copertura della stampa “.

Stipendio del responsabile marketing del cliente

Gli stipendi potrebbero iniziare da circa £ 23.000 all’anno per i responsabili marketing dei clienti e salire a oltre £ 70.000 a seconda della posizione, del settore e dell’esperienza. Lo stipendio medio annuo del responsabile marketing dei clienti nel Regno Unito è di £ 37.500.

Ti interessa un  ruolo di responsabile marketing dei clienti ? Controlla gli annunci di lavoro su totaljobs per capire cosa è disponibile nella tua zona.

A quali ruoli posso essere promosso dopo essere stato un marketing manager?

I manager del marketing neopromossi dovrebbero acquisire quanta più esperienza possibile in un ruolo di gestione del marketing generale. Più esperienza hai, migliore sarà il tuo percorso professionale quando arriverai al progresso.

Con l’esperienza alle spalle, il percorso professionale di marketing manager può essere affascinante e gratificante.

“A seconda dell’azienda, la progressione naturale per un marketing manager sarebbe a capo del marketing, quindi al ruolo di direttore, e infine alla posizione di chief marketing officer (CMO)”, afferma Stewart, digital marketing manager di eJigsaw. “Puoi anche scegliere di virare e specializzarti in qualcosa come il marketing digitale, i social media, il content marketing o AdWords. Se sei specializzato, altre opzioni di carriera diventano disponibili per te “.

“Ci sono vari ruoli di” fase successiva “nel marketing”, commenta Gilbertson, responsabile commerciale di Displaysense. “A seconda del settore e del tuo livello di esperienza, potresti assumere un ruolo di gestione dell’e-commerce o simile. In alternativa, potresti passare a senior marketing manager e quindi a capo del marketing. Tuttavia, in un’azienda di medie dimensioni come Displayense, il prossimo passo naturale sarebbe il livello di direttore “.

Per saperne di più, consulta la progressione della carriera del marketing manager.

Progressione di carriera del responsabile del marketing

In un percorso di carriera tradizionale, un marketing manager potrebbe essere promosso a “capo del marketing o comunicazioni di marketing (marcom), e quindi a un direttore del marketing o delle comunicazioni”, consiglia Butler, direttore marketing associato presso il CIM.

La progressione lineare della carriera di un marketing manager è tipicamente:

Marketing Assistant  >  dirigente di marketing  >  marketing manager  >  Senior marketing manager  o  responsabile marketing  >  direttore marketing  >  chief marketing officer

“Se sei un responsabile marketing da almeno cinque anni, il passo successivo in un’azienda più grande è il capo del marketing e quindi potenzialmente direttore del marketing o direttore del marketing, a seconda della struttura dell’azienda”, spiega il direttore marketing del marchio Mohsenin. “Alcune persone passano direttamente dal marketing manager al direttore del marketing, ma consiglierei di farlo a piccoli passi, quindi quando arriverete a livello di consiglio, avrete davvero una buona comprensione del ruolo e dell’attività . Se progredisci troppo velocemente, questo può mettere a dura prova la tua fiducia e influenzare il tipo di leader che diventi. “

Come diventare un marketing manager?

Se consideri la gestione del marketing come un percorso di carriera, ti starai chiedendo quali sono i requisiti del marketing manager e se le tue capacità trasferibili sono adatte per questa posizione.

Ci sono molti percorsi di carriera per diventare un marketing manager, consiglia Butler, direttore marketing associato presso il CIM. “La maggior parte dei candidati avrebbe normalmente diversi anni di esperienza in una posizione da junior a medio livello in marketing, vendite o PR. Una laurea in marketing o affari, o una formazione per manager di marketing come una qualifica professionale da CIM, è generalmente vantaggiosa per i candidati. Un’altra opzione è intraprendere un apprendistato di marketing, che può anche essere un percorso efficace per raggiungere il ruolo di marketing manager “.

Vella-Bone, responsabile marketing digitale per InSinkErator, spiega come il suo percorso professionale lo ha portato ai suoi ruoli attuali. “Dopo l’università, ho trovato un lavoro nel marketing digitale che è durato due anni, ma ho sempre sentito di poter fare di più, quindi sono diventato un lavoratore autonomo come consulente e ho lavorato con tutti, dalle società di contabilità ai fashion blogger”, dice. “Ma mi mancava l’interazione di un ruolo in ufficio. Così sono tornato sul mercato come responsabile del marketing digitale e ho trovato rapidamente un nuovo lavoro “.

“Se hai un background di marketing, probabilmente avrai già una comprensione di ciò che dovresti fare per fare il passo successivo”, afferma Mendoza, senior marketing manager e direttore del sito web per Associated Press. “Ma se non hai un background di marketing, cerca di prestare attenzione al modo in cui le aziende fanno marketing e individuare le aree che possono migliorare e come puoi aiutare. Quando si tratta di scrivere la tua lettera di presentazione, puoi quindi posizionarti come una soluzione per aiutare un’azienda a migliorare “.

“Ci sono tanti modi per fare marketing”, spiega McConnell, responsabile marketing per il Regno Unito presso EON Reality. “Mi sono laureato in lettere e linguistica, che ha coinvolto molti studi cinematografici, e poi ho seguito un corso accreditato CPD in studi professionali. Volevo dedicarmi al giornalismo, quindi ho scritto molto per i giornali locali. Poi ho iniziato la mia consulenza e ho iniziato a fare molto marketing e naturalmente sono caduto nel mondo del marketing. Sono finito come guida turistica per la BBC per integrare il mio reddito da freelance e poi mi è stato chiesto di sviluppare progetti di marketing e pubblico per la BBC. È stato allora che ho trovato un ruolo con EON e da allora non mi sono più guardato indietro “.

Per scoprire diversi percorsi nella gestione del marketing, vedi come posso acquisire esperienza lavorativa come responsabile marketing?

Quali sono le competenze necessarie per essere un marketing manager?

Quando si tratta di competenze di marketing manager, Neil Coleman, responsabile agenzia presso la premiata agenzia di marketing, eJigsaw, spiega che “un alto livello di attenzione ai dettagli e grandi capacità tecniche a tutto tondo sono essenziali. Il pensiero creativo è un tratto eccellente. E a livello di gestione le capacità di leadership del team sono fondamentali “.

Altre abilità necessarie per avere successo in un ruolo di gestione del marketing includono:

  • Capacità di comunicazione e negoziazione.
  • Abilità di budgeting.
  • Possibilità di utilizzare vari tipi di software, inclusi MS Office e Adobe Creative Suite.
  • Buone capacità di social media.
  • Una comprensione delle piattaforme di pubblicità digitale come Facebook, Bing e Google AdWords.
  • Capacità di gestione delle persone e leadership del team.
  • Una comprensione di come interpretare i dati e prendere decisioni basate sull’analisi dei dati.

“La creatività e una mentalità analitica sono essenziali”, afferma Gilbertson, responsabile commerciale di Displaysense. “Inoltre, molte delle decisioni che vengono prese nella nostra azienda si basano sui dati, quindi la comprensione dei dati è importante. Il marketing è un ruolo molto frenetico, quindi si tratta di cercare e cogliere le opportunità finché è possibile e di decidere cosa renderà l’azienda più redditizia “.

“Anche essere un buon motivatore e avere la tua squadra dalla tua parte è importante; non perché stai dicendo loro cosa fare, ma perché vogliono farlo e vogliono progredire ”, continua Gilbertson. “Anche i grandi responsabili marketing devono comunicare all’interno dell’azienda e anche tra le culture. Inoltre, è vantaggiosa un’ottima conoscenza di software come Google Analytics, sistemi CRM e AdWords. “Non devi essere un esperto, ma dovresti avere una buona comprensione.”

Quali sono le competenze di marketing manager più richieste?

Il livello di abilità richiesto per essere un marketing manager dipenderà dal settore, dal tipo di ruolo e dall’esperienza della persona necessaria per svolgere il lavoro. Tuttavia, alcune competenze sono più richieste di altre, principalmente relative alle capacità digitali e tecniche.

La ricerca del CIM del 2017,  The Value of Marketing , ha rilevato che c’erano significative carenze di talenti in aree come l’esperienza del cliente (il 59% dei marketer lo ha segnalato), lo sviluppo della strategia (56%) e l’integrazione digitale (49%).

“Più di recente, nel 2018 CIM ha collaborato con PwC per scoprire se le organizzazioni britanniche erano pronte a esportare dopo la Brexit e hanno scoperto che solo un terzo delle aziende aveva un piano di esportazione specifico”, commenta Butler, direttore marketing associato per il CIM. “Per i responsabili del marketing, questa diventerà una priorità crescente mentre la Gran Bretagna si prepara a lasciare l’UE”.

Nel rapporto, il CIM ha scoperto che il 40% dei professionisti del marketing mancava del know-how per adattare la strategia a una gamma di culture e mercati, con il 26% che ha anche riferito di aver faticato ad accedere alle giuste competenze e capacità di priorità per le imprese che considerano un futuro commerciale post-Brexit.

“Spesso manca una comprensione culturale tra i responsabili del marketing internazionale”, spiega Munder, che svolge un tale lavoro per l’azienda di borse di lusso Maxwell Scott. “Questo può avere un effetto drammatico sulle campagne. Inoltre, l’aspetto tecnico in particolare con il marketing digitale; una comprensione della tecnologia può aiutarti a comunicare in modo appropriato con i dati e i team di sviluppo web, che può essere una parte importante del lavoro “.

“Alcune aziende chiederanno una gamma così ampia di competenze da scontare alcune persone del settore”, afferma Coleman, agency manager di eJigsaw. “Ci si aspetta che i responsabili del marketing siano tutto per tutti, ma preferiamo assumere persone eccellenti, con un set di competenze più ristretto.”

Di quali qualifiche ho bisogno per essere un marketing manager?

Sebbene le qualifiche formali di marketing manager non siano necessarie per svolgere il lavoro, una certa formazione professionale potrebbe essere vantaggiosa.

“Una laurea in marketing non è essenziale, ma se vuoi intraprendere una carriera nel marketing con fiducia, una qualifica professionale CIM fornisce conoscenze sia teoriche che pratiche”, commenta il direttore del marketing Butler. “Le qualifiche CIM ti danno un vantaggio come candidato alla ricerca di un ruolo nel marketing perché puoi efficacemente andare a terra, con il know-how per applicare il tuo apprendimento accademico.

“Scegliere la qualifica è metà della battaglia, l’altra metà è trovare il tempo per studiarla. In qualità di ente di marketing professionale leader a livello mondiale, CIM offre una gamma di qualifiche di marketing, marketing digitale e vendite in tutto il mondo tramite opzioni di studio flessibili per adattarsi al tuo stile di vita frenetico. Se qualcuno è seriamente intenzionato ad acquisire un’abilità o semplicemente a fare il passo successivo nella scala professionale, allora tutte le opzioni sono disponibili, incluso l’apprendimento online, faccia a faccia o misto, con tutoraggio per i membri professionisti del CIM “.

Tuttavia, Vella-Bone, responsabile del marketing digitale per InSinkErator, ritiene che mentre i diplomi universitari aiuteranno ad aprire porte che potrebbero non essere altrimenti accessibili “in termini di svolgimento effettivo del lavoro, l’esperienza è molto più importante”.

Quali sono le qualità di un buon marketing manager?

Oltre ad avere un buon set di abilità, i marketing manager hanno bisogno di attributi a tutto tondo per avere successo nei loro ruoli.

“Dovrebbero essere molto calmi sotto pressione, poiché le scadenze sono sempre ravvicinate”, afferma Mohsenin, direttore marketing del marchio. “Dovrebbero anche essere ottimi comunicatori, quindi rispondi sempre alle e-mail e tieni le persone aggiornate, fa tutto parte del vivere e respirare ciò che predichi. Anche il fascino e il senso dell’umorismo sono sottoutilizzati in qualsiasi campo! “

“Le persone possono essere naturalmente dannose per il proprio lavoro, quindi un buon marketing manager dovrebbe avere la fiducia necessaria per intraprendere ricerche e credere nelle proprie capacità”, commenta Mendoza, senior marketing manager e direttore del sito web per Associated Press. “Se pensi di dover riempire i panni di qualcun altro, non ti comporterai come te stesso. Ma in realtà, la cosa che aiuta di più nella tua carriera nel marketing è avere fiducia in te stesso e non diventare qualcuno che non sei. I manager del marketing davvero bravi sono autentici, prestano attenzione ai dettagli ed è così che ti differenzi dagli altri. Non considerare il marketing solo come un lavoro, può essere una vera opzione di carriera “.

Personalità che si adattano ai lavori di marketing manager

Ci sono molti tratti attraenti della personalità che i datori di lavoro cercheranno quando assumono un responsabile marketing. Questi possono includere creatività, passione, senso dell’umorismo, assertività, coraggio e autodisciplina.

“Qualcuno che è fiducioso e in grado di trasmettere le proprie idee e che è anche fiducioso nelle proprie capacità, soprattutto se ha un team da motivare”, suggerisce il responsabile del marketing digitale per InSinkErator Vella-Bone. “Le persone ispiratrici faranno bene nel marketing.”

“Accessibile, aperto e in grado di trattare con una vasta gamma di persone in tutta l’azienda, dall’alto verso il basso”, afferma Gilbertson, responsabile commerciale di Displaysense. “A volte è un processo frustrante, ma devi ottenere il meglio dalle persone, quindi è fondamentale considerare come comunichi, pur essendo trasparente e preciso. Una faccia da poker aiuta! “

“Qualcuno che è molto motivato, entusiasta, flessibile e in grado di tenersi al passo con le tendenze del marketing. E qualcuno che vuole imparare costantemente “, afferma Rebecca Hill, responsabile marketing di How to Moodle.

Come posso acquisire esperienza lavorativa come responsabile marketing?

I responsabili del marketing possono provenire da qualsiasi area dell’azienda. Quindi, se hai precedenti esperienze di gestione in un’altra disciplina, o hai lavorato in un ruolo di comunicazione, eventi, vendite, sviluppo aziendale o PR, potresti avere un’alta probabilità di assicurarti un’esperienza lavorativa di marketing manager.

Tuttavia, coloro che non dispongono di credenziali di marketing o di gestione possono iniziare a acquisire esperienza di lavoro di marketing in molti modi per impressionare i reclutatori, come ad esempio:

  • Rivolgiti a un’agenzia di marketing locale e chiedi se puoi seguire un responsabile marketing all’interno della loro attività.
  • Trova uno stage o un apprendistato presso un dipartimento marketing o un’agenzia di marketing.
  • Unisciti alla tua rete CIM locale. Conoscere persone del settore è un ottimo modo per scoprire chi sta assumendo.
  • Offri i tuoi servizi a un’attività locale gratuitamente, per un breve periodo di tempo, per aiutarla a lavorare sulle loro campagne di marketing.
  • Iscriviti a un corso universitario, al corso di marketing professionale CIM o prendi una laurea in marketing. L’educazione al marketing è disponibile per chiunque, a qualsiasi età, e spesso troverai un corso adatto al tuo stile di vita e alle tue circostanze personali.

La gestione del marketing è un ruolo senior all’interno di qualsiasi azienda, quindi l’esperienza nel marketing è essenziale. Una volta ottenuta una panoramica del marketing, avrai qualcosa da aggiungere al tuo CV per supportare la tua progressione di carriera.

Riepilogo della descrizione del lavoro del responsabile del marketing

Abbiamo scoperto da questa descrizione del lavoro di marketing manager che il ruolo di marketing manager può essere eccitante, divertente e altamente gratificante. Se stai prendendo in considerazione un percorso di carriera nella gestione del marketing, ecco i nostri primi dieci suggerimenti.

  1. I responsabili del marketing sono responsabili della promozione di prodotti e servizi per aiutare un’azienda o un marchio a far crescere la propria base di clienti.
  2. I responsabili del marketing possono lavorare in qualsiasi azienda, quasi ovunque nel Regno Unito, che abbia prodotti o servizi da vendere.
  3. I compiti di un marketing manager sono vasti e possono includere altre aree di comunicazione come pubblicità, PR e gestione degli eventi.
  4. I responsabili del marketing dovrebbero essere buoni leader, in grado di motivare e gestire i loro team in modo che siano di valore reale per l’intera azienda.
  5. I premi possono essere eccellenti per i responsabili marketing esperti, con stipendi che partono da circa £ 23.000 all’anno e salgono a più di sei cifre per alcuni ruoli. Il marketing manager medio guadagna circa £ 37.500.
  6. Poiché ci sono così tante opzioni di carriera, molti marketing manager scelgono di specializzarsi in aree come il content marketing, il marketing digitale, la gestione del marchio o i social media. Tuttavia, i manager del marketing generale possono avere un’ottima carriera e aumentare l’anzianità molto rapidamente.
  7. Una laurea non è necessaria per diventare un marketing manager. Tuttavia, è consigliabile ottenere una qualifica professionale per convalidare la tua esperienza.
  8. I tirocini o gli apprendistati sono ottimi percorsi nel marketing. L’apprendistato può essere intrapreso a qualsiasi età.
  9. La gestione del marketing è un’eccellente scelta di carriera per le persone creative con un forte acume commerciale in egual misura.
  10. Chiunque può diventare un marketing manager in qualsiasi momento della propria carriera.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Descrizione del lavoro del responsabile delle operazioni

Descrizione del lavoro del responsabile dello sviluppo aziendale