in

Come far notare la propria lettera di presentazione

Semplici passaggi per scrivere una lettera di presentazione degna di nota

Scrivere una lettera di presentazione è uno degli aspetti maggiormente stimolanti quando fate domanda per un colloquio di lavoro. Puoi passare tantissimo tempo e sforzarti per scrivere una lettera perfetta, ma non sai se qualcuno la leggerà. Sfortunamente, potrebbero non leggerla. Nel caso lo facessero, potrebbero darti la possibilità di proporti come un buon candidato per il lavoro. 

Scrivere una lettera di presentazione può essere un lavoro molto difficile. Bisogna accertarsi che sia ben scritta, mostrare perché si è qualificati per quel posto e non contenere errori evidenti che possano impedire il colloquio. Quindi, vale la pena prendersi il tempo per scriverla bene. 

Come fare in modo che la tua lettera di presentazione venga notata

Quale è il modo migliore perché la tua lettera di presentazione sia notata quando il datore di lavoro ne ha una pila da guardare? Prima di tutto, prenditi il tempo di scriverne una bene. Qualche responsabile delle assunzioni si aspetta di ricevere una lettera di presentazione. In quei casi, dovrebbe essere menzionato negli annunci di lavoro. Sebbene non sia richiesta, una lettera di presentazione ben scritta ti dà la possibilità di vendere i tuoi requisiti alla compagnia e mostrare perché saresti perfetto per il lavoro. 

Un sondaggio realizzato da CareerBuilder afferma che il 40% dei datori di lavoro sia disposto a prestare attenzione quando una lettera di presentazione è inclusa nel curriculum. Un altro sondaggio, sempre della stessa azienda, afferma che il 10% dei datori di lavoro non vorrebbe assumere un candidato che non includa la lettera di presentazione. 

Cosa non includere nella lettera di presentazione

Se vuoi che la tua lettera di presentazione spicchi per le giuste ragioni, ci sono alcune cose che non dovresti inserire per fare una buona impressione. Non è utile includere informazioni personali o menzionare come hai lasciato il precedente lavoro. Concentrati sul lavoro attuale e i requisiti per cui sei adatto. 

Non includere mai riferimenti al salario a meno che il datore di lavoro non te lo chieda. Nel caso, fai attenzione a come rispondi.Non vuoi metterti fuori gioco per il lavoro perché stai chiedendo troppi soldi. Inoltre, non vuoi ricevere un’offerta per meno di quanto vali.

Le basi di una buona lettera di presentazione

Ci sono alcuni passaggi veloci e facili da considerare per scrivere una lettera di presentazione che possa impressionare il datore di lavoro. Dai uno sguardo a questi consigli e valuta quale sia più adatto a te. Piccoli cambiamenti possono fare una grande differenza. 

Scegli il giusto tipo di lettera

Prima di iniziare a scrivere una lettera di presentazione, assicurati di aver scelto il tipo giusto di lettera. Lo stile sarà diverso a seconda che tu stia scrivendo una lettera da inviare o caricare con un curriculum, chiedendo informazioni sulle opportunità di lavoro o menzionando le referenze. 

Trova il contatto della persona

Se riesci a trovare il contatto della persona per la tua lettera di presentazione, sarai in grado di personalizzarla e avrai qualcuno con cui ricontattarti per assicurarti che la tua lettera venga notata. Se non riesci a trovare qualcuno, non preoccuparti: ci sono altre opzioni che puoi utilizzare per iniziare la tua lettera.

Includi le referenze

Un referente ti aiuta a metterti in buona luce e farti assumere. Vale la pena prendersi alcuni minuti se conosci qualcuno che possa darti delle referenze. Controlla il network di Linkedin, online, i tuoi contatti Facebook per identificare qualcuno che lavori nell’azienda che possa esserti d’aiuto. Se trovi qualcuno, domandagli delle referenze.

Scegli un carattere base

Scegli un carattere che sia facile da leggere. Times New Roman, Arial, Calibri e altri similari possono andare benissimo. La dimensione è altrettanto importante – se il testo è troppo piccolo il datore di lavoro non vorrà sforzarsi. A seconda del carattere, di solito è preferibile una dimensione tra 10 e 12. 

Sii breve e semplice

Le lettere di presentazione non devono essere lunghe. In effetti,  una lunga lettera è può creare problemi agli occhi del lettore. Pochi paragrafi sono sufficienti e la tua lettera non dovrebbe mai essere più lunga di una singola pagina. Se la tua lettera è troppo lunga, non utilizzare un carattere più piccolo. Modifica e taglia invece le parole.

Lascia molto spazio bianco

Un altro modo per migliorare la leggibilità è includere degli spazi tra i saluti, i paragrafi e la firma. 

Usa un elenco puntato

Usare un elenco puntato è un altro modo per far notare le informazioni nella tua lettera. I paragrafi tendono a confondersi, ma l’elenco puntato attira gli occhi del lettore sul contenuto della pagina. Assicurati che ogni elenco puntato sia breve e inizialo con una parola chiave. 

Mostra al datore di lavoro che sei idoneo per quel posto

Uno dei passaggi più importanti per scrivere una lettera di presentazione che risalti è mostrare all’azienda che sei un candidato adatto che ha i giusti requisiti. Quando lo fai, sarà più facile per il responsabile delle assunzioni decidere che saresti un candidato degno di fare il colloquio. 

Abbina la lettera di presentazione al curriculum 

Scegli lo stesso tipo di carattere sia per il curriculum che per la lettera di presentazione e la tua a domanda apparirà elegante e professionale. Non mischiare e abbinare i caratteri. Va bene avere un carattere diverso per le intestazioni della pagina, ma sii coerente con il carattere che utilizzi nella lettera di presentazione nel curriculum. 

Abbina le tue capacità alle qualifiche professionali 

Uno dei modi più importanti per far notare la tua lettera di presentazione è fare una chiara corrispondenza tra i requisiti di lavoro elencati nell’annuncio di lavoro e le tue credenziali. Non aspettarti che il datore di lavoro lo capisca. Se lo fai per loro, aumenterai le tue possibilità di ottenere un colloquio.

Evidenzia le tue abilità più importanti

Non utilizzare la tua lettera di presentazione per ripetere tutto nel tuo curriculum. Questa è un’opportunità per concentrarti sulle abilità e sulle credenziali specifiche che possiedi a vantaggio del datore di lavoro. Concentra la tua lettera sulle maggiori e parecchie abilità che ti qualificano meglio per il lavoro.

Personalizza la tua lettera

Non vale la pena inviare una lettera di presentazione che non sia specifica. Questa è la tua presentazione per ottenere un colloquio, quindi prenditi il ​​tempo per personalizzare la  lettera, menzion le referenze se ne hai e condividi le tue qualifiche più forti per il lavoro. Non utilizzare la stessa lettera di presentazione di base per ogni domanda di lavoro.

Chiudi con il tuo programma di follow up

Se hai il contatto di una persona, menzionalo. Che tu abbia o meno il referente, includi le tue informazioni di contatto in modo che sia facile per il datore di lavoro mettersi in contatto. Quindi aggiungi la parte finale e il tuo nome e hai quasi finito.

Assicurati che la lettera di presentazione sia perfetta

Prima di inviare la tua lettera, dovresti esaminare attentamente ogni dettaglio. Anche un piccolo errore di battitura potrebbe essere sufficiente per prendere in considerazione la tua candidatura per il lavoro.

Verifica la presenza di errori di battitura e grammaticali

Non inviare o caricare la tua lettera prima di aver preso il tempo per correggerla completamente. I correttori ortografici e grammaticali come Grammarly sono ottimi, ma non catturanoevidenziano tutto. Leggi la tua lettera ad alta voce per rilevare altri errori. Puoi anche provare a leggerlo al contrario per focalizzare la tua attenzione.

Includi una firma tramite mail

Quando invii una lettera di presentazione per e-mail, assicurati di includere una firma con il tuo nome, numero di telefono, indirizzo e-mail e URL del profilo Linkedin, se ne hai uno. Ciò renderà più facile per il reclutatore mettersi in contatto con te.

Inviala via mail a te stessa

C’è ancora una cosa da fare prima di inviare la lettera: spedire una copia via e-mail a te stesso per un controllo finale. Assicurati che la formattazione sia esattamente come desideri e rileggila ancora una volta.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Ferrari Cerca Ingegneri